Carocci editore - La comunicazione pubblica

Password dimenticata?

Registrazione

La comunicazione pubblica

Roberto Grandi

La comunicazione pubblica

Teorie, casi, profili normativi. Nuova edizione aggiornata

Edizione: 2007

Ristampa: 8^, 2016

Collana: Studi Superiori (648)

ISBN: 9788843040735

  • Pagine: 328
  • Prezzo:28,00 26,60
  • Acquista

In breve

Negli anni novanta sono state approvate leggi che hanno riformato la pubblica amministrazione, ispirate ai principi della partecipazione, della semplificazione, della trasparenza. A partire dal 2000 le istituzioni pubbliche hanno delineato modelli di attuazione di tali norme tra loro diversi che fanno emergere problematiche nuove e di accresciuta complessità. Questa constatazione si applica anche a un altro aspetto, affrontato in profondità in questa nuova edizione: il passaggio dalle città digitali all’applicazione delle politiche per l’e-government e l’e-democracy. La funzione di comunicazione delle istituzioni pubbliche viene individuata sia come una delle leve del cambiamento dei processi lavorativi, della cultura dell’organizzazione e dell’identità degli enti pubblici sia come una delle leve in grado di modificare il rapporto tra cittadini e Stato in un contesto di crisi di alcuni degli istituti tradizionali della democrazia. Il libro è pensato appositamente per la formazione di nuovi profili professionali che uniscano a competenze comunicative e giuridico-amministrative una spiccata sensibilità ai temi della democrazia inclusiva e partecipativa.

Indice

Introduzione / Parte prima. Storia, concetti e leggi 1.Il contesto/I precedenti/Le variabili di contesto più significative 2.La comunicazione pubblica/La comunicazione dell’istituzione pubblica/La comunicazione di solidarietà sociale/La comunicazione politica 3.Gli anni ottanta: il sistema dei media come priorità/La rivoluzione commerciale del sistema dei media/Il dibattito sulla comunicazione pubblica si fa strada nelle amministrazioni locali e a livello nazionale/Provvedimenti legislativi per favorire la comunicazione dell’istituzione pubblica 4.Gli anni novanta: il decennio della comunicazione dell’istituzione pubblica/ Informazione, partecipazione, semplificazione, accesso in uno Stato più leggero/L’introduzione e l’applicazione delle nuove tecnologie nelle pubbliche amministrazioni 5.Oltre le città digitali: le politiche per l’e-government e l’e-democracy/E-government ed e-democracy/La diffusione di Internet e il digital divide/Finalità dell’informatica nella pubblica amministrazione/I soggetti decisori nell’e-government/Il Piano di azione per l’e-government e gli obiettivi per il 2006/La seconda fase dell’e-government in Italia/Le politiche per l’e-democracy/Il Codice per l’amministrazione digitale/Le politiche per l’e-government nelle organizzazioni internazionali / Parte seconda. Per una comunicazione pubblica efficace 6.Le professioni della comunicazione pubblica/La comunicazione dell’istituzione pubblica tra informazione e relazione/ L’Associazione italiana della comunicazione pubblica e istituzionale, il COMPA e i tentativi di disciplinare l’attività/La disciplina delle attività di informazione e di comunicazione della pubblica amministrazione: la legge 150/2000 7.Modelli e strumenti di comunicazione e relazione con il pubblico/Modelli organizzativi degli URP. La legge 150/2000 e le soluzioni adottate dalle amministrazioni/Condizioni organizzative e soluzioni di servizio/ Comunicazione e coordinamento: un binomio difficile 8.Per una comunicazione dell’istituzione pubblica efficace/L’identità dell’istituzione pubblica/Il modello comunicativo semiotico-enunciazionale/Il testo efficace/L’immagine della pubblica amministrazione/Dalla comunicazione integrata alla comunicazione totale / Appendice. I siti della comunicazione pubblica / Bibliografia / Gli autori.