Carocci editore - Il giudice della Beira

Password dimenticata?

Registrazione

Il giudice della Beira

Gil Vicente

Il giudice della Beira

a cura di: Vittorio Caratazzolo

Edizione: 2007

Collana: Biblioteca Medievale Saggi

ISBN: 9788843040087

  • Pagine: 108
  • Prezzo:12,30 11,69
  • Acquista

In breve

Il giudice delle Beira (1526) è una deliziosa farsa scritta da Gil Vicente e continuazione della precedente Farsa di Inês Pereira. Il contadino bonaccione, prima rifiutato, poi spostato e allegramente tradito dall'arguta Inês nel primo episodio, in questo sequel è chiamato a corte per rendere ragione delle sentenze "bizzarre" da lui pronunciate in oggetto di derisione, il giudice via via si defila, per dar spazio alla rappresentazione della follia incarnata nei comportamenti e nelle pretese dei litiganti pervenuti a udienza dinanzi a lui. Un semplice, magistrale ribaltamento dei ruoli comunicativi, che ad arte vengono confusi tra scena, realtà teatrale e vita, consente allo spettatore più sensibile di cogliere il sapido significato allusivo del testo farsesco, degno erede della tadizione che castiga mores ridendo.

Indice

Introduzione
Nota alla traduzione
Bibliografia
Juiz da Beira
Il giudice della Beira
Note