Carocci editore - La giustizia intollerante

Password dimenticata?

Registrazione

La giustizia intollerante

Elena Brambilla

La giustizia intollerante

Inquisizioni e tribunali confessionali in Europa (secoli IV-XVIII)

Edizione: 2006

Ristampa: 2^, 2008

Collana: Università

ISBN: 9788843038756

  • Pagine: 276
  • Prezzo:19,60 16,66
  • Acquista

In breve

Vincitore della 4^ edizione del Premio Giacomo Matteotti nella sezione saggistica per l’importante e documentata ricerca storica sul tema della giustizia e del controllo attraverso la repressione religiosa, ideologica e sociale della libertà di espressione e del dissenso culturale, scientifico e politico da parte della Chiesa e dei Tribunali ecclesiastici.
 
Il volume offre una panoramica sui tribunali ecclesiastici, sia cattolici che protestanti, ponendo al centro l’inquisizione di fede, ma esaminando anche altre forme di giustizia penale "spirituale": quella di "foro interno"(la confessione sacramentale) e quella di "foro esterno"(i tribunali episcopali), nelle chiese cattoliche; i concistori (luterani) e i concistori o presbiterî (calvinisti) nelle chiese protestanti. La vicenda ha inizio con i tribunali dei vescovi d’età tardo antica e con la giustizia volontaria dei monaci alto-medievali; il Basso Medioevo vede poi la persecuzione degli eretici passare dai vescovi ai frati, come inquisitori delegati dal papa a combattere le grandi eresie dei secoli XII e XIII. Delle Inquisizioni mediterranee d’età moderna si mette in rilievo anzitutto la volontà di costringere all’abiura, cioè a rinnegare le proprie idee, elemento che le apparenta alle giustizie politiche repressive della libertà di coscienza. Si presenta inoltre l’inquietante sistema che nel XVI secolo riuscì a trasformare la confessione sacramentale in strumento di delazione agli inquisitori: un tema solo di recente emerso, che va delineandosi come uno dei "caratteri originali" dell’inquisizione di fede in Italia in età moderna. Una panoramica a livello europeo sui processi per stregoneria, e un’analisi comparativa dei tribunali luterani e calvinisti, consente di illustrare le loro pratiche e le differenze dalle corti ecclesiastiche del cattolicesimo mediterraneo. La fine del Settecento e la Rivoluzione francese – con l’affermazione della libertà religiosa – porranno termine a questo cammino, privando la giustizia ecclesiastica dei suoi poteri coattivi.

Indice

Introduzione
1. Le origini romane dell’inquisizione episcopale
Chiesa unica imperiale e poteri dei vescovi/Giustizia capitale e poteri di grazia nell’inquisizione episcopale/Anatema capitale e "seconda penitenza"
2. La giustizia penitenziale nei monasteri alto-medievali
Clero secolare e clero regolare: le differenze/I monasteri alto-medievali come "quasi-stati"/Leggi di purità e penitenze purificatorie nei Penitenziali monastici/I reati d’impurità alimentare e morale nei Penitenziali/I monasteri come territori d’asilo e la confessione generale volontaria
3. I poteri dei vescovi dall’età carolingia e le origini della confessione
La restaurazione episcopale carolingia e i nuovi poteridei vescovi/I codici penali episcopali e la confessione segreta
4. La rinascita dell’inquisizione dopo il Mille
Inquisizione episcopale e rivoluzione gregoriana/L’inquisizione delegata papale/ Inquisizione penale e inquisizione di fede: le differenze
5. Tribunali vescovili, scomuniche e casi riservati
Le competenze dei tribunali vescovili/ Scomunica giudiziaria, penitenza pubblica e pene canoniche/La scomunica a jure o legislativa e i poteri di legislazione penale dei vescovi/Scomunica ipso facto, confessione e foro della coscienza nei casi riservati/La confessione divisa e il "foro della coscienza"/I casi riservati papali e le bolle In Coena Domini
6. Le risposte in Italia all’eresia protestante,1542-80
La fondazione del Sant’Uffizio e gli stati italiani/Gli editti di grazia di Giulio III (1550) e il foro confessionale/Il potere dei vescovi di assolvere gli eretici in foro
conscientiae (1551-68)/Dal confessore all’inquisitore: le "comparizioni spontanee"
7. Le inquisizioni mediterranee: qualche confronto
Unità nazionale e repressione del pluralismo etnico-religioso in Spagna/ Francescani antisemiti contro conversos gerolamini/Un ruolo per le Hermandades?/ Sulla selezione razziale e clericale dei letrados/ L’inquisizione spagnola come tribunale politico/ L’inquisizione spagnola in Italia/Procedure pubbliche o segrete?/I poteri di confisca e la privazione perpetua dei diritti civili/L’inquisizione in Portogallo: le premesse/Il rapporto tra inquisizione e vescovi in Portogallo
8. Struttura e procedure dell’inquisizione di fede in Italia
Linee organizzative dell’inquisizione romana/Le forze di polizia e i "familiari"/Il dibattito storiografico: bilanci e confronti/Caratteri originali delle inquisizioni di fede
9. Le inquisizioni mediterranee e la stregoneria
Prevalenza del maleficio sulla stregoneria/Profili delle sospette streghe/Le spiegazioni: la proposta di Stuart Clark
10. Tribunali vescovili e polizia del buon costume in età tridentina
La scomunica ipso facto nel foro esterno: poteri di polizia dei vescovi e dei parroci/I poteri d’arresto dei giudici ecclesiastici/La scomunica ipso facto in confessione sacramentale ei reati morali
11. La giustizia di fede e di morale in Francia, in Inghilterra e in Germania
La Francia come monarchia assoluta e stato di diritto/La Riforma anglicana: dall’eresia all’alto tradimento/La Germania e i poteri imperiali/Le chiese territoriali luterane, lo jus reformandi e lapena di morte per i battisti/La costituzione delle chiese luterane e il Bann dogmatico/Stati a chiesa luterana e Kirchenzucht: matrimoni e polizia dei reati morali/Le congregazioni calviniste e la scomunica morale
12. Fondamenti politico-ecclesiastici della libertà religiosa
Chiese territoriali e chiese volontarie: un confronto tra Ginevra e Boston/ Pluralismo confessionale in Olanda/Pluralismo e giusnaturalismo in Germania dopo la pace di Westfalia
13. Il Settecento e le chiusure dei tribunali del Sant’Uffizio in Italia
La prima crisi del Sant’Uffizio, 1680-1700/Le soppressioni dei tribunali inquisitoriali/La riforma dei tribunali vescovili e la secolarizzazione del diritto/Riforme della giustizia e nascita della polizia: il caso toscano/Forme dello stato e costituzione politico-ecclesiastica/La destatalizzazione dei tribunali ecclesiastici in età francese (1796-1814).
Bibliografia ragionata.