Carocci editore - Neuropsicologia dello sviluppo

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Neuropsicologia dello sviluppo

Patrizia Bisiacchi, Nila Negrin Saviolo

Neuropsicologia dello sviluppo

Principali patologie genetiche e neurologiche

Edizione: 2005

Ristampa: 1^, 2008

Collana: Manuali universitari

ISBN: 9788843035557

  • Pagine: 240
  • Prezzo:21,30 18,11
  • Acquista

In breve

La neuropsicologia dell’età evolutiva ha come scopo primario la creazione di modelli sul funzionamento cognitivo normale per mezzo dei dati raccolti su bambini con disturbi neuropsicologici. Il desiderio è di arrivare ad un unico modello dello sviluppo cognitivo, in grado di spiegare tutti i casi di disturbi neuropsicologici sia evolutivi che acquisiti nei bambini. Avvalendosi di alcuni concetti fondamentali di neuroanatomia, embriologia genetica e neuropsicologia il libro affronta alcune sindromi genetiche e alcuni disordini neuropsicologici particolarmente significativi per il profilo cognitivo e comportamentale dei soggetti affetti e per le implicazioni relative alle funzioni cerebrali e ai meccanismi di funzionamento della mente umana. Il volume è rivolto agli studenti universitari di Psicologia, agli specializzandi e ai dottorandi impegnati in corsi di Neuroscienze, di Psicologia evolutiva, Psicopatologia e Psicologia dell’handicap.

Indice

Presentazione
Parte prima. Considerazioni teoriche e metodologiche
1. Verso un modello comprensivo della riabilitazione cognitiva, di B. A. Wilson
Cosa è necessario riabilitare nella riabilitazione cognitiva?/Alcuni punti di vista sulle teorie rilevanti per la riabilitazione cognitiva/Altri modelli e approcci teorici rilevanti per la riabilitazione cognitiva/Apprendimento senza errori/Bibliografia
2. La riabilitazione del danno cerebrale: plasticità cerebrale e recupero guidato,di I. H. Robertson e J. M. J. Murre
Il problema clinico/Plasticità corticale e meccanismi di apprendimento hebbiani/Principi del recupero guidato/Predittori/Implicazioni per la riabilitazione clinica/Bibliografia
3. Metodologia generale dell’intervento riabilitativo delle funzioni cognitive, di P. Bisiacchi e P. Tressoldi
L’approccio della neuropsicologia cognitiva ai disturbi dell’adulto/L’approccio della neuropsicologia cognitiva ai disturbi del bambino/Come si sceglie una procedura riabilitativa/Dall’efficacia alla effectiveness, ovvero all’applicazione nelle situazioni cliniche comuni/Casi singoli o gruppo?/Significatività statistica vs significatività clinica/Specificità del cambiamento/Scelta e qualità (validità e attendibilità) degli strumenti di misura/ Bibliografia
Parte seconda. Applicazioni in età adulta
4. Training di attivazione cognitiva (AT) in pazienti con demenza iniziale, di S. Mondini, S. Bergamaschi, R. Baronio, R. Tadioli e C. Papagno
Introduzione/Tecniche di intervento con pazienti dementi/Training di attivazione cognitiva (Activation Training, at)/Valutazione neuropsicologica iniziale/Prime valutazioni neuropsicologiche (To), pazienti sperimentali/Prime valutazioni neuropsicologiche (To), pazienti di controllo/ Procedimento dell’Activation Training/Programma di lavoro/Risultati/Pazienti sperimentali/Pazienti di controllo/Discussione/Commenti e proposte per i futuri interventi/Bibliografia
5. La riabilitazione del neglect: metodo generale e tecniche, di K. Priftis
Cosa è il neglect?/Tecniche per la riabilitazione del neglect/Prismi di Fresnel/Bibliografia
6. Riabilitare in gruppo i disturbi del comportamento: dall’ambulatorio verso l’esperienza reale, di M. Prior e M. Serafin
Introduzione/Riabilitare: progettare e agire sinergicamente per fasi/Riabilitare in e con il gruppo: il trattamento delle abilità cognitive, sociali ed emotive/L’intervento/Alcuni risultati/Discussione/Bibliografia
Parte terza. Applicazioni in età evolutiva
7. Il trattamento dei disturbi specifici della lettura e della scrittura: un contributo metodologico, di C. Vio e T. Mattiuzzo
Introduzione/Perché i clinici hanno difficoltà nell’affrontare la questione del trattamento dal punto di vista della ricerca?/Precisazioni metodologiche necessarie alla validazione del modello di trattamento/Analisi del caso singolo: Franco/Il caso di Luca/Studio su campioni clinici/ Considerazioni conclusive/Suggerimenti operativi/Bibliografia
8. Il trattamento delle problematiche attentive e comportamentali di bambini con deficit di attenzione e/o iperattività, di C. Vio, T. Mattiuzzo, D. Maschietto e F. Fini
Il trattamento/Descrizione del trattamento/Contenuti del trattamento e proposte operative/Materiale utilizzato per la valutazione dei cambiamenti/Risultati della sperimentazione/Analisi delle caratteristiche dei soggetti emerse alle prove della ricerca/Valutazione del questionario sdag/Conclusioni/Bibliografia
Conclusioni
Appendice. ebiq-r (European Brain Injury Questionnaire)/Valutazione da parte del caregiver/Autodescrizione/Correzione/ Rapporti tra diverse misure di effect size.