Carocci editore - Compensazione ecologica preventiva

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Compensazione ecologica preventiva

Paolo Pileri

Compensazione ecologica preventiva

Principi, strumenti e casi

Edizione: 2007

Collana: Università

ISBN: 9788843042470

  • Pagine: 224
  • Prezzo:20,00 17,00
  • Acquista

In breve

Il messaggio del volume è semplice: ogni trasformazione, anche quando necessaria e ineludibile, consuma suolo, impattando sul sistema 'natura' in misure e forme diverse. Questo suolo è quasi sempre uno spazio aperto, spesso agricolo, dunque l'intervento su di esso ha come effetto la dissipazione di un valore naturale non più riproducibile. È un processo di sottrazione di valore che, al momento, non prevede alcuna forma di indennizzo, di compensazione, di riequilibrio del sistema. Occorre invece restituire alla natura ciò che le viene tolto o non concesso, mantenendo un meccanismo di corresponsabilità stringente fra trasformazione urbana e rigenerazione ecologica: fornire nuove aree per reintegrare nel sistema 'nuova natura'. Alcune esperienze internazionali di successo – in Svizzera, Regno Unito, Olanda, Stati Uniti e, soprattutto, Germania – sono qui proposte per poter riflettere sulle questioni che questa strategia pone nel nostro sistema. Da tali analisi si ricavano, inoltre, alcuni principi di possibile riferimento per il governo sostenibile del territorio. Il volume propone un rovesciamento di prospettiva. La compensazione preventiva, all'apparenza una contraddizione in termini, richiede, per essere realmente credibile, di ribaltare la tradizionale sequenza di valori, incoraggiando l'anticipazione del progetto di natura rispetto ad ogni progetto di trasformazione.

Indice

Ringraziamenti 1.Trasformazioni e consumi di suolo: preoccupazioni e speranze/Legare il ciclo della natura al ciclo delle trasformazioni. Rallentare fino a fermare i consumi di suolo/Compensazione ecologica, natura e sviluppo territoriale/Compensazione, consumi di suolo e governo del territorio/La sfida 'dimenticata'. La ricerca UE sui consumi di suolo/I consumi di suolo secondo la UE/I consumi di suolo nelle agglomerazioni urbane europee/ Misurare il consumo di suolo (in Italia) non è facile/Le statistiche CRESME sulla volumetria realizzata in Italia/Le statistiche ISTAT sulle stanze esistenti e realizzate/Le statistiche ISTAT sulla volumetria realizzata/ La volumetria realizzata in Regione Lombardia tra il 1998 e il 2002: un esempio di analisi su scala regionale/La volumetria realizzata in Regione Lombardia tra il 1998 e il 2000: analisi per classe demografica e per zona altimetrica/ Affermazioni di principio: la risposta della legislazione regionale al tema del consumo di suolo 2.La formazione di natura di nuovo al centro del progetto di sviluppo/Resistenze all'integrazione della dimensione ecologica nel piano/Natura chiede pianificazione/Formare natura: accompagnare la conservazione verso il suo superamento 3.La compensazione ecologica. Principi, definizioni e prospettive/Etimologia e significato del termine 'compensazione'/Il significato di compensazione ecologica (e ambientale)/Mitigazione ambientale: un'altra cosa/ Inserimento ambientale-paesaggistico/Valutazione di impatto ambientale (VIA) e compensazione ambientale/ Evitare - ridurre - mitigare - compensare/Il salto di cultura: la Valutazione ambientale strategica (VAS)/Il mancato uso (alternativo) del territorio da parte della natura/Compensare altrove. Ma non troppo altrove/Altri principi che potrebbero rafforzare la compensazione ecologica: precauzione, 'chi inquina paga', condizionalità/Compensazione ambientale e materia forestale/Fraintendimenti e arretramenti: paradossi sulla compensazione ambientale in Italia 4.Storie di compensazione ecologica in Germania, Olanda e Stati Uniti/Ridare alla natura ciò che le viene tolto: come legittimare la compensazione ecologica/La compensazione ecologica per le autostrade in Olanda/Le mitigation bank statunitensi/L'esperienza tedesca/ Ökokonto bavarese/Le aree per la compensazione ecologica/La metodologia bavarese passo per passo 5.Compensazione ecologica preventiva. Verso una proposta/Nuovi principi per la pianificazione ecologica in Italia: no unless e no-net-loss/Primi riferimenti per la compensazione ecologica per il governo del territorio/ Un'attività edilizia sostenibile a favore di una crescita sostenibile/Prima la natura: compensazione ecologica preventiva e non successiva/Non solo interventi ecologici, ma anche di fruizione della natura/Ruoli possibili per l'amministrazione comunale/La formazione dei 'depositi di aree' per la compensazione ecologica/Cooperazione con l'agricoltura per una rinaturazione degli spazi rurali/ Interventi di rinaturazione negli spazi agricoli. Cenni/Eco-contratti fra città e campagna per costituire il fondo locale per la compensazione ecologica 6.Epilogo/Regole chiare per una sola prospettiva: formazione di natura e progressivo azzeramento dei consumi/'Preventiva' per assicurare la volontà di azzeramento dei consumi e di formazione di natura / Bibliografia.