Carocci editore - La tripla convergenza

Password dimenticata?

Registrazione

La tripla convergenza

La tripla convergenza

Innovazione, regolazione e concorrenza nelle comunicazioni elettroniche

a cura di: Angelo Castaldo, Stefano da Empoli, Antonio Nicita

Edizione: 2008

Collana: Biblioteca di testi e studi (451)

ISBN: 9788843044436

  • Pagine: 240
  • Prezzo:23,10 21,95
  • Acquista

In breve

La tripla convergenza – la convergenza dei servizi telefonici, quella multimediale e quella normativo-istituzionale – costituisce la sfida fondamentale e decisiva per i decision-makers delle comunicazioni elettroniche nei prossimi anni. La tematica viene qui affrontata per la prima volta in una prospettiva interdisciplinare che copre aspetti economici, giuridici e tecnologici.
L’avvento delle tecnologiewireless e l’integrazione tra reti mobili e fisse (convergenza fisso/mobile, fmc) comportano, in prospettiva, che piattaforme
trasmissive alternative possano concorrere nel veicolare servizi sempre meno
differenziati agli utenti. A ciò si aggiunge la convergenza multimediale, con una estensione della varietà di servizi offerti e richiesti dalla clientela finale capace di abbracciare anche la sfera dei contenuti. Affinché, tuttavia, la convergenza dei servizi telefonici e quella multimediale possano pienamente manifestarsi con la creazione di mercati concorrenziali a beneficio dei consumatori finali, occorre anche una convergenza delle regole tra mercati sempre meno distinti tra loro. Una sfida ancora più rilevante per un paese, come l’Italia, che della tripla convergenza deve fare un prezioso strumento di politica economica nella strada verso gli obiettivi della società della conoscenza dell’Europa di Lisbona.
Il volume è frutto di un’iniziativa promossa dall’Istituto per la competitività
(www.i-com.it) sul tema della convergenza nelle comunicazioni elettroniche.

Indice