Carocci editore - Occidentalismi

Password dimenticata?

Registrazione

Occidentalismi

Occidentalismi

a cura di: Carla Pasquinelli

Edizione: 2005

Ristampa: 1^, 2006

Collana: Frecce

ISBN: 9788843034642

  • Pagine: 240
  • Prezzo:17,60 16,72
  • Acquista

In breve

Occidentalismo è una parola segnata dalla violenza. Da una forma di violenza molto particolare che ha costituito la posta in gioco nella costruzione del Noi occidentale e dell´Altro colonizzato. La sua cabina di regia era situata al punto di incontro tra due paradigmi forti della modernità: lo stato-nazione e le scienze umane che hanno configurato uno nuovo spazio discorsivo all´interno del quale si è consumata l´appropriazione unilaterale del mondo da parte dell´Occidente. È così che, sedotti dalla fascinazione esotica di un altrove immaginario, abbiamo costruito quelle Afriche fantasma, quegli Orienti misteriosi, quei Paradisi dei mari del sud, contrapponendo il mondo del colonizzatore a quello del colonizzato come due essenze irriducibili l´una all´altra: the West and the rest. In questo modo la costruzione discorsiva dell´Altro è diventata anche parte intrinseca della comprensione del Noi, che ha potuto rappresentarsi come moderno, civilizzato, superiore, sviluppato e progressivo solo in rapporto ad un Altro a cui abbiamo attribuito tutto quello che non volevamo essere ma di cui avevamo bisogno per potere essere.

Indice

La parola - Occidentalismi, di Carla Pasquinelli - Le interpretazioni - Cartografia del progresso, di Iain Chambers - Il mondo e l´Occidente oggi. Il problema di una sfera pubblica globale, di Giacomo Marramao - ´Lartificio della storia, di Dipesh Chakrabarty - Cosmopolitismi dal volto umano, di Miguel Mellino - Le storie, i luoghi - La violenza epistemologica nell´Orientalismo, di Franco Mazzei - Lo sguardo coloniale, di Alessandro Triulzi - Il "selvaggio" di Occidente. Corpo e femminismo, di Gabriella Bonacchi - Il sogno infranto. La Russia e l´Occidente agli inizi del nuovo millennio, di Maria Ferretti - I modelli - Lontananze vicine: sui modi di pensare e insegnare l´antropologia nel mondo globale, di Pietro Clemente - Antropologia e genocidio, di Fabio Dei - Frontiere, metafore, violenza. Note su alcuni paradossi dell´antropologia, di Ugo Fabietti - Colonialismo 2.0, di Gino Satta - Corpi e scritture femminili, di Lidia Curti