Carocci editore - Imprese per la gola

Password dimenticata?

Registrazione

Imprese per la gola

Luca Storti

Imprese per la gola

Una ricerca sugli imprenditori della gastronomia italiana in Germania

Edizione: 2007

Collana: Studi Economici e Sociali Carocci

ISBN: 9788843042760

  • Pagine: 216
  • Prezzo:19,00 18,05
  • Acquista

In breve

Quali risorse vengono impiegate dagli immigrati per intraprendere un'attività di lavoro autonomo nel paese ospitante' In che modo i vincoli e le opportunità del contesto ne condizionano le scelte imprenditoriali' Quali meccanismi sociali generano forme diverse di agire economico' A partire da tali interrogativi, il libro mette a fuoco un fenomeno poco indagato, anche se esteso e consolidato: l'imprenditorialità degli emigrati italiani in Germania. Oggetto dell'analisi sono due gruppi di lavoratori autonomi attivi nella ristorazione – uno dei settori in cui più si concentra l'offerta immigrata di lavoro indipendente – provenienti da zone diverse della penisola, caratterizzati da comportamenti economici e da modelli di imprenditorialità differenti. La ricerca ne ricostruisce in dettaglio il progetto migratorio e il percorso di inserimento nella società d'approdo. Muovendosi tra la sociologia economica e gli studi sulle migrazioni, il libro fornisce anche, più in generale, prospettive aggiornate per lo studio dell'agire imprenditoriale.

Indice

Prefazione di Arnaldo Bagnasco Introduzione 1. Immigrati imprenditori 1.1. Un dilemma concettuale: imprenditorialità immigrata, imprenditorialità etnica 1.1.1. Imprenditori etnici 1.2. Tornano in scena le piccole e medie imprese 1.3. L'offerta 1.3.1. Alla luce della nuova sociologia economica: l'imprenditoria come materia di embeddedness /1.3.1Un quadro di sintesi sulla base del capitale sociale 1.4. La domanda 1.5. Interazione: offerta e domanda 1.6. Una sintesi e alcune considerazioni generali 1.7. Emigrare, ma perché' 1.8. Sull'integrazione 2. Emigrazione italiana in Germania 2.1. Quadro storico 2.1.1. In Germania prima della Grande Guerra /2.1.2. Tra le due guerre / 2.1.3. Dopo la guerra / 2.1.4. Gli erranti / 2.1.5. Gli stanziali 2.2. Italiani in Germania oggi 2.3. Italiani, lavoro, lavoro autonomo 3. Casi, disegno, contesto: la ricerca 3.1. Perché proprio loro' Ovvero, breve storia della nascita della ricerca 3.2. Il disegno 3.3. Il contesto: italiani, gelaterie e pizzerie nello spazio urbano 4. Dal lavoro dipendente al lavoro autonomo: il caso dei pizzaioli 4.1. Da dove vengono 4.2. I pionieri 4.2.1. Motivazioni all'emigrazione e modalità d'arrivo / 4.2.2. Inserimento nella società ospitante / 4.2.3. Percorso di transizione al lavoro autonomo / 4.2.4. Gli avventurieri / 4.2.5. Gli idealisti / 4.2.6. I rifugiati / 4.2.6. I convertiti / 4.2.7. I pionieri: considerazioni conclusive 4.3. Late comers 4.3.1. Origini sociali e scelta migratoria / 4.3.2. L'arrivo in Germania / 4.3.3. La scelta imprenditoriale / 4.3.4. I late comers delle scuole alberghiere / 4.3.4. I late comers: quadro conclusivo 4.4. Pizzaioli all'opera: la gestione dell'impresa 4.4.1. Caratteristiche delle pizzerie e percorso di carriera / 4.4.2. Dipendenti: caratteristiche e reclutamento / 4.4.3. Clientela e fornitura 4.5. Pizzaioli nella società tedesca 5. Una tradizione di attività imprenditoriale stagionale: il caso dei gelatieri 5.1. Migranti anomali 5.2. I gelatieri tradizionali 5.2.1. Gli iniziatori / 5.2.2. Inserimento nella società ospitante e scelta imprenditoriale / 5.2.3. Un'impresa stagionale / 5.2.4. I dipendenti / 5.2.5. I collaboratori familiari / 5.2.6. Clientela, fornitori e uno sguardo dalla zona di provenienza: tracce di un distretto industriale del gelato / 5.2.7. Tratti da gruppo chiuso: da imprenditori a professionisti del gelato / 5.2.8. Gelatieri tradizionali: un caso sui generis di middleman minorities 5.3. Difficoltà del modello tradizionale: l'emersione di nuovi tipi di gelatieri 6. Dolce o salato: forme antitetiche d'imprenditorialità Appendice metodologica 1. Campione 2. Intervista 3. Testimoni privilegiati Bibliografia