Carocci editore - Scelte di consumo e reti del valore nella comunicazione mobile

Password dimenticata?

Registrazione

Scelte di consumo e reti del valore nella comunicazione mobile

Scelte di consumo e reti del valore nella comunicazione mobile

a cura di: Clelia Mazzoni

Edizione: 2006

Collana: Biblioteca di testi e studi

ISBN: 9788843038800

  • Pagine: 256
  • Prezzo:20,00 19,00
  • Acquista

In breve

Il mercato della comunicazione mobile rappresenta uno dei più straordinari fenomeni di consumo degli ultimi decenni. Il testo analizza questo specifico mercato utilizzando un approccio multidisciplinare, con contributi di management, di sociologia e di metodologia della ricerca. Nella prima parte si esaminano i significati di consumo e si descrivono i sistemi di offerta. Le dinamiche innovative sono studiate sulla base del modello del cambiamento tecnologico; le architetture del settore vengono analizzate all’interno della cornice teorica dell’economia della conoscenza. La seconda parte è finalizzata all’applicazione di un modello di segmentazione multidimensionale al mercato della comunicazione mobile in Italia. L’indagine empirica, condotta su un campione della popolazione nazionale (1.102 individui), è preceduta da una rassegna della letteratura sul tema della segmentazione ed è supportata da una descrizione del disegno della ricerca e da un’Appendice metodologica. Il testo si conclude con una Postfazione di Alberto Marradi, in cui si collegano alcuni aspetti metodologici della ricerca sociale con quelli della ricerca di mercato.

Indice

Introduzione di Clelia Mazzoni Parte prima Significati di consumo e sistemi di offerta 1. Tempo e spazio, razionalità e affettività. Dimensioni sociologiche del cellulare di Paolo Montesperelli 1.1. L’uso del cellulare come azione sociale 1.2. Tempo e spazio 1.3. Razionalità e affettività 1.4. La diffusione dei cellulari in Italia: alcune peculiarità 2. Innovazione e creazione di valore nel settore della comunicazione mobile di Fabio Sorrentino 2.1. Il ruolo dell’innovazione nella mobile communication 2.2. L’affermazione delle reti del valore 2.3. Architetture di rete e ruolo dei diversi attori nel business della telecomunicazione mobile 2.4. Prospettive di sviluppo del settore 3. I sistemi di telecomunicazione mobile nell’economia della conoscenza di Laura Castaldi e Clelia Mazzoni 3.1. Filiere cognitive, architetture di relazioni e co-produzione sociale del valore nei sistemi di telecomunicazione mobile 3.2. Caratteristiche e dinamiche evolutive della conoscenza 3.3. Il paradosso del valore 3.4. Creazione e appropriazione del valore 3.4.1. I diritti di proprietà intellettuale / 3.4.2. La segretezza / 3.4.3. Le relazioni interaziendali 3.5. La qualità delle relazioni di rete come potenziale risposta al paradosso del valore Parte seconda La segmentazione dei consumatori italiani: i risultati di una ricerca empirica 4. La segmentazione multidimensionale del mercato della telecomunicazione mobile: il modello teorico di riferimento di Clelia Mazzoni 4.1. La segmentazione dei mercati: le basi concettuali 4.1.1. I mercati imperfetti / 4.1.2. Le radici psico-sociologiche del consumo 4.2. Breve rassegna critica della letteratura sulla segmentazione 4.2.1. Il periodo1956-78 / 4.2.2. Il periodo 1978-2005 4.3. La scelta delle variabili e delle tecniche per la segmentazione 4.3.1. Le variabili di segmentazione / 4.3.2. Le tecniche di segmentazione 4.4. Il modello concettuale: uno schema a tre dimensioni 4.4.1. Gli stili di vita dei consumatori/utenti / 4.4.2. Le motivazioni d’uso / 4.4.3. Gli attributi del prodotto/servizio 4.5. Il significato delle tre dimensioni nel mercato della telecomunicazione mobile 5. Il disegno della ricerca empirica di Felice Addeo 5.1. Lo sviluppo di una ricerca empirica: alcune riflessioni metodologiche 5.2. Il disegno della ricerca 5.2.1. Il metodo di ricerca / 5.2.2. Le mappe concettuali / 5.2.3. Unità di analisi e procedura di campionamento 5.3. La raccolta delle informazioni 5.3.1. I focus group / 5.3.2. Il pre-test / 5.3.3. Il questionario strutturato 5.4. L’analisi dei dati 6. I risultati della ricerca di Laura Castaldi 6.1. Criteri per la lettura dei risultati 6.2. I risultati dell’analisi fattoriale 6.2.1. Le motivazioni d’uso / 6.2.2. Gli attributi /6.2.3 Gli stili di vita 6.3. I risultati della cluster analysis 7. Interpretazione dei risultati e implicazioni strategiche di Clelia Mazzoni 7.1. L’analisi dei cluster 7.2. I techno-funny: il telefonino tra il serio e il faceto 7.3. I value-driven: il telefonino funzionale e tecnologico 7.4. I basic users: il telefonino elementare ed essenziale 7.5. Considerazioni conclusive Appendice 1. I focus group 1.1. Obiettivi dei focus group / 1.2. Traccia tematica dei focus group (per il moderatore) / 1.3. I partecipanti ai due focus group 2. I risultati più significativi del pre-test 2.1. I risultati dell’analisi fattoriale / 2.2. I risultati della cluster analysis 3. Versione finale del questionario strutturato usato per la rilevazione con tecnica CATI 4. Tabelle di analisi monovariata 5. Tabelle di analisi bivariata Postfazione di Alberto Marradi 1. Ricerca sociale e ricerca di mercato: un dialogo possibile 2. Segmentare e classificare 3. Un approccio metodologico (in quanto distinto da computeristico) all’analisi fattoriale / Bibliografia / Gli autori