Carocci editore - Brasile: una geografia politica

Password dimenticata?

Registrazione

Brasile: una geografia politica

Teresa Isenburg

Brasile: una geografia politica

Edizione: 2006

Collana: Bussole

ISBN: 9788843038633

  • Pagine: 144
  • Prezzo:12,00 11,40
  • Acquista

In breve

Il vasto spazio del Brasile occupa circa metà dell’America meridionale, con una popolazione non eccessivamente numerosa. Le scelte e i modi di organizzazione del territorio hanno conseguenze durature sia nell’influenzare le condizioni di vita di una popolazione in buona parte giovane, sia nell’interagire con quadri ambientali in alcuni casi di grande pregio. Il testo offre una documentata griglia interpretativa per guardare e cercare di capire gli indirizzi interni e il ruolo internazionale della Federazione.

Indice

Introduzione 1. Ambienti/Il litorale/L’entroterra/ La frontiera/Per riassumere... 2. Separare e unire/L’Unione/Gli stati/ I municipi/Per riassumere... 3. Il popolamento/Il genocidio/Le migrazioni/La popolazione/Per riassumere... 4. Acqua dolce/La seca/Le piene/ La distribuzione/Per riassumere‚Ķ 5. Risorse e vincoli/La foresta vergine/ La foresta antropizzata/Il Rio mar/ Per riassumere... 6. Il percorso energetico/Il petrolio/ Il settore idroelettrico/Le bioenergie/ Per riassumere... 7. I magneti urbani/Le capitali/Le regioni metropolitane/Gli altri centri/Per riassumere... 8. Inclusione-esclusione/Continuità/Ricchi e poveri/Antidoti/Per riassumere... 9. Polarizzazione/São Paulo e le altre/ Latifondi e senzaterra/Per riassumere... 10. Le relazioni internazionali/L’America Latina/Il debito estero/I grandi gruppi economici/Per riassumere... / Glossario / Bibliografia /Indice dei nomi e dei luoghi.