Carocci editore - Ricerca e innovazione in un sistema a industrializzazione diffusa

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Ricerca e innovazione in un sistema a industrializzazione diffusa

Ricerca e innovazione in un sistema a industrializzazione diffusa

Il caso delle Marche

a cura di: Ilario Favaretto, Antonello Zanfei

Edizione: 2007

Collana: Biblioteca di testi e studi

ISBN: 9788843041909

  • Pagine: 384
  • Prezzo:26,20 22,27
  • Acquista

In breve

Il volume propone una lettura originale del nuovo modello di sviluppo che caratterizza i sistemi produttivi a industrializzazione diffusa, tipici dell'economia italiana. La visione proposta non coincide né con il modello dell'innovazione senza ricerca, né con l'impostazione tradizionale fondata sulla sequenza obbligata: 'big science-big industrial research'. Semmai, l'attenzione è focalizzata su una capacità innovativa diffusa fondata su impegnativi investimenti a livello di sistema e su reti di interazione fra molteplici soggetti. Questo modello ha il vantaggio di essere aperto ad un'ampia gamma di percorsi innovativi, ciascuno soggetto ad un tasso di rischio piuttosto circoscritto, che rende il modello maggiormente sostenibile per il sistema produttivo locale. Il valore aggiunto complessivo può invece essere molto elevato perché vengono messe in rete le capacità individuali dei singoli soggetti. Si tratta di un modello che richiede l'esistenza di un nucleo di imprese che fanno ricerca strutturata e formalizzata, inserite in contesti ricchi di infrastrutture e di capacità infratecnologiche che ne favoriscono lo sviluppo e accentuano le opportunità di diffusione e commercializzazione dell'innovazione. L'esame ravvicinato delle attività innovative nel caso marchigiano permette di cogliere segnali di evoluzione del sistema produttivo che caratterizza gran parte del nostro Paese.

Indice

Introduzione di Ilario Favaretto, Antonello Zanfei 1. Ricerca e capacità innovative diffuse. Elementi per un nuovo approccio di Ilario Favaretto, Antonello Zanfei 1.1. Introduzione 1.2. La visione tradizionale 1.3. Elementi per un diverso approccio 1.3.1. Innovazione come processo interattivo / 1.3.2. Forme di mercato, tipologie di conoscenza e ruolo dei contesti locali / 1.3.3. Il ruolo centrale dell'innovazione negli usi / 1.3.4. Le implicazioni 1.4. Un approccio che si avvale di contributi diversi 1.4.1. Caratteristiche delle innovazioni, rapporto tra tecnologie e localizzazione / 1.4.2. Le infratecnologie 1.5. La verifica in una realtà regionale: le Marche 1.6. Un nuovo ruolo per i policy maker 2. Infratecnologie e opportunità di inseguimento sul versante della ricerca scientifica e dell'innovazione tecnologica d'avanguardia di Ilario Favaretto 2.1. Introduzione. Le opportunità infratecnologiche 2.2. Un nuovo concetto: l'infratecnologia 2.3. Il modello del black box per spiegare l'infratecnologia 2.4. La composizione dell'infratecnologia 2.5. Infratecnologia come infrastruttura tecnologica del sistema 2.6. Investimenti in infratecnologia e produttività 2.7. Alcune implicazioni del concetto di infratecnologia 3. L'evoluzione del sistema socioeconomico come presupposto per l'innovazione. L'esperienza delle Marche di Gabriele Di Ferdinando 3.1. Introduzione 3.2. Il ruolo delle 'innovazioni' nel governo del territorio 3.3. Sviluppo economico e caratteristiche del sistema produttivo delle Marche 3.3.1. Il contesto ambientale e socioeconomico / 3.3.2. Le caratteristiche del sistema produttivo delle Marche 3.4. Fattori critici e potenzialità del mercato del lavoro regionale 3.5. Le attività di valutazione e alcune proposte di intervento relative alla Regione Marche 3.6. Le strategie regionali per l'innovazione: i processi di valorizzazione della ricerca e di trasferimento tecnologico 4. Ricerca e innovazione nelle Marche: una rassegna degli studi empirici di Giovanni Dini 4.1. Introduzione 4.2. Il ruolo dell'innovazione tecnologica nell'organizzazione produttiva 4.2.1. Processi di innovazione e sistemi locali / 4.2.2. Opportunità tecnologiche e compatibilità organizzative nelle imprese marchigiane. I risultati di un'indagine / 4.2.3. Innovazione, competitività, contesto territoriale / 4.2.4. Una nuova cultura dell'innovazione' Le indicazioni di uno studio aziendale recente / 4.2.5. Il rapporto tra territorio e ricerca 4.3. Le indagini sulla diffusione di alcune tecnologie innovative nelle Marche 4.3.1. Le tecnologie informatiche e di comunicazione nelle imprese della regione / 4.3.2. ICT e piccole imprese / 4.3.3. La diffusione delle ICT nelle Marche. Il caso della pubblica amministrazione / 4.3.4. Innovazione e nuovi materiali nell'attività di ricerca delle università. Un'applicazione recente 4.4. Il sistema della ricerca e sperimentazione agricola nelle Marche 4.4.1. I soggetti pubblici / 4.4.2. I soggetti privati 4.5. Le indagini commissionate dall'Ente Regione: RITTS Marche. Il progetto, gli obiettivi, le indicazioni 4.5.1. Indicazioni di ricerca e linee di intervento / 4.5.2. L'offerta regionale di servizi all'innovazione / 4.5.3. Formazione e sostegno finanzia- rio / 4.5.4. Alcune valutazioni critiche sulle risultanze del Rapporto di valutazione finale dei RITTS 4.6. Le indagini commissionate dall'Ente Regione: indicazioni dello scenario di riferimento del Piano per le attività produttive 4.6.1. Le politiche per la ricerca nello scenario internazionale / 4.6.2. La dotazione di risorse umane qualificate. Fattori di vincolo e potenzialità da valorizzare 4.7. Un quadro di sintesi 5. Gli attori chiave del sistema innovativo marchigiano di Cristina Zangheri 5.1. Introduzione. I dati sulle attività di ricerca e innovazione delle Marche e sui soggetti coinvolti 5.2. Le attività e i centri di ricerca nelle Marche 5.2.1. Progetti UE censiti dal CORDIS / 5.2.2. I centri iscritti all'Anagrafe nazionale delle ricerche / 5.2.3. I centri iscritti all'Albo laboratori del MIUR / 5.2.4. L'attività brevettuale nelle Marche: i dati USPTO / 5.2.5. I progetti finanziati dalle Azioni regionali 73 A e 73 B / 5.2.6. I progetti incentivati dalla regione (Asse 1 – Misura 1.3) / 5.2.7. Alcuni confronti fra Marche e altre regioni 5.3. Alcuni dati sulle attività di ricerca delle università marchigiane 5.3.1. I progetti CORDIS / 5.3.2. I progetti finanziati dal MIUR / 5.3.3. Le valutazioni del CIVR 5.4. Un quadro d'insieme dell'attività innovativa nelle Marche 5.4.1. I dati CIS2 / 5.4.2. L'attività innovativa delle Marche rispetto alle altre regioni italiane secondo i dati dell'European Innovation Scoreboard 5.5. Un quadro riassuntivo: i punti di forza e di debolezza delle Marche 6. Gli spin-off accademici e gli spin-off da impresa nel caso marchigiano di Cristina Zangheri 6.1. Introduzione 6.2. Definizioni 6.3. Gli spin-off accademici 6.3.1. Il ruolo dei processi di spin-off accademico nel sistema economico / 6.3.2. Lo spin-off come canale innovativo di trasferimento tecnologico tra università e imprese / 6.3.3. I processi di sviluppo delle imprese spinoff / 6.3.4. Le fasi della creazione e sviluppo di un'impresa spin-off / 6.3.5. I fattori che ostacolano o favoriscono la creazione di imprese spinoff / 6.3.6. Il ruolo del metaorganizzatore nei processi di spin-off 6.4. Gli spin-off da impresa e gli spin-off da ricerca 'generati' da imprese 6.5. Recenti indagini su casi di spin-off accademici 6.6. Il quadro normativo sul tema degli spin-off accademici 6.7. Gli spin-off individuati nella Regione Marche 6.7.1. Gli spin-off accademici / 6.7.2. Gli spin-off da impresa 6.8. Conclusioni 7. Profili di imprese e istituzioni innovative nelle Marche di Giovanni Dini, Cristina Zangheri 7.1. Introduzione 7.2. Le imprese attive in ricerca e innovazione tecnologica individuate nelle Marche 7.3. Il questionario postale e le risposte ottenute 7.3.1. Le risposte sulle attività di ricerca / 7.3.2. Investimenti e personale impiegato in attività di ricerca / 7.3.3. Collaborazioni in attività di ricerca / 7.3.4. Risultati ottenuti dalle attività di ricerca / 7.3.5. Effetti delle innovazioni introdotte su fatturato, costi e occupazione / 7.3.6. Finanziamenti pubblici per la ricerca / 7.3.7. Ostacoli allo svolgimento di attività di ricerca 7.4. Le interviste alle imprese 7.4.1. Gruppo Loccioni (AEA Srl e General Impianti Srl) / 7.4.2. WRAP Spa / 7.4.3. TVS Spa / 7.4.4. Retematica Snc / 7.4.5. Gruppo Biesse / 7.4.6. Manas Spa 7.5. Le strutture di ricerca a partecipazione pubblica 7.5.1. Cenni sul ruolo dei Centri servizi specialistici / 7.5.2. I Centri servizi specialistici nelle Marche / 7.5.3. Il COSMOB / 7.5.4. Meccano / 7.5.5. SCAM / 7.5.6. Il Parco scientifico tecnologico delle Marche (Tecnomarche) 7.6. Conclusioni 8. Il sistema innovativo marchigiano: verso un nuovo modello di sviluppo' di Ilario Favaretto, Antonello Zanfei 8.1. Introduzione 8.2. Le sfide del sistema Marche 8.3. Elementi di contesto: il ritardo italiano nella ricerca 8.4. Le attività di ricerca nelle Marche 8.5. La bassa (ma crescente) domanda di lavoro specializzato e di laureati 8.6. L'innovazione tecnologica nel sistema produttivo regionale 8.7. La presenza tra le imprese innovative di laboratori privati per ricerca e sviluppo 8.8. Le interconnessioni fra le componenti del sistema innovativo regionale: imprese, università e centri di servizi 8.9. Il sostegno pubblico alle attività di innovazione e di ricerca 8.10. Osservazioni conclusive Riferimenti bibliografici Appendice a cura di Cristina Zangheri Introduzione Allegato 1. Imprese delle Marche attive in ricerca e innovazione Allegato 2. Altri soggetti delle Marche coinvolti in attività di ricerca Allegato 3. Le università delle Marche e le attività di ricerca valutate attraverso vari indicatori Allegato 4. Questionario sottoposto alle imprese