Carocci editore - Stato, democrazia e legittimità

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Stato, democrazia e legittimità

Stato, democrazia e legittimità

Le transizioni politiche in Africa, America Latina, Balcani, Medio Oriente

a cura di: Anna Maria Gentili, Mario Zamponi

Edizione: 2005

Collana: Studi Storici Carocci

ISBN: 9788843033010

  • Pagine: 240
  • Prezzo:19,90 16,92
  • Acquista

In breve

Le transizioni in atto dall'ultimo decennio del secolo scorso in Africa, America Latina, Balcani e Medio Oriente hanno rilanciato la discussione sulle forme e i significati di Stato, democrazia, consenso e legittimità in rapporto alle riforme dei sistemi di governance internazionale, nazionale e locale. I saggi qui presentati discutono, esaminando casi specifici, come e quanto i processi di globalizzazione abbiano investito regioni del mondo generalmente considerate escluse o marginalizzate dall'integrazione. Si interrogano inoltre su quali siano la direzione e la specificità delle diverse forme di trasformazione politica in rapporto al ruolo dello Stato e della società civile nella costruzione di consenso e legittimazione dei governi e nelle dinamiche di accelerato cambiamento sociale. Il volume raccoglie gli atti del Convegno su "Legittimità e consenso" organizzato dal Dipartimento di Politica, Istituzioni e Storia dell'Università di Bologna nel maggio 2004.

Indice

Introduzione. Rinascita democratica e transizioni politiche in Africa, America Latina, Balcani, Medio Oriente di Anna Maria Gentili e Mario Zamponi/ Parte prima. Il contesto internazionale e regionale nella crisi e ricostruzione dello Stato-nazione/ 1. 'Stato debole' e instabilità nell'Europa sudorientale: le radici storiche di un fenomeno moderno di Stefano Bianchini/ 1.1 La modernizzazione fallita dei Grandi Imperi/ 1.2 Tra le due guerre mondiali: Stato predatorio e revisionismo/ 1.3 L'eredità comunista/ 1.4 Conclusioni/ 2. Il ruolo predominante della nazione-Stato e la cooperazione regionale nell'Europa sudorientale di Damir Grubisˇa/ 3. Transizione e legittimità delle democrazie elettorali: il caso del Mozambico di Anna Maria Gentili/ 3.1 Le indipendenze africane: da sudditi a cittadini/ 3.2 Democrazia elettorale e legittimazione politica/ 3.3 Il Mozambico: una transizione riuscita'/ 3.4 La decentralizzazione incompiuta/ 3.5 La legge di riforma fondiaria e il dualismo della cittadinanza/ 3.6 La democrazia che esclude/ Parte seconda. Legittimità e conflitto nei processi di transizione/ 4. Transizione e legittimità negli Stati africani, con particolare riferimento a Somalia e Uganda di Martin Doornbos/ 4.1 Introduzione/ 4.2 Stato e crisi, Stato in crisi/ 4.3 Sulla legittimità/ 4.4 Somalia e Uganda/ 4.5 Mutevoli fortune politiche/ 4.6 La relazione con il mondo della ricerca/ 4.7 Considerazioni conclusive/ 5. Processi di democratizzazione e transizioni politiche: il caso del Kenya di Gilbert Khadiagala/ 5.1 Introduzione/ 5.2 La transizione allo Stato instabile di Moi: la politica della repressione e della rovina istituzionale/ 5.3 La transizione all'era multipartitica,1991-97/ La transizione verso l'era post Moi, 1997-2002/ 5.5 Oltre la transizione/ 6. Il conflitto come base di legittimità: la repubblica dinastica in Siria di Marcella Emiliani/ 6.1 La conflittualità interna/ 6.2 L'ascesa al potere di Hafez al-Asad e la 'capitalizzazione' della conflittualità regionale internazionale/ 6.3 L'ideologia di Hafez al-Asad/ 6.4 La politica economica di Assad/ 6.5 I conflitti e il rafforzamento del regime presidenziale/ 6.6 La legittimità del regime di Bashar al-Asad/ 7. Lo smembramento della Jugoslavia e l'integrazione europea di Francesco Privitera/ 7.1 Prologo/ 7.2 Le due dimensioni dell'Europa/ 7.3 La CE e la Jugoslavia allo specchio/ 7.4 Epilogo/ Parte terza Stato e integrazione sociale/ 8. Il consenso autoritario. Democrazia organica e nemico interno in America Latina di Loris Zanatta/ 8.1 Organicismo e nemico interno. L'età liberale/ 8.2 Il nemico interno nell'età dei populismi/ 8.3 L'età dello sterminio. Il nemico interno durante la guerra fredda/ 8.4 Conclusione/ 9. Cittadinanza sociale e declino del lavoro salariato nella transizione del Sudafrica postapartheid di Franco Barchiesi/ 9.1 Occupazione e cittadinanza sociale nella costituzionalizzazione del lavoro salariato/ 9.2 L'ambigua promessa del lavoro salariato nel Sudafrica postapartheid/ 9.3 Declino del lavoro salariato e crisi della cittadinanza sociale/ 9.4 Risposte al collasso del lavoro salariato: la vendetta della moltitudine'/ 9.5 Conclusioni/ 10 Legittimità e consenso, crisi dello Stato e transizioni politiche. Promuovere la società civile nell'Albania postcomunista di Luisa Chiodi/ 10.1 L'Europa iperreale/ 10.2 La società civile dei progetti/ 10.3 Società civile e terzo settore/ 10.4 Istituzioni e politica/ 10.5 La difficile trasformazione/ 10.6 Modernità in polvere/ 11 «Lo Zimbabwe non sarà mai, mai più una colonia». Autoritarismo politico, riforma agraria e conflitto sociale in Zimbabwe di Mario Zamponi/ 11.1 Introduzione/ 11.2 Una crisi complessa/ 11.3 Gli anni Ottanta: giustizia sociale e Stato 'sviluppista' (ossia una politica agraria ridistributiva)/ 11.4 I primi anni Novanta: aggiustamento strutturale e politiche neoliberiste (ossia indigenizzazione della proprietà della terra)/ 11.5 Dal 1997 a oggi: crisi di legittimità, autoritarismo e scontro sociale (ossia una riforma agraria radicale)/ 11.6 Conclusioni/ Gli autori