Carocci editore - Facoltà di frequenza

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Facoltà di frequenza

Romeo Perrotta

Facoltà di frequenza

La prima radio universitaria italiana

Edizione: 2005

Collana: Biblioteca di testi e studi

ISBN: 9788843033409

  • Pagine: 144
  • Prezzo:16,30 13,86
  • Acquista

In breve

"Facoltà di frequenza" è il nome della radio dell´Università degli Studi di Siena. Nel dare vita a questa esperienza, la prima in ordine di tempo in Italia, ci si è inevitabilmente richiamati alla suggestiva tradizione delle "college radio" statunitensi e britanniche che accompagnano ogni momento della vita degli studenti all´interno del campus. La radio "Facoltà di frequenza", oltre a rappresentare un originale strumento di comunicazione pubblica, fa da colonna sonora ai momenti di studio e di svago degli universitari a Siena, sostenuta dall´entusiasmo di oltre trecento studenti che, dal 1999 a oggi, hanno trovato in essa un´importante opportunità di crescita umana e formativa. ´Lautore ricostruisce la storia di questa emittente radiofonica sin dalle sue origini e fornisce un quadro completo della sua struttura, attività, programmi e collaboratori; dopo aver analizzato questa esperienza e averne spiegato il valore, offre qualche suggerimento a quanti desiderino realizzare una radio nel proprio campus o nel proprio istituto scolastico.

Indice

Prefazione di Maurizio Boldrini / Ringraziamenti / Introduzione / Perch  un libro sulla radio dell´Ateneo senese. Lo stato dell´arte 1. Le campus radio nel mondo 1.1. Che cos´è una radio universitaria' 1.2. Le risorse umane di una radio universitaria 1.3. Gli Stati Uniti: dalle educational stations alle student radio 1.4. Il caso canadese 1.5. Le radio universitarie in Europa 15.1. Il primato sta oltre Manica / 1.5.2. Oui, Radio Campus... / 1.5.3. Uno sguardo agli altri paesi del vecchio continente / 1.5.4. Iastar Europa 1.6. La situazione in Sud America, Oceania, Africa e Asia 2. Un progetto di comunicazione pubblica: la radio universitaria a Siena 2.1. ´Lavvento della comunicazione pubblica in Italia 2.2. La comunicazione entra nelle Università 2.3. Il caso dell´Ateneo senese 2.4. Gli anni Novanta: dall´istituzione di Scienze della comunicazione alla nascita del Centro comunicazione e marketing 2.5. ´LUniversità ripensa se stessa: la comunicazione interna 2.6. La radio d´Ateneo: identikit di un mezzo perfetto 3. Il microcosmo di Facoltà di frequenza 3.1. La storia 3.1.1. ´LUniversità accende la radio: è la prima volta (da ottobre 1998 a marzo 2000) / ... Piccole emittenti crescono (da marzo 2000 a marzo 2001) / 3.1.3. Un traguardo chiamato simulcasting (da marzo 2001 a oggi) 3.2. I luoghi: Facoltà di frequenza cuore pulsante del Rettorato 4. Gli attori di Facoltà di frequenza 4.1. I protagonisti della radio universitaria 4.1. Lo staff / 4.1.2. Il team 4.2. La gestione e l´organizzazione interna 4.2.1. Forme e modalità di collaborazione / 4.2.2. "Vorrei proporre un nuovo programma " / 4.2.3. Norme comportamentali 5. La filosofia della radio: esigenze espressive e format 5.1. La linea editoriale di Facoltà di frequenza 5.2. Il target 5.3. Una complessa mediazione 5.4. Questione di format 6. La radio universitaria in onda  6.1. La programmazione di Facoltà di frequenza 6.2. ´Linformazione 6.3. Le rubriche universitarie 6.4. La programmazione culturale 6.5. ´Lintrattenimento musicale 6.6. La programmazione serale 6.7. Finanziamenti, raccolta pubblicitaria e organizzazione di eventi 6.7.1. Fund raising: la strada da percorrere 7. Un nuovo soggetto nel panorama radiofonico italiano: la radio universitaria 7.1. La sfida culturale 7.1.1. La funzione educativa 7.2. La comunicazione di servizio 7.2.1. La radio e la legge 150/2000 7.3. Comunitaria ma non troppo  7.4. Il potenziale didattico 7.4.1. Facoltà di frequenza e la laurea specialistica in Radiofonia e linguaggi multimediali dello spettacolo 8. Facoltà di frequenza in prospettiva 8.1. Le tecnologie digitali 8.1.1. Internet 8.2. La fibra ottica 8.3. La radiofonia universitaria in Italia 8.3.1. "Fuoricorso" a Trento, la radio a Statuto speciale / 8.3.2. ´LUniversità di Verona' Fuori Aula! / 8.3.3 Lorabuca a Padova / 8.3.4. Teramo: radio d´Ateneo / 8.3.5. ´Lultimo nato: "Radio Campus Village" dell´Università di Foggia / 8.3.6. A Milano RadioIULM / 8.3.7. Università di Torino: radio "Trenta e lode" / 8.3.8 Roma "La Sapienza": presto una radio tv universitaria / 8.3.9. "Frequenza libera" a Ferrara / 8.3.10. Pavia: "Stage on air" 8.4. Istruzioni per l´uso/ Conclusioni/ I collaboratori di Facoltà di frequenza (2000-2005)/ Bibliografia/ Webgrafia