Carocci editore - Le piazze d'Italia 1846-1849

Password dimenticata?

Registrazione

Le piazze d'Italia 1846-1849

Daniela Orta

Le piazze d'Italia 1846-1849

Edizione: 2008

Collana: Comitato di Torino per la Storia del Risorgimento Italiano

ISBN: 9788843045518

  • Pagine: 400
  • Prezzo:42,30 40,18
  • Acquista

In breve

Il volume affronta, attraverso un’analisi comparativa a livello nazionale, la funzione politica della piazza nella sua parabola evolutiva, dalle prime manifestazioni nel 1846, col diffondersi del "piononismo" e delle aspettative di riforme, fino al suo spegnersi nel 1849 con la fine della Repubblica romana e la resistenza di Venezia. Ricostruendone la funzione politica, l’uso che se ne fece e le caratteristiche che assunse nelle diverse città della penisola, emerge la rappresentazione di una piazza declinata al plurale nelle sue multiformi sfaccettature: moderata, democratica, partecipata, spontanea o guidata, che si snodò e mutò interagendo con gli eventi di una lunga fase rivoluzionaria.

Indice

Premessa
Abbreviazioni archivistiche
1. La piazza del papa: Roma (luglio 1846-aprile 1848)
L’inizio di una lunga fase rivoluzionaria/Una nuova modalità dell’agire politico/Le riforme/I primi segni del distacco/Il distacco definitivo e l’allocuzione del 29 aprile
2. La piazza delle riforme: Livorno e Torino (maggio-dicembre 1847)
Il mutare del clima politico/Rivolte politiche e sociali/Torino e il regno sabaudo prima
delle riforme/Le riforme del 30 ottobre
3. La piazza dei moderati: Torino (gennaio-febbraio 1848)
Il controllo della piazza/La concessione dello Statuto/I preparativi per la festa del 27 febbraio/La festa del 27 febbraio
4. Dalla piazza antiaustriaca alla rivoluzione: Milano e Venezia (settembre 1847-marzo 1848)  
L’ostilità agli austriaci/Lo sciopero del fumo/Le Cinque giornate di Milano/Venezia: dalla lotta legale alla rivoluzione/La proclamazione della repubblica
5. Dalla scintilla della rivoluzione alla piazza della controrivoluzione: Palermo e Napoli (gennaio-maggio 1848)   
La richiesta delle riforme/L’insurrezione di Palermo/La concessione della costituzione a Napoli/Le due piazze di Napoli/I fatti del 15 maggio
6. La piazza in guerra: Torino e Milano (marzo-agosto 1848)
L’inizio della guerra a Torino/Milano: l’arrivo delle truppe piemontesi e la politica del governo provvisorio/Il mutamento del clima politico/La fusione/La fine della guerra
7. La piazza dei democratici: Livorno (settembre 1847-maggio 1849)
Una premessa/Verso la rivoluzione/La rivoluzione democratica/Rivoluzione politica o sociale?/La lunga estate di Livorno/La piazza dei democratici e dei repubblicani/La difesa di Livorno 
8. La piazza che resiste: Venezia e Roma (aprile 1848-agosto 1849)
L’eccezionalità di due piazze/Una rivoluzione culturale/L’annessione al regno sabaudo/Roma: dall’allocuzione del 29 aprile alla fuga del papa/L’11 agosto a Venezia/Roma: le elezioni per la Costituente/La Repubblica romana/L’ultima fase della rivoluzione e la fine della Repubblica/Venezia: la difesa
Indice dei nomi