Carocci editore - L'eccezione americana

Password dimenticata?

Registrazione

L'eccezione americana

Giuseppe Mammarella

L'eccezione americana

La politica estera statunitense dall'Indipendenza alla guerra in Iraq

Edizione: 2005

Collana: Frecce

ISBN: 9788843035489

  • Pagine: 260
  • Prezzo:20,90 19,85
  • Acquista

In breve

La chiave per capire la politica estera degli Stati Uniti di oggi, e di domani, è nella storia delle origini, nell'espansionismo ottocentesco dell'epoca della Frontiera e nei "valori fondanti che hanno fatto grande l'America". L'epoca definita da molti dell'isolazionismo è stata in realtà quella della preparazione per il ruolo egemone che gli Stati Uniti hanno esercitato nel corso del XX secolo, il secolo americano. Dalla proclamazione dell'Indipendenza alla vicenda irachena, nell'arco di più di due secoli, il libro ricostruisce le vicende della politica estera americana, i motivi ispiratori, le dottrine che l'hanno guidata e le interpretazioni che in momenti diversi della sua storia le  lite intellettuali hanno dato di quel Destino Manifesto che è stato e continua ad essere, pur sotto altre formule e sotto altri nomi, il motore della politica americana.

Indice

Introduzione 1.L'indipendenza senza rivoluzione/Alle origini del conflitto/La società coloniale/Guerra e diplomazia/Un negoziato anomalo 2.Dalla Confederazione allo Stato nazionale/La nascita della Costituzione/La Costituzione della repubblica/Il messaggio di addio di Washington/La posizione internazionale si consolida 3.La politica degli acquisti/La guerra del 1812/La missione americana nel mondo/Il Destino manifesto/La dottrina di Monroe 4.La nascita di una grande potenza/La guerra civile e la politica estera/La ricostruzione: the gilded age/Il commercio internazionale/I profeti dell´impero/I rapporti con la Gran Bretagna/La costruzione dell'impero 5.L'America e la Prima guerra mondiale/La preparazione/La guerra sottomarina/La dichiarazione di guerra/L'ultima battaglia di Wilson 6.L'America tra le due guerre/Dal ritorno alla normalità alla grande crisi/Franklin Delano Roosevelt: il presidente eletto quattro volte/ Roosevelt contro l'isolazionismo/Neutralità attiva e passiva/L'arsenale della democrazia/La diplomazia dell'intervento/Strategia e politica della guerra 7.Programmando la pace/Nascono i grandi progetti per il dopoguerra: le idee/Le istituzioni/Le operazioni militari segnano i nuovi confini dell'Europa/L'America di fronte a una nuova fase storica 8.La costruzione del blocco occidentale/La politica del contenimento/Da Roosevelt a Truman/ La bomba atomica/Le responsabilità della guerra fredda/La cortina di ferro scende sull'Europa/Il discorso di Truman/Si precisano gli schieramenti/ L'America e l'integrazione europea 9.Dalla guerra fredda alla distensione/L'assedio di Berlino/La perdita della Cina/La politica estera di Eisenhower/La crisi indocinese/La crisi di Suez/La crisi di Berlino/Il "grand design" di John F. Kennedy/L'Europa atlantica/L'Europa carolingia/La grande alleanza comincia a logorarsi 10.Dalla politica di contenimento alla politica di equilibrio/Il Vietnam: a national tragedy/Una nuova geopolitica/La destra contro la distensione/Un paese senza politica 11.Le difficoltà del dollaro/La svolta di Nixon/ Dissensi sulla politica mediorientale/L'interludio carteriano/Reagan volta pagina/Verso la conclusione della guerra fredda/I Neocons/George Bush: un reganiano anomalo 12.Dalla New Economy all´11 settembre/Gli anni di Clinton/Le idee dei Neocons/L'elezione difficile di George W. Bush/11 settembre 2001: nulla sarà più come prima/L'attacco all'Iraq / Conclusioni / Note / Bibliografia / Indice dei nomi.