Carocci editore - POMPEO VIZZANI. Le disgrazie di Bartolino

Password dimenticata?

Registrazione

POMPEO VIZZANI. Le disgrazie di Bartolino

POMPEO VIZZANI. Le disgrazie di Bartolino

a cura di: Ilaria Chia

Edizione: 2007

Collana: Piccola Biblioteca Letteraria

ISBN: 9788843041015

  • Pagine: 120
  • Prezzo:12,80 12,16
  • Acquista

In breve

Le disgrazie di Bartolino, pubblicate a Bologna nel 1597 come opera di Giulio Cesare Croce, sembrano a prima vista un'opera burlesca. In realtà sono la più antica traduzione italiana data alle stampe del celebre Lazarillo de Tormes, il romanzo spagnolo d'autore ignoto, capostipite del genere picaresco. Ma il libro riserva un'ulteriore sorpresa: il suo autore. Non Giulio Cesare Croce, famoso per Bertoldo e Bertoldino e poeta carnevalesco della vita popolare, ma lo storico ed erudito Pompeo Vizzani (1540-1607), che a dispetto dei pregiudizi estetici del tempo si diletta a comporre «questa favola del Bartolino», da lui calata in un'ambientazione bolognese.

Indice

Prefazione / Nota biografica / Nota al testo / LE DISGRAZIE DI BARTOLINO / Comincia il libro/ intitolato Le disgrazie di Bartolino / Continuazione in persona dell'autore