Carocci editore - Un arcipelago produttivo

Password dimenticata?

Registrazione

Un arcipelago produttivo

Un arcipelago produttivo

Migranti e imprenditori tra Italia e Romania

a cura di: Devi Sacchetto

Edizione: 2007

Collana: Studi Economici e Sociali Carocci

ISBN: 9788843043521

  • Pagine: 224
  • Prezzo:20,20 19,19
  • Acquista

In breve

Migrazioni e investimenti diretti all'estero legano l'Italia alla Romania fin dai primi anni Novanta. Si tratta di aree discontinue in forma di arcipelago, segnate da movimenti di migranti romeni e da flussi di rimesse e di capitali industriali italiani. I saggi di Pietro Cingolani, Mimmo Perrotta, Veronica Redini, Francesca Alice Vianello e dei curatori delineano un panorama instabile, studiato con un approccio multidisciplinare e comparativo. Là dove possono, i delocalizzatori puntano su manodopera a basso salario, addestrata e non sindacalizzata, mentre i migranti si dirigono, quando possono, verso aree occidentali a condizioni di vita più o meno favorevoli, riflesso di situazioni di lavoro differenziate ma comunque dettate da ritmi stringenti. Ma quando possono gli uni e gli altri' Esplorare sul campo i diversi gradi di libertà che vanno profilandosi nell'arcipelago produttivo è stato significativo. Chiunque, a fronte della globalizzazione, non si faccia magnetizzare dagli inarrestabili 'megatrend', può scoprire tendenze che non si lasciano rinchiudere nei luoghi comuni.

Indice

Introduzione di Ferruccio Gambino e Devi Sacchetto Forme e limiti della mobilità tra Italia e Romania dopo la caduta del muro di Berlino di Ferruccio Gambino e Devi Sacchetto 1. I giochi della differenziazione 2. Espatriati ma navigati 3. L'onda lunga dello sradicamento 4. Blocchi subcontinentali, corsie preferenziali e fughe dall'isolamento 5. Imprenditori di ritorno 6. Conclusioni Dentro e fuori dai confini del paese. La costruzione degli spazi sociali transnazionali e delle differenze tra i migranti romeni a Torino di Pietro Cingolani 1. Introduzione 2. Lo spazio del villaggio 3. Una scena al cimitero 4. Le gospoda˘ rie: differenze e trasformazioni 5. Torino, città delle occasioni. La storia di Gheorghe 6. Torino, a rate mensili. La storia di Margareta 7. Torino, în pa˘ra˘ seala˘ . La storia di Ióan 8. Le professioni di chi torna 9. Rappresentazioni e discorsi sul lavoro 10. Conclusioni / La migrazione femminile romena in Italia: traiettorie di vita e di lavoro di Francesca Alice Vianello 1. Introduzione 2. Le romene in Italia 3. Donne romene in migrazione 4. Il lavoro delle migranti romene 5. Conclusioni Immigrati romeni tra lavoro regolare e irregolare. Ricerca etnografica in un cantiere edile a Bologna di Mimmo Perrotta/ 1. Introduzione 2. Il flusso migratorio 3. Contesti di partenza 4. Immigrati regolari e irregolari e disposizione predatoria 5. Luoghi di lavoro 6. Ipotesi interpretative 7. Momenti di lotta Isolani dell'arcipelago. Delocalizzatori e forza lavoro in Romania di Devi Sacchetto/ 1. Introduzione 2. Retroterra produttivi e sociali 3. L'emergere di nuove identità transfrontaliere 4. Localizzazioni a diverso valore aggiunto 5. Spazi di mediazione e di lotta: lento ritorno a un sindacato che mai fu 6. Selezione del personale 7. Il nuovo ordine sociale: dalla fabbrica al territorio 8. Conclusioni Del dare e togliere corpo al lavoro. Luoghi, merci e persone nel processo di delocalizzazione delle aziende italiane in Romania di Veronica Redini/ 1. Premessa 2. Un luogo chiamato Trevi'oara 3. Oggetti estranei 4. Dare corpo al lavoro 5. Conclusioni Bibliografia