Carocci editore - La società degli individui

Password dimenticata?

Registrazione

In breve

La società italiana conosce, in questi anni, un periodo di profondi turbamenti. L'incertezza sembra essere ciò che accomuna gli italiani di ogni età e condizione sociale. La politica appare spesso lontana dagli interessi e dai problemi della gente comune. I media rovesciano, ogni giorno, valanghe di prodotti che sembrano soddisfare una domanda senza pretese. Consumi, evasione e disimpegno sono i caratteri dominanti nei media e nei discorsi più comuni. Il tutto in un contesto in cui i rumori di morte e i fantasmi del terrorismo aggiungono quotidiana angoscia. Un quadro sconfortante, ma non del tutto realistico. In realtà l'Italia sta attraversando un periodo di profonda trasformazione di cui non sono ancora evidenti gli esiti. Il volume tratta di questo passaggio e, in particolare, di come si vada strutturando una società di individui non sempre legati tra loro da solidarietà e responsabilità. Per farlo offre un quadro teorico fondato sui contributi degli autori − Giddens, Beck, Lash, Bauman − che più degli altri hanno suggerito gli strumenti teorici maggiormente adatti per comprendere il senso più profondo di quanto sta accadendo e di come tutto ciò muti profondamente la natura degli individui che vivono questi tempi senza riuscire a comprenderli sino in fondo. Il libro affronta questi temi con un vasto apparato teorico tradotto però in un linguaggio piano e comprensibile e si rivolge, quindi, a un largo pubblico.

Indice

Introduzione / PARTE PRIMA. LA SOCIETÀ POSTMODERNA 1. Senso e significato dell'agire sociale/ L'autoriflessione come processo conoscitivo e valutativo/La morale come fondamentale aspetto del processo autoriflessivo/L'etica individuale tra appartenenza ed egoismo/ Verso una società di individui' 2. Il Sé e l'identità/Personalità e conoscenza/ Io-Sé-Me/La difficile ma fondamentale costruzione del Sé/Il Sé: come nasce e si sviluppa lungo tutta l'età adulta/Il Sé-ideale/ Sé e identità/Ancora sul Sé nella società contemporanea 3. Reti di relazioni e sfere dell'agire sociale/ Le diverse sfere dell'agire sociale/Verso un modello dell'agire sociale/Due altri elementi da considerare nel modello 4. Socialità e società come rete delle relazioni sociali/Autoriflessività e relazioni sociali/Razionalità e agire sociale/Socialità e società/La società in divenire come processo/ Il sociale come appartenenza: gruppi e tribù/ Dalla socialità alla società come rete delle reti 5. Postmodernità e globalizzazione/ Postmodernità e globalizzazione/La società del rischio/La cultura dei frammenti e l'estetica neobarocca 6. Morale e relativismo / PARTE SECONDA. LA SOCIETÀ ITALIANA COME SOCIETÀ POSTMODERNA 7. Studiare i media/Alcune considerazioni di scenario/Un primo e provvisorio modello interpretativo del ruolo e degli effetti dei media/Ancora sul rapporto lettore-testo/ La costruzione dell'immaginario/Il mondo mediale: tra caos apparente e funzioni latenti/Attori o spettatori/Per finire 8. Consumi e identità/Prologo/Tesi 1. L'acquisto: una lunga storia dalla trama complessa/Tesi 2. Favorevoli e contrari ai consumi/Tesi 3. Le pratiche di consumo/ Tesi 4. Le motivazioni fondamentali relative al consumo/Tesi 5. Il consumatore attento e consapevole/Tesi 6. I media sono la principale fonte di modelli e suggestioni per l'agire di consumo/Tesi 7. I consumi (e la pubblicità) come segni senza referente e significato/ Alcune considerazioni finali 9. Partecipazione o spettacolo: il difficile rapporto degli italiani con la politica/ Il distacco dalla politica nasce da lontano/ Media e politica/Partecipazione e comportamento di voto/Verso una democrazia deliberativa'/ Bibliografia / Indice dei nomi.