Carocci editore - L'economia d'antico regime

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
L'economia d'antico regime

Luciano Pezzolo

L'economia d'antico regime

Edizione: 2005

Ristampa: 1^, 2008

Collana: Bussole (210)

ISBN: 9788843036080

  • Pagine: 128
  • Prezzo:12,00 10,20
  • Acquista

In breve

L’economia preindustriale appare come una sorta di blocco immobile, che sembra presentare pochi mutamenti fra il Mille e la rivoluzione industriale. In realtà si tratta di un sistema che, accanto ad elementi tradizionali connessi all’economia rurale, all’ambiente comunitario, alle relazioni personali basate sullo status, presenta anche alcuni caratteri innovativi, quali lo sviluppo dell’economia urbana e l’espansione del mercato capitalista. Il libro esamina la persistenza delle strutture d’antico regime e la dinamica del mutamento, e il modo in cui furono superati.i vincoli tecnologici, istituzionali e ambientali che limitavano le possibilità di crescita.

Indice

1.Caratteri e meccanismi/Una definizione di economia d´antico regime/Popolazione e risorse/Classi, proprietà e poteri/Commercio e mercato/Istituzioni e crescita economica 2.Il sistema demografico/Introduzione/Le grandi fasi/Città e campagna/La mobilità/Un sistema demografico europeo’ 3.Le risorse: terra e lavoro/Produttività agraria e tecnologia/Regimi fondiari, istituzioni e diritti di proprietà/Azienda agraria e mercato/Contadini, servi e proprietari/ Manifatture e mondo del lavoro 4.Mercati e scambi/La gerarchia dei mercati/Mercati integrati e istituzioni/I trasporti/I commerci a lunga distanza/I circuiti dei metalli preziosi/Le istituzioni del commercio/Reputazione e sistema legale 5.Il ruolo dello Stato/Protezione, violenza e coordinamento/Guerra, istituzioni e fiscalità/ Debito statale e mercato del credito / Bibliografia.