Carocci editore - Le libertà fondamentali nello Stato costituzionale

Password dimenticata?

Registrazione

Le libertà fondamentali nello Stato costituzionale

Peter Haberle

Le libertà fondamentali nello Stato costituzionale

Edizione: 1993

Ristampa: 4^, 2005

Collana: Università

ISBN: 9788843034871

  • Pagine: 304
  • Prezzo:37,20 35,34
  • Acquista

In breve

Alla luce delle trasformazioni costituzionali in atto nelle democrazie pluralistiche, lo studio dei diritti fondamentali viene oggi a collocarsi in una dimensione che trascende decisamente la tradizionale relazione fra il singolo individuo e l'autorità statale. Grazie all'ampliamento del catalogo dei diritti fondamentali, balza in primissimo piano un universo di 'valori' costituzionali spesso variegato e conflittuale; l'interpretazione delle disposizioni in merito alle libertà fondamentali si configura dunque come un processo costante di attualizzazione dei valori costituzionali, in cui sono coinvolti attori di diversa origine: il legislatore e le corti costituzionali innanzitutto, ma anche i giudici comuni, gli studiosi, i destinatari dei diritti fondamentali e, in senso più generale, le varie istanze sopranazionali di tutela dei diritti umani. L'opera di Peter Häberle, in cui lo svolgimento del pensiero di Kaufmann, Smend e Hariou si arricchisce e si fonde con le suggestioni delle scienze sociali contemporanee, rappresenta un fondamentale contributo al dibattito in corso sul 'bilanciamento' fra i valori costituzionali e sui modelli di costituzionalismo 'cooperativo'.

Indice

Introduzione, di Paolo Ridola Abbreviazioni 1. Natura e funzione dei diritti fondamentali nel quadro complessivo dell'ordinamento costituzionale 1.1. Il significato dei diritti fondamentali nell'ordinamento costituzionale e la loro rilevanza costitutiva per la totalità del sistema costituzionale dei valori 1.2. Il principio del bilanciamento dei beni quale parametro per la determinazione del contenuto e dei limiti dei diritti fondamentali e il significato della riserva dei 'principi generali' 1.3. Il principio del bilanciamento e il problema della 'relativizzazione' dei diritti fondamentali 1.4. I limiti essenziali (immanenti) dei diritti fondamentali, il 'contenuto essenziale' dei diritti fondamentali e il principio del bilanciamento 1.5. Il principio della proporzionalità 2. Il duplice carattere dei diritti fondamentali: l'aspetto di diritto individuale e quello istituzionale 2.1. Generalità 2.2. Il rilievo del pensiero di Hauriou e Kaufmann per una tale concezione dei diritti fondamentali in generale 2.3. Considerazioni introduttive sulla valutazione dell'aspetto istituzionale dei diritti fondamentali e sul superamento dell'approccio restrittivo della dottrina delle garanzie di istituto e istituzionali nella dottrina e nella giurisprudenza contemporanee 2.4. Basi culturali del disconoscimento dell'aspetto istituzionale dei diritti fondamentali 2.5. Essenza e rapporto reciproco dei due aspetti dei diritti fondamentali in particolare 2.6. Essenza e funzione della legislazione in rapporto all'aspetto istituzionale e a quello individuale dei diritti fondamentali; limitazioni dei diritti fondamentali allo scopo di salvaguardarli come istituti; garanzia dei diritti fondamentali 'come istituti' nei confronti del legislatore 2.7. Risposte conclusive e rapporto fra il principio del bilanciamento e il duplice aspetto dei diritti fondamentali 3. Problemi attuali dell'interpretazione dei diritti fondamentali nello Stato costituzionale 3.1. Concezioni e autocomprensioni dei diritti fondamentali, teorie sui diritti fondamentali, interpreti e interpretazioni dei diritti fondamentali e loro trasformazioni 3.2. Proposte teoriche di ampliamento del raggio di azione a garanzia dei diritti fondamentali 3.3. Sintesi conclusiva: la politica (relativa ai diritti fondamentali) dello Stato costituzionale in tema di garanzia del contenuto essenziale Bibliografia