Carocci editore - Fueros e libertà

Password dimenticata?

Registrazione

Fueros e libertà

Clizia Magoni

Fueros e libertà

Il mito della costituzione aragonese nell'Europa moderna

Edizione: 2007

Collana: Saggi e monografie del Dip. Discipline storiche Univ. Bologna

ISBN: 9788843043774

  • Pagine: 204
  • Prezzo:20,10 19,10
  • Acquista

In breve

Durante tutta l'età moderna la forma di governo del Regno d'Aragona suscitò un'attenzione continua nella trattatistica politica e nella storiografia europee. In quanto espressione storicamente determinata di un governo monarchico limitato da leggi fondamentali (i fueros di Sobrarbe), la 'costituzione' aragonese assurse a modello politico esemplare all'interno di differenti situazioni contraddistinte da forti conflitti tra poteri monarchici e 'libertà' del regno. Attraverso la rilettura di una serie di opere che attestano la diffusione e la circolazione nel corso del tempo di una immagine della composita monarchia ispanica in Francia, Inghilterra, Olanda, Spagna e persino negli Stati Uniti, il libro intende mostrare l'apporto che l'analisi della 'costituzione' aragonese ha fornito alla riflessione sul potere e sui suoi limiti dalla metà del Cinquecento all'Ottocento.

Indice

Introduzione 1. Mito e storia nella memoria delle leggi: i fueros di Sobrarbe 1.1. Caratteri di un mito di fondazione nazionale 1.2. Caratteri di un modello politico di età moderna 1.3. La costituzione aragonese e la Politeia biblica 2. L'esempio storico del regno aragonese durante le guerre di religione francesi 2.1. La Francogallia di François Hotman 2.2. Il Du droit des magistrats di Théodore de Bèze 2.4 Le Vindiciae contra tyrannos di Étienne Junius Brutus 2.5. Efori e tribuni 2.6. La Politica di Aristotele e le forme di governo del Cinquecento 3. Mitografi nazionali: Gerónimo Blancas e Antonio Pérez 3.1. Gli Aragonensium rerum commentarii di Gerónimo Blancas 3.1.1. I fueros di Sobrarbe e la legge delle XII Tavole / 3.1.2. «Tribunitiae potestatis ad instar» 3.2. La Francogallia in Aragona 3.3. Le Relaciones di Antonio Pérez 4. La ricezione delle Relaciones in Francia e in Olanda 4.1. Le Histoires universelles del regno di Enrico IV 4.2. Una respublica elzeviriana 4.3. Il Trattato politico di Spinoza 5. Lo specchio della costituzione aragonese nelle rivoluzioni inglesi 5.1. La prima fase della guerra civile: William Prynne 5.2. Il Protettorato: Marchamont Nedham 5.3. L'Interregno: Henry Stubbe e James Harrington 5.4. Tra Restaurazione e Gloriosa Rivoluzione: Henry Neville, Algernon Sidney e Walter Moyle 6. Eruditismo, enciclopedismo e République des lettres 6.1. Fables e querelles attorno alle storie del Regno di Navarra 6.2. Il Grand dictionnaire di Louis Moréri e la View di William Robertson 7. Tra Stati Uniti e Francia rivoluzionaria 7.1. A Defence of the Constitutions of Government of the United States of America di John Adams 7.2. Due traduzioni 'rivoluzionarie' e le Constitutions des principaux États de l'Europe et des États-Unis de l'Amérique di Jacques-Vincent Delacroix 7.3. Le Recherches sur les constitutions des peuples libres di Sismondi 7.4. Postilla Bibliografia