Carocci editore - Un giaciglio per la notte

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Un giaciglio per la notte

David Rieff

Un giaciglio per la notte

Il paradosso umanitario

Edizione: 2005

Collana: Quality paperbacks

ISBN: 9788843034543

  • Pagine: 320
  • Prezzo:13,80 11,73
  • Acquista

In breve

Mèdecins sans Frontières, UNICEF, Oxfam, Save the Children sono organizzazioni umanitarie note al grande pubblico per la loro coraggiosa azione in favore di popolazioni che hanno perso o che corrono il rischio di perdere tutto. Un´attività, questa, che nell´era del conflitto permanente e delle "guerre preventive" ha assunto dimensioni sempre maggiori. Ma queste organizzazioni sono capaci di gestire situazioni così complesse' Reporter in alcune delle zone più calde del globo - Bosnia, Ruanda, Congo, Kosovo, Sudan e recentemente anche Afghanistan -, David Rieff descrive in presa diretta come queste organizzazioni si sono allontanate dal principio della neutralità politica, che consentiva di soccorrere tutte le vittime della guerra, finendo per sostenere l´intervento diretto e armato contro le guerre civili e la pulizia etnica. Ma questa scelta non è priva di conseguenze: schierarsi per l´intervento significa infatti perdere la propria credibilità di fronte a una delle parti in causa. Inoltre, abbandonando la propria indipendenza, le organizzazioni umanitarie rischiano di essere strumentalizzate o di dissimulare gli interessi di poteri forti. Con la sua testimonianza dalle prime linee, Il paradosso umanitario ci offre uno spaccato controverso delle più atroci e al tempo stesso meno conosciute vicende del nostro tempo.

Indice

Introduzione -Parte prima. La delega delle coscienze 1.I paradossi dell´umanitarismo 2.I rischi della beneficenza 3.Un ideale salvifico -Parte seconda. Sogni e realtà 4.Bosnia 5.Ruanda -Parte terza. Morte di una buona idea 6.Kosovo 7.Afghanistan 8.Fine dei giochi o nuovo inizio' Conclusioni Ringraziamenti Note bibliografiche Nota sulle principali organizzazioni umanitarie Indice dei nomi

Recensioni

, Il Sole 24 ore, 27-03-2011

Il saggio riflette su molte organizzazioni umanitarie impegnate in luoghi spesso teatri di guerra hanno perso la loro neutralità politica, finendo spesso per sostenere gli interventi armati contro le guerre civili e la pulizia etnica.

, Il Sole 24 ore, 27-03-2011

Il saggio riflette su molte organizzazioni umanitarie impegnate in luoghi spesso teatri di guerra hanno perso la loro neutralità politica, finendo spesso per sostenere gli interventi armati contro le guerre civili e la pulizia etnica.