Carocci editore - I <i>covenants</i> nei contratti di debito

Password dimenticata?

Registrazione

I <i>covenants</i> nei contratti di debito

Flavio Bazzana

I covenants nei contratti di debito

Esistenza, condizioni di efficacia e prezzo

Edizione: 2008

Collana: Studi Economici e Sociali Carocci

ISBN: 9788843044429

  • Pagine: 160
  • Prezzo:16,80 15,96
  • Acquista

In breve

I covenants sono particolari clausole inserite nei contratti di debito stipulati dalle imprese che, limitando la gestione aziendale, danno la possibilità ai creditori di operare determinate azioni quando vengono violati. Il beneficio per l’impresa è una diminuzione del costo del debito, in quanto i covenants: 1) risolvono il conflitto di interessi tra azionisti e obbligazionisti; 2) proteggono i creditori da eventi rischiosi; 3) riducono la perdita attesa dei finanziamenti bancari. L’obiettivo di questo libro è inquadrare e analizzare in maniera organica tale strumento, proponendo nel contempo alcuni approfondimenti analitici, non ancora ben delineati nella letteratura di riferimento. Il volume può essere utilizzato nei corsi di laurea specialistica con indirizzo economico e finanziario, con alcune parti che si prestano come possibile testo di approfondimento per corsi monografici in master di secondo livello o in dottorati di ricerca.

Indice

Prefazione
1. Introduzione
I motivi per l’esistenza dei covenants/Strumenti di analisi/Appendice formale
2. Perché esistono
Il conflitto tra azionisti e obbligazionisti/Le scelte di politica aziendale/Il controllo del rischio di credito/Appendice formale
3. Le condizioni di efficacia
I presupposti per l’efficacia/Il comportamento delle imprese con covenants stringenti/Le decisioni dei creditori in seguito alla violazione/Come migliorare l’efficacia dei covenants/Appendice formale
4. La determinazione del prezzo
L’evidenza empirica/I modelli delle società di rating/Il modello presente in Basilea 2/Gli affinamenti del modello di Merton/Appendice formale
Bibliografia
Indice analitico