Carocci editore - Antropologia, genere, riproduzione

Password dimenticata?

Registrazione

Antropologia, genere, riproduzione

Silvia Forni, Cecilia Pennacini, Chiara Pussetti

Antropologia, genere, riproduzione

La costruzione culturale della femminilità

Edizione: 2006

Ristampa: 4^, 2007

Collana: Università

ISBN: 9788843038497

  • Pagine: 228
  • Prezzo:19,00 18,05
  • Acquista

In breve

Donne non si nasce ma si diventa, affermava Simone de Beauvoir nel suo celebre Le deuxième sexe (1949), proponendoci una visione nuova e fondamentale della differenza di genere e della sua genesi. Ovunque e in ogni epoca le donne sono il prodotto di specifici processi culturali, in grado di plasmare profondamente le identità femminili e le attese sociali di cui esse sono investite. Il risultato di tali processi rinvia a un’infinita varietà di modelli, irriducibile al motivo dell’eterno femminino (che si suppone universalmente intriso di un’essenza naturale). Allo stesso tempo, però, le costruzioni di genere sono in primo luogo chiamate a rispondere proprio al problema della riproduzione e al controllo che la donna esercita sulla sua fisiologia. Il tema del potere riproduttivo è dunque al centro delle politiche di genere, dando luogo a strategie variamente orientate nel senso della gerarchia o della complementarità, come ci mostrano i casi etnografici presentati in questo volume.

Indice

Introduzione, di C. Pennacini/ Antropo-poiesi/Gineco-poiesi/Potere riproduttivo e controllo sociale/Negoziare il potere del ventre 1. Costruire significati dalla materia: percezioni del sesso, del genere e dei corpi tra i Turkana, di Vigdis Broch-Due/ Introduzione. La costruzione culturale dei generi, di S. Forni/Il corpo come materia e significato/Respiro, cibo e conoscenza/ Il progetto genitoriale: procreazione, nutrimento e ’modellamento della pelle’/ Bambini cotti e vitelli crudi/Creare la parentela: consumazione e consumo/I corpi dentro il corpo/Il genere come tecnologia di trasformazione 2. Trasformare le donne. Essere e divenire in una società insulare melanesiana, di D. Fergie/Introduzione. Riti di passaggio e ciclo di vita, di C. Pussetti/Il vevene/Il vevene e il corpus di rituali pubblici/L’esibizione vevene/I gruppi e la tensione dinamica dell’esibizione vevene/Riflessioni sulla forma/ Yunami/Taita/Diventare/Compostezza/ Conclusione 3. Il ventre come un’oasi. Il contesto simbolico della circoncisione faraonica in un villaggio del Sudan settentrionale, di J. Boddy/Introduzione. Le ferite simboliche nella costruzione della femminilità, di C. Pussetti/Il villaggio e i suoi abitanti/ Sul campo: 12 giugno 1976/Una nota sulla terminologia/L’operazione prima del 1969/ Verginità, fertilità e complementarità sessuale/ Interpretazione/Purezza, volatili e fertilità/ L’oggetto della fertilità alternativo: divisione del lavoro, fluidi, riproduzione e chiusura/ Ulteriori associazioni dello h?sh: chiusura e pulizia, purezza e socialità/Chiusura dello spazio fisico: il corpo umano/Lo h?sh, il ventre e la differenziazione sessuale: il cerchio intero 4. Ingerire sangue mestruale. Nozioni di salute e fluidi corporei in Bengala, di K. Hanssen/Introduzione. Il sangue mestruale come cibo dell’anima, di C. Pussetti/ Sofferenze passate/Il primo ciclo di Tara/ Unione sessuale e sangue mestruale/ Cerimonia d’iniziazione/La natura del seme/ Pulizia e sporcizia/Relazioni prossime e distanti/Il seme nel suono/Debolezza e vitalità/Conclusione 5. ’Cucinare dentro’. Parentela e genere nel linguaggio bangangté sul matrimonio e la procreazione, di P. Feldman-Savelsberg/ Introduzione. Matrimonio, fertilità e reti famigliari, di S. Forni/Na nda: ’cucinare dentro’/Viticci di melone e regole di parentela/La segregazione dei generi e la divisione del lavoro/Costruire cucine/ Racchiudere il sesso, controllare l’affiliazione/ Intemperanza e riserbo: visioni di genere sull’inclusione delle donne/La cucina della procreazione/Focolari, calore e sesso/ Il linguaggio del cucinare: ’misurare’ una persona/La pentola che bolle/Servire il pasto/Il cibo e il nutrimento dei neonati/ Doppia discendenza, doppia ideologia’ 6. Perfezionare la società. Tecnologie riproduttive, test genetici e pianificazione famigliare in Giappone, di M. Lock/ Introduzione. Riproduzione e controllo sociale, di S. Forni/Proteggere la famiglia dagli errori della natura/Proteggere la cultura dalla tecnologia/La natura come modello della pianificazione famigliare/Il desiderio individuale come pericolo per l’ordine naturale/Pratiche riproduttive e l’Altro/ Pianificazione famigliare e linguaggio dei diritti individuali/Biopotere rivisitato / Bibliografia.