Carocci editore - La ricerca in linguistica

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
La ricerca in linguistica

Umberto Rapallo

La ricerca in linguistica

Edizione: 1994

Ristampa: 1^, 2005

Collana: Università

ISBN: 9788843036424

  • Pagine: 320
  • Prezzo:28,40 24,14
  • Acquista

In breve

Il volume ripercorre alcune esperienze di ricerca in vari ambiti della linguistica, che vanno dal formalismo glossematico – esemplificato sulle principali modalità di analisi aggiornate alle più recenti teorie – agli orientamenti relativi all'origine del linguaggio e delle lingue, alla dinamica del mutamento linguistico, al concetto di 'primitivo', al linguaggio infantile e patologico, alle parentele macroareali delle lingue. Vengono, inoltre, esaminate le differenti strategie nel campo della traduzione, le varie tipologie dei sistemi di scrittura e il concetto di veridicità dei testi teologici. La trattazione di ogni singolo argomento è corredata da una bibliografia essenziale e da una serie di spunti critici – sotto forma di interrogativi aperti – utili ad orientare il lettore in ulteriori ricerche in questo campo. Completa il volume un testo di Claudia Caffi dedicato a La pragmatica del discorso.

Indice

Elenco delle abbreviazioni 1. Struttura e formalizzazione in linguistica 1.1. La linguistica come scienza 1.2. I principi generali della scienza e il 'principio empirico' 1.3. Struttura e strutturalismi 1.4. Linguistica 'interna' ed 'esterna' 1.5. Forma e sostanza: da Saussure a Hjelmslev 1.6. Verso una teoria deduttiva ed empirica 1.7. Formalismo o sostanzialismo' 1.8. La 'Lingua' e i limiti della formalizzazione 1.9. La teoria glossematica 1.10. Il pluralismo in linguistica: parallelismi e ipotesi 1.11. Bibliografia 1.12. Questioni e riflessioni 2. Linguistica storica e antropologia 2.1. Sincronia – diacronia 2.2. La dinamica del mutamento linguistico 2.3. Strutturalismo diacronico e tipologia dei mutamenti 2.4. Verso una teoria unificata del mutamento linguistico 2.5. La linguistica antropologica: il linguaggio fra natura e cultura 2.6. Il 'primitivo' nelle lingue 2.7. Il pregiudizio etnocentrico 2.8. Un esempio di etnolinguistica delle lingue 'nostre': l'irlandese 2.9. Il 'primitivo': fra linguistica e antropologia 2.10. La metafora come 'primitivo' 2.11. Bibliografia 2.12. Questioni e riflessioni 3. La testualità 3.1. Categorie testuali e requisiti della testualità 3.2. Approcci estrinseci e denotazionistici 3.3. La struttura discorsiva e il 'piacere del testo' 3.4. I principi della testualità. Coesione e coerenza 3.5. Altri principi della testualità 3.6. L'intertestualità 3.7. Dai requisiti della testualità alle massime di Grice 3.8. Il testo-in-azione e il primato dell'interpretazione 3.9. Un esempio di teoria semiotica unitaria 3.10. Le metafore: correlazioni intra-ed extratestuali 3.11. Bibliografia 3.12. Questioni e riflessioni 4. Teorie del segno e semiotica 4.1. La lingua come sistema semiotico 4.2. Il primato della lingua 4.3. Semiotica verbale e semiotica musicale 4.4. La teoria del segno secondo Saussure 4.5. Segno e 'isomorfismo' 4.6. Semiotiche e metasemiotiche 4.7. Linguaggio parlato e linguaggio scritto 4.8. Massimalismo – minimalismo 4.9. Semantica logica e triangolo semiotico 4.10. La classificazione dei segni 4.11. Bibliografia 4.12. Questioni e riflessioni 5. Oralità e scrittura 5.1. Dall'invenzione al perfezionamento della scrittura 5.2. Dalla tradizione scrittofila a quella verbofila 5.3. La valorizzazione della scrittura 5.4. La scrittura come sistema semiotico 5.5. Parallelismi fra parlato e scrittura 5.6. I vantaggi della scrittura 5.7. Parlato e scrittura: due sistemi anisomorfi 5.8. Verso una tipologia della scrittura 5.9. Gradi di conformità e ortografia 5.10. Dal parlato alla scrittura e dalla scrittura al parlato 5.11. Bibliografia 5.12. Questioni e riflessioni 6. Interlinguistica e convergenze linguistiche 6.1. L'interlinguistica 6.2. Tipologia del 'prestito' e del calco 6.3. Fedeltà linguistica e fattori extralinguistici 6.4. Divergenza o convergenza tra le lingue' 6.5. Esempi di divergenza e convergenza tra le lingue 6.6. La convergenza 'nostratica' 6.7. 'Parentele' tra le lingue e convergenze macroareali 6.8. Convergenza primaria e convergenza secondaria 6.9. Bilinguismo o diglossia' 6.10. Tipi di convergenze 6.11. Bibliografia 6.12. Questioni e riflessioni 7. La traduzione 7.1. Scienza della traduzione e assi di variazione 7.2. Tra linguistica e filologia 7.3. Prassi traduttive e linee interpretative 7.4. I procedimenti 'diretti' di traduzione 7.5. Traduzione letterale e letteralismo 7.6. I procedimenti 'indiretti' di traduzione 7.7. La traduzione: fra centralità e marginalità 7.8. La traduzione come operazione semiotica 7.9. Le barriere della traducibilità: una proposta traduttiva 7.10. Prolungamenti della figuralità e strategie linguistico-testuali 7.11. Bibliografia 7.12. Questioni e riflessioni 8. Linguistica ed ermeneutica biblica 8.1. Ermeneutica biblica e analisi strutturale 8.2. Autonomia del linguaggio e veridicità del discorso 8.3. Parola, frase, testo 8.4. Regolarità, trasgressività, cospirazione 8.5. Immanenza o trascendenza' 8.6. Dal giudaismo al cristianesimo: verso un'interpretazione 'superiore' 8.7. Allegoresi etimologica e 'radici' 8.8. Paradigmatica e sintagmatica: il décryptage del testo 8.9. L'intertestualità e il perfezionamento della tradizione 8.10. Dalla motivazione segnica al cherigma 8.11. Bibliografia 8.12. Questioni e riflessioni 9. Infanzia delle lingue e linguaggio patologico 9.1. La speculazione glottogonica: cenni storici 9.2. Filogenesi, 'genesi' linguistiche e comunicazione animale 9.3. Infantile, patologico e normale 9.4. Condizioni di variabilità 9.5. Patologia del linguaggio e 'neurosemiotica' 9.6. Modelli di analisi e correlazioni clinico-anatomiche 9.7. Le afasie 9.8. Strumentalità oppure ontogenesi' 9.9. Linguistica, nosografia e terapia 9.10. Fattori paralinguistici e modelli riabilitativi 9.11. Bibliografia 9.12. Questioni e riflessioni 10. Intorno alla pragmatica di Claudia Caffi 10.1. Definizioni 10.2. Pragmatica come campo, pragmatica come prospettiva 10.3. Le teorie delle origini 10.4. Metapragmatica 10.5. L'atto illocutorio fra teoria degli atti linguistici e analisi conversazionale 10.6. Problemi aperti 10.7. Bibliografia Bibliografia essenziale