Carocci editore - Concorrenza e regolazione nel settore elettrico

Password dimenticata?

Registrazione

Concorrenza e regolazione nel settore elettrico

Graziella Marzi

Concorrenza e regolazione nel settore elettrico

Edizione: 2006

Collana: Biblioteca di testi e studi

ISBN: 9788843033423

  • Pagine: 224
  • Prezzo:16,80 14,28
  • Acquista

In breve

Il volume propone alcune risposte ai problemi che emergono dalle esperienze di liberalizzazione dei settori elettrici attuate, negli ultimi anni, in molti paesi. Si tratta di capire come si determinano i prezzi dell’elettricità sui mercati elettrici, chi è il garante ultimo dell’offerta, che cosa provoca le impennate dei prezzi e i blackout. La prima parte del volume è dedicata ad analizzare le modalità, i vantaggi e i problemi connessi alla liberalizzazione dei settori elettrici. In particolare, vengono approfondite la struttura dei mercati all’ingrosso dell’elettricità e la definizione delle condizioni di accesso alle reti infrastrutturali. Nella seconda parte sono illustrate le esperienze di liberalizzazione dei settori elettrici nei diversi paesi europei ed in particolare in Italia. Il volume è destinato agli studenti delle lauree specialistiche, che seguono i corsi di regolazione dei settori di pubblica utilità, e a tutti coloro che si interessano di queste tematiche a livello professionale.

Indice

Premessa Parte prima Concorrenza e regolazione nel settore elettrico 1. Proprietà, concorrenza e regole 1.1. Introduzione 1.2. Teorie della regolazione 1.2.1. Le ragioni della regolazione / 1.2.2. Le teorie della regolazione 1.3. Privatizzare e liberalizzare 1.3.1. Pubblico e privato 1.4. Liberalizzare e regolare 1.4.1. Monopolio e concorrenza 1.5. Regolazione ottima e istituzioni della regolazione 1.5.1. La teoria delle tariffe ottime / 1.5.2. I modelli di regolazione con incentivi / 1.5.3. Le istituzioni della regolazione 1.6. Conclusioni 2. Liberalizzare il settore elettrico 2.1. Introduzione 2.2. L’elettricità: un bene diverso 2.3. La domanda di elettricità: un problema di elasticità 2.4. L’offerta di elettricità e la struttura del settore elettrico 2.4.1. La generazione / 2.4.2. La trasmissione / 2.4.3. La distribuzione / 2.4.4. La vendita 2.5. Come liberalizzare 2.5.1. I modelli di organizzazione del settore / 2.5.2. Benefici e costi della liberalizzazione 2.6. Conclusioni Appendice. Le grandezze elettriche e le loro unità di misura 3. Il disegno dei mercati elettrici 3.1. I mercati all’ingrosso e la contrattazione bilaterale 3.2. Il disegno delle regole 3.3. I mercati per lo scambio tra operatori 3.3.1. I mercati del giorno prima / 3.3.2. I mercati infragiornalieri 3.4. I mercati per l’attività di dispacciamento 3.4.1. I mercati in tempo reale / 3.4.2. I mercati delle riserve 3.5. I modelli di prezzo e gli incentivi ad investire. 3.5.1. La volatilità dei prezzi / 3.5.2. Prezzi uniformi, nodali, zonali / 3.5.3. Capacity payment 3.6. La copertura dei rischi: i mercati a termine 3.7. L’esercizio del potere di mercato 3.7.1. Come mitigare il potere di mercato / 3.7.2. Il controllo del potere di mercato 3.8. Conclusioni Appendice. Gli indicatori del potere di mercato 4. Il servizio di trasporto dell’elettricità 4.1. Introduzione 4.2. L’accesso alla rete: prezzi e condizioni di accesso 4.2.1. Le condizioni di accesso / 4.2.2. I prezzi per il trasporto 4.3. I vincoli alla trasmissione 4.3.1. I prezzi locazionali / 4.3.2. I mercati dei diritti di trasmissione 4.4. I vincoli all’interconnessione con l’estero 4.5. L’espansione della rete 4.6. Gli assetti proprietari e gestionali della rete 4.7. Conclusioni Appendice. L’analisi dei prezzi nodali 5. I problemi della liberalizzazione 5.1. Introduzione 5.2. La creazione degli incentivi ad investire 5.3. L’affidabilità dell’offerta di elettricità 5.4. La tutela dell’utenza finale 5.5. Conclusioni Parte seconda Gli orientamenti europei e nazionali 6. Gli orientamenti europei e le lezioni degli altri paesi 6.1. Introduzione 6.2. I settori elettrici in Europa prima della direttiva 96/92 6.3. Le esperienze degli altri paesi 6.3.1. Il settore elettrico inglese e il ’Pool’ / 6.3.2. Il ’NordPool’ 6.4. Conclusioni Appendice. Struttura e assetti proprietari dei settori elettrici dei paesi membri prima della direttiva 96/92 7. Le regole della liberalizzazione 7.1. Introduzione 7.2. La prima direttiva elettrica 96/92 7.3. La necessità di nuove regole 7.4. Il percorso istituzionale verso la seconda direttiva 7.5. La seconda direttiva elettrica 2003/54 8. Il grado di liberalizzazione dei mercati nazionali 8.1. Introduzione 8.2. Il grado di apertura dei mercati 8.3. Le strategie delle imprese 8.4. I mercati all’ingrosso 8.5. I prezzi dell’elettricità 8.6. La capacità d’interconnessione 8.7. Conclusioni 9. La liberalizzazione del settore elettrico in Italia 9.1. Il settore elettrico prima della liberalizzazione 9.2. Gli interventi legislativi 9.2.1. Apertura alla concorrenza della generazione / 9.2.2. Apertura alla concorrenza della vendita / 9.2.3. Accesso alla rete di trasmissione e di distribuzione 9.3. Il mercato elettrico 9.4. Prime valutazioni 9.4.1. L’emergere della concorrenza nella generazione / 9.4.2. L’emergere della concorrenza nella vendita / 9.4.3. I prezzi dell’energia elettrica / 9.4.4. La sicurezza dell’offerta 9.5. Considerazioni finali Bibliografia