Carocci editore - A <i>esmorga</i> di Eduardo Blanco Amor

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
A <i>esmorga</i> di Eduardo Blanco Amor

A esmorga di Eduardo Blanco Amor

a cura di: Attilio Castellucci

Edizione: 2006

Collana: Lingue e Letterature Carocci

ISBN: 9788843039777

  • Pagine: 224
  • Prezzo:19,50 16,58
  • Acquista

In breve

Romanzo considerato come uno spartiacque che divide la letteratura galega in prima e dopo la sua pubblicazione, A esmorga è un'opera dura, violenta, che rompe gli stereotipi letterari fino ad allora usuali in Galizia, mostrando una realtà marginale in tutta la sua brutalità. I personaggi sono ritratti nella loro quotidianità più schietta e il romanzo prefigura l'avvento della dittatura franchista descrivendo quella società che ne avrebbe permesso e in qualche modo favorito l'affermarsi. Soggette ad ogni sorta di angherie da parte sia della società borghese sia della giustizia – entrambe sorde alle loro esigenze –, le classi umili trovano sfogo nell'alcol, nelle prostitute e nella violenza, in una corsa cieca verso l'autodistruzione. Blanco Amor, figura controcorrente all'interno delle letterature galega e spagnola, dandy che amava contraddirsi, autodidatta formatosi nell'esilio sudamericano, rivela un rapporto di amore-odio con la letteratura e il giornalismo e volutamente fa in modo che sia difficile, se non impossibile, redigere una sua biografia. Autodefinitosi un viveur, amava vivere pienamente la vita più che descriverla nei suoi romanzi; solo in tarda età conoscerà quella fama che, ingrata in vita, fa di lui oggi il maggior rappresentante della narrativa in lingua galega.

Indice

Premessa di Carlo Pulsoni Le tre patrie di Blanco Amor: l'infanzia, Ourense, Buenos Aires. Una vita vissuta come un romanzo di Attilio Castellucci Appendice. Note sulla lingua e sulla traduzione A esmorga di Eduardo Blanco Amor traduzione di Attilio Castellucci Documentazione Capitolo I Capitolo II Capitolo III Capitolo IV Capitolo V Bibliografia