Carocci editore - Generazioni flessibili

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Generazioni flessibili

Generazioni flessibili

Nuove e vecchie forme di esclusione sociale

a cura di: Paola Villa

Edizione: 2007

Collana: Studi Economici e Sociali Carocci

ISBN: 9788843043194

  • Pagine: 192
  • Prezzo:18,30 15,56
  • Acquista

In breve

Quali sono i costi personali e sociali di una prolungata condizione di instabilità lavorativa' Per giovani, lavoratori senior, donne, nuovi migranti il rischio è la povertà e l'esclusione sociale. La mancata integrazione nel lavoro presenta costi elevati anche per la società che si impoverisce in termini di efficienza e coesione. Il volume, basato su ricerche realizzate dalla Fondazione G. Brodolini, offre un'analisi delle nuove e vecchie forme di esclusione sociale in Italia. Ciò che accomuna i lavori qui presentati è l'attenzione al problema della precarietà sociale, quindi al ruolo della formazione e del lavoro retribuito come strumenti di inclusione. Il concetto di precarietà adottato fa riferimento non solo ai fattori che si traducono in un elevato rischio di esclusione sociale nel breve periodo, ma più in generale ai fattori che nel lungo periodo possono tradursi in una erosione delle capacità e delle risorse delle persone, aumentando il loro rischio di marginalizzazione e di povertà economica.

Indice

L'accesso alla formazione e al lavoro retribuito come strumento di inclusione sociale di Paola Villa 1. Dall'accesso al lavoro retribuito come strumento di inclusione sociale all'aumento dell'occupazione per la sostenibilità del modello sociale europeo 2. L'evoluzione del mercato del lavoro in Italia e gli obiettivi occupazionali 3. La flessibilità al margine e i nuovi rischi di esclusione sociale 4. I contributi del libro 5. Conclusioni Le stagioni della vita lavorativa e il tramonto del 'sogno americano' delle famiglie italiane di Annamaria Simonazzi e Paola Villa 1. Introduzione 2. Il modello familistico del welfare italiano: sfide e riforme 3. Le coorti dei giovani 3.1. Più istruiti / 3.2. Più precari / 3.3. Più poveri 4. Porte d'ingresso nel mondo del lavoro regolare' 5. I lavoratori nel fiore degli anni 5.1. Protetti ed esclusi / 5.2. L'occupazione femminile / 5.3. Politiche dei redditi, salari e diseguaglianza 6. Fra mercato del lavoro e pensionamento 7. Osservazioni conclusive: ritorno alla famiglia' / Appendice metodologica di Emanuela Di Falco/ La flexicurity danese: un modello per l'Italia' di Elena Pisano e Michele Raitano/ 1. Introduzione 2. La flexicurity: definizioni e caratteristiche 3. L'esperienza della Danimarca 4. Limiti ed esportabilità del modello danese 5. Flessibilità e sicurezza sul mercato del lavoro italiano 6. Conclusioni / Giovani, donne e migranti: i 'giacimenti' del mercato del lavoro visti in un'ottica regionale di Marcella Corsi, Carlo D'Ippoliti, Federico Lucidi e Giulia Zacchia 1. Introduzione 2. Giovani e precarietà 3. L'occupazione femminile in Italia tra discriminazione di genere e bassi salari 3.1. Differenziali retributivi tra uomini e donne / 3.2. L'analisi statistica / 3.3. Implicazioni di politica economica 4. La forza lavoro straniera in Italia Le politiche di contrasto dell'abbandono precoce dell'istruzione e della formazione di Alessandra Caretta e Paola Mengoli 1. Introduzione 2. La dimensione del fenomeno 3. Le riforme del sistema educativo italiano 3.1. Il processo di riforma del sistema scolastico e formativo / 3.2. Il sistema scolastico e formativo in Veneto, Emilia-Romagna e Campania 4. La valutazione delle politiche regionali 4.1. Il modello e i dati / 4.2. I risultati 5. Considerazioni finali / Appendice / Instabilità lavorativa e strategie familiari: uno studio comparativo di Fiorenza Deriu/ 1. Introduzione 2. Instabilità lavorativa e scelte familiari: uno sguardo sul tema di ricerca 3. Il progetto JIFT e l'indagine sul campo: instabilità lavorativa e scelte familiari a Roma, Lubiana, Amburgo e Varsavia 3.1. La ricerca / 3.2. Alcuni risultati 4. Indicazioni di policy / Nuove migranti, lavoro di cura e famiglie transnazionali di Rossana Trafiletti/ 1. Introduzione 2. I riferimenti teorici 3. I percorsi delle nuove migranti nel racconto delle interviste 3.1. Le traiettorie femminili delle nuove migranti e la famiglia transnazionale / 3.2. Le circostanze della decisione di partire: i progetti migratori di breve periodo / 3.3. Il lavoro di cura come riferimento emblematico del partire e dello stare lontane / 3.4. Il sistema delle infrastrutture invisibili: il viaggio, i ricatti, gli aspetti concreti 4. Conclusioni / La partecipazione degli anziani all'istruzione e alla formazione tra nuovi bisogni e cittadinanza attiva di Paola Mengoli/ 1. Introduzione 2. Istruzione e formazione tra politiche del lavoro e politiche di inclusione sociale 3. L'offerta e la domanda di formazione degli adulti e degli anziani in Italia 3.1. L'offerta formativa / 3.2. La domanda formativa 4. L'educazione alla cittadinanza attiva e alle competenze vitali come strategia per l'inclusione sociale degli anziani 4.1. L'educazione alla cittadinanza attiva e democratica / 4.2. L'educazione alle competenze vitali 5. Le buone pratiche educative per la promozione della cittadinanza attiva delle persone anziane 5.1. I luoghi della cittadinanza / 5.2. L'urpista / 5.3. Educazione nei luoghi di ritrovo 1. Considerazioni conclusive / Appendice Gli Autori