Carocci editore - Governare un regno

Password dimenticata?

Registrazione

Governare un regno

Governare un regno

Vicerè, apparati burocratici e società nella Sardegna del Settecento

a cura di: Pierpaolo Merlin

Edizione: 2006

Collana: Studi Storici Carocci

ISBN: 9788843034482

  • Pagine: 464
  • Prezzo:30,30 28,79
  • Acquista

In breve

Nel 1720 la Sardegna passò sotto il governo dei Savoia. Si trattò di una svolta fondamentale nella storia sarda: fu infatti l'inizio di un lento ma progressivo rinnovamento politico e culturale che caratterizzò tutto il Settecento. Incaricati di applicare nell'isola le direttive sabaude, i viceré non furono esecutori passivi, bensì svolsero spesso un ruolo autonomo, ponendosi come mediatori tra il potere centrale e la realtà locale. I saggi contenuti in questo volume, che si basano su prospettive storiografiche aggiornate e sull'utilizzo sistematico delle fonti d'archivio, offrono un importante contributo alla comprensione di un secolo decisivo per la formazione della coscienza autonomista e dell'identità storica della Sardegna contemporanea.

Indice

Introduzione di Pierpaolo Merlin/ Principali abbreviazioni utilizzate nei saggi / Parte prima I viceré tra storia e storiografia Vent'anni dopo la Sardegna sabauda di Gian Giacomo Ortu Per una storia dei viceré nella Sardegna del Settecento: gli anni di Vittorio Amedeo II di Pierpaolo Merlin/ Prima del viceregno. Ercole Tommaso Roero di Cortanze, patrizio di Asti, militare e diplomatico di Blythe Alice Raviola/ Fra tiara e corona. Figure dell'alto clero nella Sardegna della prima metà del Settecento di Paolo Cozzo/ Le quattro vite del marchese di Rivarolo. Fedeltà e servizio nel Piemonte di Vittorio Amedeo II e Carlo Emanuele III di Andrea Merletti/ L'isola sconosciuta: il difficile incontro con la Sardegna dei viceré sabaudi dal barone di Saint Remy a Carlo Felice di Stefano Pira/ I viceré del periodo rivoluzionario. Balio Vincenzo Balbiano di Colcavagno e marchese Filippo Vivalda di Ceva di Marinella Ferrai Cocco Ortu e Tito Orrù/ Parte seconda Governo e società tra tensioni e riforme Il ministro Bogino e i viceré: un rapporto complesso di Anna Girgenti/ I viceré tra riformismo e reazione aristocratica di Maria Lepori/ Viceré, segreterie e governo del territorio: i progetti di sviluppo agricolo di Gianfranco Tore/ Centralismo regio e potere locale: la riforma dei Consigli di comunità nella Sardegna del Settecento di Giovanni Murgia/ «Pera il cattivo governo che sin qui ne resse!». I governatori di Sassari nella bufera di Federico Francioni/ Università e riforme: il modello neoumanista e le facoltà giuridiche di Italo Birocchi/ Le attribuzioni giudiziarie del governo viceregio: il reggente la Real cancelleria e la Reale udienza (secoli XVI-XVIII) di Carla Ferrante