Carocci editore - Il futuro, la pace, la guerra

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Il futuro, la pace, la guerra

Raffaella Gherardi

Il futuro, la pace, la guerra

Problemi della politica moderna

Edizione: 2007

Collana: Studi Storici Carocci

ISBN: 9788843042111

  • Pagine: 144
  • Prezzo:14,90 12,67
  • Acquista

In breve

È possibile che l'era moderna riesca a coniugare la politica degli Stati con un progresso della civiltà che di per sé appare garante della pace fra i popoli' Questa domanda fa da sfondo a molte analisi che più o meno noti esponenti del pensiero politico e delle scienze giuridiche-economiche-sociali si sono posti in Occidente a partire dall'età dell'Illuminismo. Attraverso l'indagine di dottrine che prospettano un futuro in cui la guerra cederà progressivamente il passo alla pace – sotto il segno dello sviluppo economico e di un progressivo processo di giuridificazione interna e internazionale –, il volume mette in luce alcuni irrisolti problemi che evidenziano un possibile lato oscuro di queste teorizzazioni e dei concetti chiave della modernità.

Indice

Prefazione. Il fascino discreto della modernità e il suo lato oscuro 1. La pace e la guerra degli Stati tra forme della politica e sistema economico 1.1. Relazioni internazionali, governi ed economia dopo Westfalia: la pace attraverso il commercio 1.2. La politica dei moderni tra libertà, capitalismo, democrazia: prospettive di pace e di guerra 1.3. Verso un 'sistema mondo': nuovi parametri della politica per il XX secolo 2. La scienza, il capitale, la libertà: le 'relazioni pacifiche dei popoli' per Marco Minghetti 2.1. La nuova politica dei 'tempi moderni' 2.2. Le vie della civiltà e del commercio: cosmopolitismo o pace militarizzata' 3. Guerra e pace nella politica moderna: le cause, le dottrine, le istituzioni per Adolfo Ravà 3.1. Stato sovrano-diritto internazionale-guerra: i fondamenti della politica moderna 3.2. Il passato-presente della guerra e della pace: le ragioni dell'economia e della politica 4. Economia, diritto, politica: lo Stato, gli Stati, la guerra, la pace per Francesco Carnelutti 4.1. Lineamenti e problemi del pensiero giuridico tra Italia ed Europa 4.2. La 'missione' del giurista di fronte all'opinione pubblica: il problema della pace tra economia e diritto 4.3. Quale Stato sovranazionale' Le trasformazioni dello Stato moderno e l''ipnosi del diritto internazionale' 4.4. Diritto, giustizia e morale per una civiltà della pace 5. La guerra del futuro e il futuro della pace: XX secolo e oltre per Jan Bloch 5.1. Il presente-futuro della guerra 5.2. L'opinione pubblica, le masse, l'economia della 'vecchia Europa': la pace necessaria 5.3. Lo spettro della guerra sulla pace armata. Il realismo di un tribunale internazionale 5.4. Un'inchiesta sulle nuove guerre: compiti della politica. Il futuro-presente 6. L'Europa della guerra a fine millennio: sovranità e diritti tra politica, concetti e dottrine 6.1. Politica e lotta per i concetti: la cultura diffusa sulla guerra in Kosovo 6.2. Società planetaria contro Stato sovrano: la 'guerra giusta' dei diritti e dei valori 6.3. 'Guerra costituente', 'ingerenza umanitaria' e nuovi paradigmi istituzionali e costituzionali: una sovranità superiore' 6.4. Per uno stato di cittadinanza universale: problemi politici e istituzionali di una 'ragione smarrita'. Una 'sovranità delle coscienze' 6.5. Democrazia e diritti nella civitas maxima del nuovo millennio Indice dei nomi