Carocci editore - Uguali e diverse'

Password dimenticata?

Registrazione

Uguali e diverse'

Stefania Palmisano

Uguali e diverse'

Due banche a confronto

Edizione: 2006

Collana: Biblioteca di testi e studi

ISBN: 9788843037445

  • Pagine: 192
  • Prezzo:17,00 16,15
  • Acquista

In breve

Le grandi banche nazionali sono tra loro simili, come affermano i clienti quando ripetono che 'tanto una vale l'altra', o sono diverse, come sostengono i loro amministratori' In che cosa consiste questa dichiarata diversità' È il retaggio della storia individuale, è il prodotto di innovazioni e di alleanze strategiche oppure è qualcosa di puramente emozionale e simbolico' Il volume si propone di rispondere a questi interrogativi attraverso un'indagine empirica che, a partire dalla comparazione tra due grandi gruppi italiani, Sanpaolo e UniCredito, ripercorre la genesi e le dinamiche del mutamento che ha coinvolto il nostro sistema creditizio, i processi di riorganizzazione intrapresi dalle banche e gli effetti prodotti sul lavoro, sulla biografia professionale dei dipendenti e sulle interazioni con i clienti.

Indice

Presentazione di Giuseppe Bonazzi Parte prima 1. Dalla 'foresta pietrificata' alla 'coltivazione in serra' 1.1. Cambiamento istituzionale e ricostruzione del campo organizzativo 1.2. Strutturazione del campo e dinamiche ecologiche 1.3. La ristrutturazione organizzativa 1.4. Le banche italiane: uguali e diverse' 2. Il paradosso dell'unicità delle banche italiane. Istruzioni per l'uso 2.1. L'approccio neoistituzionalista. Uno sguardo d'insieme 2.2. L'approccio resource-based. Uno sguardo d'insieme 2.3. Teorie a confronto 2.4. Le banche e la 'terza via' Parte seconda Introduzione alla ricerca empirica Chi, come e perché' 3. Le grandi strategie. Sanpaolo, banca per tradizione 3.1. L'eredità di quattro secoli 3.2. Verso la banca-azienda. Da realtà locale a gruppo internazionale 3.3. Tra inerzia e cambiamento. Una riflessione organizzativa 3.4. Obiettivo sinergia' La fusione con IMI 3.5. Da sud e da est 3.6. La leadership. Troppi cuochi nella stessa cucina' 4. Le grandi strategie. UniCredit, banca per innovazione 4.1. Il braccio di ferro tra Unicredito e Credito italiano 4.2. La strada verso Itaca 4.3. Una 'cultura ingegneristica'' 4.4. La leadership. Tra burocrazia, carisma e tradizione 4.5. Un'ipotesi emergente: modelli alternativi o varianti di uno stesso modello' 5. Il bancario a più dimensioni. Aspetti del cambiamento tecnologico, organizzativo e del lavoro nelle agenzie 5.1. Agenzie sotto assedio 5.2. Ai posti di partenza 5.3. Emozioni al lavoro 6. Competenze per gestire o gestire per competenze' 6.1. L'avvento della banca flessibile 6.2. Il successo delle competenze in banca 6.3. Tutti dicono 'competenze' 6.4. Competenze: cibo per crescere 6.5. Il 'mito razionalizzato' delle competenze 7. Così fan tutte' Sistemi di gestione e fidelizzazione della clientela 7.1. Il paradosso dell'unicità nella gestione clienti 7.2. Il cliente si confessa 7.3. Il CRM, l'approccio dominante 7.4. La comunicazione. La mia banca è differente' 8. Conclusioni. In equilibrio tra essere e apparire: le banche e l'innovazione Bibliografia