Carocci editore - Linguaggio e genere

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Linguaggio e genere

Linguaggio e genere

Grammatica e usi

a cura di: Silvia Luraghi, Anna Olita

Edizione: 2006

Collana: Università

ISBN: 9788843039265

  • Pagine: 240
  • Prezzo:23,10 19,64
  • Acquista

In breve

Genere è un termine ambiguo, denotando sia una categoria grammaticale (la parola sedia è di genere femminile, libro è maschile), sia la costruzione di un'identità, maschile o femminile, legata al sesso naturale, ma determinata da variabili sociali. I cosiddetti gender studies o ‘studi di genere', che prendono in esame l'identità di genere e i problemi ad essa correlati, si sono sviluppati sopprattutto in ambito sociologico per poi estendersi a quello linguistico; nel nostro paese, però, l'interesse da parte di linguisti è rimasto limitato. D'altro canto è innegabile che l'uso linguistico e anche la struttura del sistema di genere grammaticale di ogni specifica lingua sia importante anche per la costituzione dell'identità di genere. Il volume si avvale dell'apporto di studiosi e studiose italiani e stranieri che in vari campi delle scienze del linguaggio e della comunicazione si sono occupati di genere, esplorando i vari fenomeni linguistici e comunicativi nei quali esso si manifesta.

Indice

Premessa 1. Introduzione, di S. Luraghi e A. Olita/Che cos'è il genere grammaticale/Il genere come fenomeno sociale 2. La relazione semiotica fra la categoria grammaticale del genere e la sua denotazione, di U. Doleschal/Introduzione/ Significato → genere/Genere → significato/Significante → genere → significato/Conclusioni 3. L'assegnazione del genere, di A. M. Thornton/Genere/ Assegnazione/Regole semantiche/Regole morfologiche/Regole fonologiche/Conflitti nell'assegnazione di genere/Modelli senza gerarchie/Conclusioni 4. Il genere nelle lingue senza genere, di G. Manzelli/ Premessa/Le lingue con genere/Genere grammaticale e genere naturale/Genere e tipologia morfologica/Genere nei nomi e nei pronomi/Genere e appartenenza genetica/Genere e lingue creole/Lessico e genere naturale/Genere animato vs. inanimato-umano vs. non umano/Genere e classificatori/ Genere naturale, composizione nominale e derivazione/Genere naturale e fonologia soprasegmentale/Genere naturale e nomi propri/Genere naturale e mitologia/Genere naturale per contatto/Genere naturale e scrittura/Conclusioni 5. La nascita del genere femminile in indoeuropeo, di S. Luraghi/Introduzione/Il femminile in indoeuropeo: aspetti morfologici/La creazione di un sistema di accordo/Significato del suffisso *-h2/Astratto e femminile/Conclusioni 6. Genere e ideologia nella ricerca etimologica, di C. Vallini/Adamo ed Eva/L'‘infezione' del femminile/Donne indoeuropee/Rappresentazioni delle realtà inanimate/ Speculazioni sul femminile linguistico/Conclusioni 7. Accordo di genere e animatezza nell'uso del sistema pronominale italiano: ipotesi per uno studio, di C. Andorno/Presentazione/Il problema/Un'indagine preliminare/Considerazioni conclusive 8. L'uso del genere negli annunci di lavoro: riflessioni sull'italiano standard, di A. Olita/Introduzione/La referenza umana: critica all'uso del genere/Il ‘genere' delle professioni: il linguaggio degli annunci di lavoro/Conclusioni 9. Indicatori linguistici e stereotipi femminili, di C. Bazzanella, O. Fornara e M. Manera/Introduzione/Ambiti di ricerca/Verso un'analisi multidimensionale ed un'attenzione critica 10. Differenze fra i due sessi nella descrizione dei disturbi cardiaci. Risultati di uno studio interdisciplinare medicolinguistico, di F. Menz/Introduzione/Panorama bibliografico/Descrizione del progetto ed elicitazione dei dati/Risultati/Conclusioni 11. Genere e comportamento linguistico di immigrati, di M. Chini/Introduzione/Il quadro della ricerca/Il campione: caratteristiche socioanagrafiche e integrazione/Usi linguistici di padri e madri dei minori immigrati/Competenze e usi linguistici dei minori immigrati suddivisi per sesso/Conclusioni 12. La comunicazione del genere nel codice visivo, di C. Demaria/La specificità del linguaggio visivo: alcune premesse/Riconoscere una immagine: il livello figurativo e quello plastico/L'enunciazione visiva/Sguardo e meccanismi di identificazione cinematografica: il riconoscimento come misconoscimento/Narratività e posizioni del soggetto/ In conclusione: la cultura visuale contemporanea / Bibliografia.