Carocci editore - Il Movimento di unità proletaria (1943-1945)

Password dimenticata?

Registrazione

Il Movimento di unità proletaria (1943-1945)

Giancarlo Monina

Il Movimento di unità proletaria (1943-1945)

Con due contributi su Lelio Basso e il PSI nel dopoguerra

Edizione: 2005

Collana: Annali della Fondazione Basso

ISBN: 9788843035380

  • Pagine: 272
  • Prezzo:21,20 20,14
  • Acquista

In breve

Da circa un decennio la storiografia italiana ha confinato gli studi sul socialismo nel ristretto ambito delle ricerche settoriali subendo l'effetto di un processo di delegittimazione che ha preso le mosse dalla crisi del comunismo e ha finito per coinvolgere nella condanna anche il movimento socialista tout court, relegando nell'oblio il contributo che esso ha dato alla crescita democratica del nostro paese. I saggi qui raccolti contrastano questa tendenza offrendo - anche attraverso la ricostruzione della breve ma importante storia del MUP - nuovi strumenti di analisi e di interpretazione della personalità e del ruolo di Lelio Basso in tre periodi della sua biografia politica e intellettuale, che corrispondono ad altrettante fasi cruciali della storia del socialismo in Italia poco o nulla trattate dalla letteratura storiografica. Il volume è arricchito dai profili biografici dei protagonisti di quella esperienza e da una utile sezione di documenti. Contributi di: Giancarlo Monina, Fabrizio R. Amati, Elio Giovannini, Paolo Mattera

Indice

Introduzione di Giancarlo Monina/ Parte prima Il Movimento di unità proletaria (1943-45) di Fabrizio R. Amati Premessa 1. Il lungo progetto e la costituzione del MUP 1.2. Per un partito di classe 1.3. La costituzione del MUP 1.4. La Dichiarazione programmatica 2. L'azione e la diffusione 2.1. A Milano 2.2. A Bologna 2.3. A Torino 2.4. A Roma 2.5. Nelle altre città 3. I rapporti politici nel movimento antifascista 3.1. I comunisti 3.2. I socialisti, gli azionisti e gli altri movimenti 4. Dopo il 25 luglio 4.1. La fusione con il PSI 4.2. Gli uomini del MUP durante la Resistenza/ Profili biografici/ Acciarini F. / Agostini L. / Alessandri E. / Andreoni C. / Barbareschi G. / Baroncini F. / Bartellini E. / Bassi E. / Basso L. / Beltramini L. / Bensi C. / Bentivogli G. / Bertorotta G. / Bonfantini C. / Bonfantini M. / Borghese G. / Calzolari A. / Cavallera V. / Cavalli L. / Ceccherini A. / Cirenei M. / Colorni E. / Fabbri P. / Ferrazzutto B. / Longhena M. / Lorenzetti A. / Luisetti V. / Luzzatto L. M. / Martorelli R. / Marzetto L. / Mazzali G. / Molinari A. / Morara L. / Ogliaro A. / Pasquali C. / Passoni M. / Passoni P. / Pilati G. / Porrone I. / Recalcati U. / Romita G. / Scarpa E. / Tega R. / Valcarenghi A. / Veratti R. / Villani A. / Viotto D. / Zama A. / Zuffi J./ Documenti 1. Programma, manifesti e volantini del MUP 2. Manifesti dei Comitati antifascisti 3. Documenti di altri partiti e movimenti/ Riferimenti bibliografici/ Parte seconda/ Contributi su Lelio Basso e il PSI nel dopoguerra Una brutta storia socialista dei tempi di Nenni: la "liquidazione" di Lelio Basso di Elio Giovannini/ "L'alternativa democratica": la difficile scommessa di Lelio Basso tra destalinizzazione e centro-sinistra di Paolo Mattera.