Carocci editore - Storia del costume teatrale

Password dimenticata?

Registrazione

Storia del costume teatrale

Paola Bignami

Storia del costume teatrale

Oggetti per esibirsi nello spettacolo e in società

Edizione: 2005

Ristampa: 5^, 2012

Collana: Studi Superiori

ISBN: 9788843033539

  • Pagine: 264
  • Prezzo:20,90 17,77
  • Acquista

In breve

In un periodo nel quale la cultura occidentale - affrancata da codici suntuari e norme formalizzate di vestiario - pareva aver raggiunto la massima libertà individuale, essa si trova a incontrare culture che vedono nell’abbigliamento icone etiche e normative dell’intera società: chador vs nudelook. Quanto mai tempestiva è quindi una storia dell’abbigliamento utile alla comunicazione nello spettacolo e anche in società. Questa storia del costume teatrale - senza trascurare episodi accaduti sui palcoscenici teatrali e della danza o gli stili proposti sui set cinematografici, pur in un percorso cronologico, dai greci ai giorni nostri - non dimentica mai di rilevare come la cultura del Novecento ricostruisca i temi e le atmosfere del passato: vale a dire come i costumisti moderni vestano una Medea o un Amleto, una Giuletta Capuleti o un’Elisa di Rivombrosa. Il volume è dedicato, idealmente, alle grandi Sartorie Teatrali Italiane che producono per i set internazionali e, spesso, realizzando costumi nati dalla fantasia dei costumisti, meritano il premio Tony Award per il teatro o il prestigioso Oscar cinematografico.

Indice

Premessa 1.Il costume nel teatro greco, la sua evoluzione nel teatro latino/Nel teatro greco/Accessori/Nel teatro latino/Il dramma antico nel Novecento 2.L’abbigliamento dello spettacolo medievale/Il sistema e le sue regole/L’abito che fa il "monaco" e quello che fa il "diavolo": ovvero l´abbigliamento nella Sacra Rappresentazione/Il vestito del giullare/ Medioevo moderno 3.Gli ornamenti per la tragedia o per il dramma pastorale fra Quattrocento e Cinquecento/Il teatro umanistico e la commedia accademica/Livree d´oro per sfilate, tornei, carri allegorici. Leonardo da Vinci/Le teorie sul costume teatrale/La prassi: uno spettacolo al Teatro Olimpico di Vicenza/I moderni all´Olimpico 4.La magnificenza dell´abito barocco/Un involucro fantastico: tra divertimento esotico e metafora culturale/Il rapporto tra le fonti letterarie e quelle iconografiche: consonanze e divergenze. Il Corago 5.I riconoscibili costumi di Arlecchino e dei suoi compagni d´arte/Gli abiti dei ruoli/La codificazione del modello/La fascinazione del vestito di scena: il caso Watteau/Uno, due, tre... abiti da Arlecchino nel Novecento 6.L’Europa teatrale nel Seicento/Inghilterra: prima e dopo Inigo Jones/Alla corte di Francia/In Spagna/Il vestito di Will e quello di Jean-Baptiste Poquelin/ Racine alla moda 7.La commedia borghese settecentesca/Gli italiani abbigliati "alla francese"/Costumi del Centro Europa/Costumi spagnoli/L’Inghilterra ai tempi di Garrick/La presa di coscienza degli attori/La moda e la rivoluzione francese/Il vestito di Mirandolina: come mettere in scena Goldoni oggi 8.L’Ottocento neoclassico e romantico. La filologia come necessità teatrale/Il gusto neoclassico nelle arti e nelle vesti di Joseph Talma/Il primo costumista: Planch /«Non è Giuditta ma Veronica»: il metodo di Adelaide Ristori/Worth e Poiret sovrani di dame e divine. L’Haute Couture in scena/Sarah Bernhardt o del travestitismo/Il costume della danza 9.La prima metà del Novecento/Industria e arte sulle stoffe, ovvero la fantasia al servizio del mercato. Eleonora Duse e Mariano Fortuny/Caramba/ L’influenza dell´Oriente sulla cultura europea/Il travestitismo come tecnica teatrale: Fregoli e Brachetti/Alla "maison" o dal rigattiere’ L’alta moda di Maria Melato e la ricerca antiquaria di Antonio Gandusio/Il Signor Bonaventura/I simbolisti francesi 10.Le avanguardie artistiche del Novecento/ Adolphe Appia/I Craig/I Balletti Russi di Djagilev/ I futuristi italiani/Intorno alla rivoluzione russa/In area tedesca: da Max Reinhardt a Oskar Schlemmer/ Jacques Copeau ed Etienne Decroux/Bertolt Brecht 11.La seconda metà del Novecento/Il contesto storico/La dissolvenza della forma teatrale/Continuità illustri/Famosi nel mondo: le grandi sartorie italiane nella storia dello spettacolo internazionale/SAT, Sartoria Artigianale Tirelli/La ricomposizione della diversità fra teatro e cinema. Danilo Donati e la sartoria Farani/La poesia nel mestiere: Lele Luzzati e Santuzza Calì/Le teorie minimaliste ed alcune considerazioni sul teatro "povero di scene e di costumi"/La moda invade il teatro: Armani, Kenzo e Versace/Il futuro’ Un museo archeologico o virtuale’ / Dizionarietto di antichi termini sartoriali / Bibliografia.