Carocci editore - FRIEDRICH SCHILLER. La passeggiata

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
FRIEDRICH SCHILLER. La passeggiata

FRIEDRICH SCHILLER. La passeggiata

Natura, poesia e storia

a cura di: Giovanna Pinna

Edizione: 2005

Collana: Piccola Biblioteca Letteraria

ISBN: 9788843035700

  • Pagine: 120
  • Prezzo:14,00 11,90
  • Acquista

In breve

La passeggiataè una delle opere poetiche più note di Schiller ed un'elegia tra le più belle del classicismo tedesco. Muovendo dalla contemplazione del paesaggio naturale l'io lirico intraprende un suggestivo percorso attraverso le epoche, additando le vette e gli abissi della civiltà umana. Si configura così una piccola filosofia della storia in versi che corre parallela al discorso sviluppato nei grandi saggi estetici schilleriani, paragonabile per intenti e portata ad un'altra opera-modello del neoclassicismo europeo, I sepolcri di Foscolo. Alla Passeggiatasono affiancati – in questa edizione – due brevi saggi schilleriani, concernenti rispettivamente la resa poetica del paesaggio e la teoria del giardino, che la critica unanimemente considera, nonostante l'origine occasionale, come contributi rilevanti per la definizione dell'estetica del classicismo tedesco. I tre scritti qui raccolti, e diffusamente commentati e annotati dalla curatrice, offrono uno scorcio significativo sulle origini della discussione sul rapporto tra natura e cultura nella modernità. Una discussione su temi, dunque, che restano oggi di piena attualità, in un mondo in cui il rapporto dell'uomo con la natura, nei suoi diversi aspetti, materiali come concettuali, è sempre meno un dato immediato e naturale, e sempre più un problema con cui confrontarsi.

Indice

Introduzione / Nota alla traduzione / DER SPAZIERGANG / LA PASSEGGIATA / Note / Sulle poesie di Matthisson / Note / Sul Calendario dei giardini per l'anno 1975/ Note / Bibliografia /