Carocci editore - GIOVANNI PASCOLI. Letture dell'antico

Password dimenticata?

Registrazione

GIOVANNI PASCOLI. Letture dell'antico

GIOVANNI PASCOLI. Letture dell'antico

a cura di: Daniela Baroncini

Edizione: 2005

Collana: Piccola Biblioteca Letteraria

ISBN: 9788843035793

In breve

Queste pagine rivelano il volto meno noto del Pascoli lettore e interprete dei classici, archetipi inesauribili da vivificare secondo il programma poetico dell'«antico sempre nuovo». È una classicità sorprendentemente moderna, rivissuta in una dimensione intima, si direbbe umbratile, per riattingere l'innocenza primigenia. E proprio nel connubio originario di antico e natura il poeta scopre il «meraviglioso mormorio» emulato dal canto, voce primordiale che riecheggia nell'eternità. Ma il mito dell'ingenuità aurorale appare ormai turbato da un senso di vuoto, vertigine del nulla che sembra anticipare l'inquietudine novecentesca.

Indice

Premessa di Mario Pazzaglia/ Introduzione. Pascoli e l'innocenza del classico / Nota ai testi / LETTURE DELL'ANTICO / La mia scuola di grammatica / Un poeta di lingua morta / Eco d´una notte mitica / Lucus Vergili / La poesia epica in Roma, I / Poesia e natura in Lyra romana/ Bibliografia su Pascoli e l'antico.