Carocci editore - Fonti e documenti della storia d'Europa (1860-1914)

Password dimenticata?

Registrazione

Fonti e documenti della storia d'Europa (1860-1914)

Fonti e documenti della storia d'Europa (1860-1914)

a cura di: Fulvio Cammarano, Maria Serena Piretti

Edizione: 2005

Collana: Università

ISBN: 9788843035601

  • Pagine: 244
  • Prezzo:20,90 19,85
  • Acquista

In breve

Prima di essere l’imprescindibile materiale su cui si fonda ogni seria ricostruzione storiografica la fonte documentaria in quanto tale si presenta agli appassionati di storia e agli studenti come una lezione di metodo. Spesso, infatti, i non addetti ai lavori dimenticano che ogni volume di storia ha alle spalle un’enorme quantità di "materiale grezzo" che lo storico deve "lavorare" per trasformarlo in una coerente narrazione storica. È pertanto possibile che uno studente non entri mai in contatto con una di queste fonti documentarie che spesso, quando presenti all’interno dei manuali, sono ridotte a semplice apparato esornativo dei testi scolastici. Il libro intende dunque mettere al centro del percorso narrativo proprio i documenti, molti dei quali poco conosciuti, per restituire la voce ai protagonisti e quindi permettere ai lettori di confrontarsi con testi e linguaggi non ancora filtrati dal "senso" storiografico. Pertanto il volume, pur pensato per affiancare i manuali di storia contemporanea, è qualcosa di più di uno strumento integrativo. Grazie alle snelle ma esaurienti contestualizzazioni di ogni documento, esso mostra un profilo autonomo, suggerendo ai docenti, attraverso il ragionato susseguirsi delle fonti, un possibile percorso di lettura della storia politica contemporanea.

Indice

Introduzione 1.Gli anni sessanta/Il conte Camillo Benso di Cavour/La spedizione dei Mille/Il dibattito parlamentare sulle annessioni. L’intervento di Cavour/L’abolizione della servitù della gleba in Russia/Decentramento-accentramento nell’Italia unita/Il brigantaggio nella relazione dell’Inchiesta Massari/L’abolizione della schiavitù dei neri negli Stati Uniti/La Prima Internazionale: l’atto di fondazione e il programma/La Restaurazione Meiji/Il canale di Suez: un canale britannico 2.Gli anni settanta/La fondazione dell’Impero tedesco/La Comune di Parigi/Roma capitale: il dibattito/Bismarck e il Kulturkampf/Michail Bakunin e la libertà per gli anarchici/I cattolici e la politica dopo l’unità d’Italia/La nascita della SPD. Il Programma di Gotha e la critica di Karl Marx/Protezionisti e liberisti in Italia/Le leggi costituzionali francesi del 1875/Il cattolicesimo intransigente/Luigi Luzzatti e Silvio Spaventa sulla caduta della Destra/Stefano Jacini e l’Inchiesta agraria/La politica estera di Bismarck/Andrea Costa e la lettera Ai miei amici di Romagna 3.Gli anni ottanta/Bismarck e l’introduzione della legislazione sociale/Il trasformismo in Italia: discorsi di Agostino Depretis e Marco Minghetti/La "nazione" secondo Ernst Renan/William E. Gladstone/La Conferenza di Berlino sull’Africa nera/La politica coloniale italiana/Le Società di mutuo soccorso/La "finanza allegra" di Agostino Magliani/La Seconda Internazionale dei lavoratori/Il programma della Fabian Society/La Costituzione giapponese del 1889 4.Gli anni novanta/Lo Sherman Act/La Rerum Novarum/Il progetto politico di Francesco Crispi e l´opposizione di Felice Cavallotti/Programma "minimo" e "massimo" nello statuto del Partito dei lavoratori italiani/Le suffragette/Il 1896: le dimissioni di Francesco Crispi/Il progetto sionista/«Torniamo allo Statuto»/J’accuse di Émile Zola/La Democrazia cristiana di Romolo Murri: il Programma di Torino/ Charles Maurras e l’Action Française/Eduard Bernstein e il dibattito sul revisionismo/La guerra anglo-boera/Imperialismo: alcune interpretazioni/La Germania e la politica navale/La crisi del 1899 in Italia: i provvedimenti liberticidi e l’ostruzionismo/Il regno di Umberto I 5.Il nuovo secolo/I Boxers in Cina/La "missione di civiltà" della nazione tedesca in un discorso di Guglielmo II/Il caciquismo in Spagna/L’affermazione del tradeunionismo/Discorso di Romolo Murri a San Marino/Il progetto politico di Giovanni Giolitti/Il declino dell’Europa e l’ascesa di Giappone e Stati Uniti/Il congresso del Partito operaio socialdemocratico russo del 1903. Lenin difende il suo modello di organizzazione del partito/La Questione meridionale secondo Giustino Fortunato/ La rivoluzione russa del 1905/Il soviet di Pietroburgo del 1905/Pio X contro il modernismo/La difesa del modernismo/Il "nuovo liberalismo" in Gran Bretagna/ Georges Sorel e il sindacalismo rivoluzionario/Il People’s Budget del 1909/Il ministro della malavita/La guerra di Libia secondo Gaetano Salvemini e Giovanni Pascoli/Il Parliament Act (1911)/ Il congresso di Reggio Emilia del Partito socialista italiano (1912): la vittoria dei rivoluzionari e l’espulsione dei "riformisti di destra"/Il Manifesto della Repubblica cinese/Le motivazioni del suffragio (quasi) universale in Italia/Il Patto Gentiloni/L’Italia dalla neutralità all’intervento (1914-15)/La Germania e la prima guerra mondiale/L’Union Sacrée in Francia (1914-17) - Indice dei nomi.