Carocci editore - Per un welfare dalla parte dei cittadini

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Per un welfare dalla parte dei cittadini

Per un welfare dalla parte dei cittadini

Aspetti territoriali della domanda delle politiche sociali

a cura di: Antonella Ciocia

Edizione: 2007

Collana: Ricerche

ISBN: 9788843039760

  • Pagine: 352
  • Prezzo:25,20 21,42
  • Acquista

In breve

Le riforme degli anni Novanta hanno operato una riorganizzazione del sistema di welfare italiano e hanno attribuito maggiore responsabilità agli enti locali. Nell'ultimo decennio ha ripreso vigore la discussione che oppone efficacia ed efficienza nella definizione delle misure di sicurezza sociale: il dibattito ha sottolineato i costi del welfare state, mentre poco spazio è stato dato alla dimensione del bisogno sociale e della cittadinanza. Il volume, frutto di un progetto dell'irpps-cnr, presenta una riflessione sui punti nodali delle politiche sociali: le finalità, i destinatari, gli attori e l'organizzazione. Secondo la tesi adottata, il punto di vista del cittadino viene a costituire il terreno pertinente su cui impostare una progettazione delle politiche sociali partecipata ed efficace. I contributi presenti nel volume s'interrogano sul concetto di cittadinanza sociale (che muta in virtù di nuovi rischi e di nuovi bisogni), sul ruolo del terzo settore e del capitale sociale nonché sul processo di individualizzazione e sul ruolo delle politiche per l'istruzione. La partecipazione dei cittadini e soprattutto la possibilità di accogliere e tradurre in indirizzi di politica le suggestioni che da essi provengono sono considerate elementi fondanti del nuovo sistema di welfare.

Indice

Presentazione di Enrico Pugliese Introduzione di Antonella Ciocia 1. L'emergere di nuovi rischi e nuovi bisogni di Anna Milione 1.1. I luoghi del cambiamento 1.2. La fragilità della famiglia nella transizione alla società postfordista 1.3. Il conflitto distributivo tra le generazioni 1.4. I problemi di governo del sistema 1.5. Le politiche di assistenza sociale in Italia: il passaggio dalle misure 'passive' alle misure 'attive' 1.6. La legge 328/2000 e la riforma del Titolo V della Costituzione 1.7. Il processo di programmazione partecipata: il Piano di zona 1.8. I nodi da sciogliere 1.9. Il superamento della filosofia del targeted 2. Terzo settore e capitale sociale: strategie per un intervento locale di Marco Accorinti 2.1. Premessa 2.2. Le organizzazioni di terzo settore 2.3. Il capitale sociale nello sviluppo territoriale 2.4. L'intervento locale e la crescita del capitale sociale 3. La cittadinanza sociale in mutamento di Tiziana Tesauro 3.1. La cittadinanza: una questione aperta 3.2. Lo sviluppo del concetto di cittadinanza 3.3. La diseguale agibilità della cittadinanza 3.4. La geografia della cittadinanza sociale 3.5. Il circuito virtuoso della collaborazione 3.6. La promozione dei servizi e la cooperazione 3.7. Riflessioni conclusive 4. Processo di individualizzazione, processi di empowerment e active welfare state di Oscar Nicolaus 4.1. Premessa 4.2. Il processo di individualizzazione: rischi e opportunità 4.3. Alcune implicazioni epistemologiche 4.4. Empowerment e governance 4.5. Empowerment e formazione degli operatori 4.6. Politiche per l'istruzione ed empowerment 4.7. Famiglie e patti educativi 4.8. I nodi irrisolti del sistema scolastico 4.9. Formazione dei docenti, didattica ed evoluzione dei sistemi scolastici 4.10. Riflessioni conclusive 5. Elaborare e gestire dati sociali di Antonella Ciocia e Anna Milione 5.1. Premessa 5.2. Il Sistema informativo dei servizi sociali 5.3. Le risorse informative di un territorio 5.4. Architettura istituzionale dei flussi informativi: i livelli di realizzazione 5.5. Criticità e sfide future 5.6. Nuove tecnologie e sistemi informativi: comunicazione e interazione 5.7. Riflessioni conclusive 6. Un modello partecipativo per la progettazione di Antonella Ciocia 6.1. Il disegno della ricerca 6.2. I soggetti 6.3. La 'comunicazione interrotta' 6.4. Riflessione conclusiva: la progettazioone partecipata 7. Conclusioni. Opportunità e complessità nell'uso del modello di Antonella Ciocia e Tiziana Tesauro 7.1. Partecipazione e circuito comunicativo 7.2. Fiducia e cooperazione 7.3. L'ipotesi di un welfare ben fatto Postfazione. Dalla cosmocrazia ai cosmocivici: ovvero perché la cittadinanza vuole visibilità di Andrea Barbieri Riferimenti bibliografici Indice dei nomi a cura di Antonella Ciocia