Carocci editore - La terza via fascista

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
La terza via fascista

Gianpasquale Santomassimo

La terza via fascista

Il mito del corporativismo

Edizione: 2006

Collana: Saggi

ISBN: 9788843038411

  • Pagine: 320
  • Prezzo:28,80 24,48
  • Acquista

In breve

Il fenomeno fascista si è configurato negli anni tra le due guerre come una 'terza via', distinta e contrapposta rispetto a liberalismo e socialismo. Una 'terza via' in cui il corporativismo sembrava rispondere a una delle questioni più drammatiche dell'epoca: l'assetto complessivo di una società che non poteva più fondarsi sugli automatismi della 'mano libera' e che guardava con timore alla soluzione collettivistica che prendeva corpo nell'Unione Sovietica dei piani quinquennali. Il corporativismo, inoltre, assumeva come proprio asse portante la proposta di una radicale sostituzione della rappresentanza politica con una rappresentanza del mondo produttivo, del lavoro, delle professioni, dei ceti: una sorta di sublimazione dell'antipolitica parallela all'inabissamento delle libere istituzioni che il fascismo stesso contribuisce a logorare e talvolta riesce ad abbattere. Il mito corporativo esercitò una influenza di grandissimo rilievo, contribuendo al fascino internazionale che il nuovo regime italiano sembrò capace di esercitare su gran parte dell'opinione pubblica. Un regime che si presentava quale regno della pace sociale e dell'armonia tra le classi e che tale venne da molti creduto.

Indice

Premessa 1. La rinascita del mito corporativo/ Una storia di 'anomalie'/Mussolini, il grande assente/Da Gentile a Rocco 2. Uomini e riviste del corporativismo/ Il problema Bottai/Ugo Spirito e i primi anni dei 'Nuovi Studi'/La 'scuola ferrarese'/ I custodi del tempio liberista/I cattolici fra tradizione e neostatalismo/Sindacalisti e fiancheggiatori 3. Il corporativismo senza corporazioni/ Una politica culturale/L'avvio di un lungo dibattito/Ruralizzazione e industrializzazione/ Il Convegno di Roma/Di fronte alla crisi/ Liberismo e liberalismo 4. Il Convegno di Ferrara/Il Convegno di Ferrara e la 'corporazione proprietaria'/Dopo Ferrara 5. La 'terza via'/La 'dottrina del secolo'/ L'imprégnation fasciste/Roma, Mosca e Chicago/Equivoci sul New Deal 6. La parabola del mito corporativo/ Le corporazioni senza corporativismo/ La 'delusione storica'/Gli ultimi fuochi/ Un fallimento annunciato/Un 'corporativismo reale'' / Note / Indice dei nomi.