Carocci editore - Il viaggiatore visibile

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Il viaggiatore visibile

Luigi Tassoni

Il viaggiatore visibile

Come leggere i romanzi

Edizione: 2008

Ristampa: 1^, 2017

Collana: Lingue e Letterature Carocci

ISBN: 9788843045570

  • Pagine: 160
  • Prezzo:16,00 13,60
  • Acquista

In breve

Il viaggiatore visibile è il lettore, è il narratore. Quando il lettore accetta d’essere viaggiatore coinvolto, scopre nel romanzo un altro tipo di viaggiatore, il narratore, colui che dà voce alla storia nella storia, e che si nasconde, si mostra, si trasforma, scompare o riappare. Il libro, pur tenendo conto delle riflessioni più recenti condotte da scrittori e studiosi, propone una straordinaria mappa del romanzo contemporaneo direttamente tracciata su percorsi di lettura, che indicano non solo come leggere alcuni capolavori della narrativa moderna ma anche come avvicinarsi alla lettura del romanzo, come muoversi coscientemente, come e se tener conto del proprio ruolo di lettore in relazione con le figure e le azioni della narrazione. Pensato soprattutto, anche se non esclusivamente, per un pubblico di giovani lettori, e nato da una serie di esperienze dirette sulla lettura e sulla scrittura del romanzo, il volume organizza undici letture incrociate di altrettanti romanzi (di Hemingway, Balzac, Tommaseo, Svevo, Landolfi, Calvino, Kertész, García Márquez, Esterházy, Hubay, Pamuk), affrontando nel vivo della narrazione l’interessante questione delle posizioni del lettore sorpreso fra gli inviti e i tranelli del suo pur sempre affascinante viaggio.

Indice

1. Il viaggiatore visibile
2. La voce del narratore. Hemingway
Inizia l’avventura/Il viaggiatore invisibile/Soliloqui/Interlocutori possibili nel mare dell’imprevisto/Parentesi, sospensioni, incisi, conclusioni
3. Il lettore se deve immaginare. Balzac
Come se/La realtà dei segni: immagini che parlano/La creatura nascosta/I tempi del racconto/Il tempo di lettura
4. Il narratore invisibile e le immagini visibili. Tommaseo
Un romanzo in pillole/Confessioni/La verità di chi?/Appunti per il ritratto di Maria/La ricezione/Appunti per il ritratto di Giovanni/Ritratti di uomini e donne/I paesaggi/Postilla
5. In cerca del lettore: la scrittura come azione nell’intreccio.Svevo
Un lettore con più testi/Con la penna in bocca/Leggere la propria vita/Scrittura come necessità fisiologica
6. Narrazione con enigma, ovvero una favola crudele. Landolfi
7. Le posizioni del lettore e le meraviglie della narrazione. Calvino
Il giardino delle narrazioni interrotte/Comincia, e vediamo come/L’avventura del Lettore/Il corpo della lettura/Il confine della lettura/Alla ricerca di una coprotagonista/Una parentesi: la promessa d’un tempo di lettura/Le disavventure del Lettore impossibile/Fine del viaggio?/Prova di lettura
8. Il personaggio come narratore. Kertész
Un uomo in gabbia/Vietata la menzogna?/La confessione uccide/La vittima è morta
9. Il narratore visibile e altre prove invisibili. García Márquez
Memoria che sembra confessione/«Sono brutto, timido e anacronistico»/Cronaca di un matrimonio annunciato/En attendant Delgadina?/«Come si poteva chiamare?»/E al di là dei segni?/Memorie senza pudore/Il lettore complice
10. Il narratore come lettore. Esterházy
Le narrazioni/Il tempo nel racconto/Il personaggio padre/L’io come personaggio/Il personaggio come scrittore/Il personaggio come lettore/La fine della lettura
11. Il lettore come spettatore: la narrazione teatrale. Hubay
12. Quando il lettore prende il posto del narratore. Pamuk
Scrivere è come un viaggio/La bottega di Alâaddin e il Bosforo (che contengono il
mondo)/Lettura e amore: galeotto fu il libro/«Non il narratore, ma la storia»/«Io che scrivo queste cose, invece»
13. Io lettore ti racconto una storia