Carocci editore - Le strategie dell'impresa

Password dimenticata?

Registrazione

Le strategie dell'impresa

Le strategie dell'impresa

a cura di: Luciano Pilotti

Edizione: 2005

Collana: Università

ISBN: 9788843032891

  • Pagine: 480
  • Prezzo:35,50 33,73
  • Acquista

In breve

I cambiamenti che stanno avvenendo da un decennio in forme integrate tra economia, società e tecnologia influenzano fortemente il nostro modo di percepire e fronteggiare la realtà e, contemporaneamente, hanno trasformato il modo di competere delle imprese in mercati sempre più globali e locali. Le organizzazioni del terzo millennio si trovano ad affrontare sfide che, per essere vinte, richiedono mutamenti nelle teorie d´impresa come negli strumenti per una coo-petizione allargata tra gli attori. Da qui il bisogno di paradigmi e categorie analitiche nuove orientate a governare le complessità del management della conoscenza. Il libro offre alcune chiavi di lettura sui cambiamenti che investono l´impresa in forma integrata: la globalizzazione delle conoscenze tra processi di codificazione e de-codificazione, l´interdipendenza tra i diversi attori della catena del valore come fonte di inimitabilità e la centralità dei valori culturali, etici e territoriali come elementi distintivi di una identità evolutiva. Tre fattori interdipendenti che agiscono generando emergenti ecologie del valore. Un libro utile per gli studenti dei primi livelli di laurea e per i manager delle medie imprese.

Indice

Presentazione / PREMESSA. IL MANAGEMENT DELLA CONOSCENZA "OLTRE" IL CONTROLLO, di L. Pilotti/Le nuove imprese della conoscenza tra risorse culturali e connettività/Cultura e scienza, esperienze condivise e arti nelle comunità globali dei saperi/Il sistema complesso delle risorse di conoscenza verso ecologie del valore/´Limpresa-network come luogo di nuove competenze "ludiche" per un apprendimento interattivo/Forme della conoscenza e rapporti tra management, creatività e territorio/Alcune brevi note non-conclusive / PARTE PRIMA. TEORIE, MODELLI E COMPORTAMENTI STRATEGICI/ 1.Conoscenza e complessità: i presupposti della svolta cognitiva in economia, di E. Rullani/Moltiplicazione, condivisione, apprezzamento: i tre drivers della produzione di valore attraverso le conoscenze/Tra teoria e senso comune: un gap da sanare/Trasformazione materiale e immateriale: due modi (diversi) di vedere la produzione di valore economico/Alle nostre spalle: una storia di sorprese e inseguimenti/Moltiplicazione delle conoscenze (e del loro valore)/Condivisione regolata delle conoscenze/Come condividere l´indivisibile/Il driver p: sintesi delle regole istituzionali per la condivisione/Diversi regimi di regolazione della condivisione/Il legame con la modernità/Moltiplicazione e condivisione di conoscenze affidabili/Apprezzamento riflessivo: tra verità e utilità/La conoscenza non è soltanto un fattore intermedio, ma ha un valore finale/Il fine della conoscenza: l´esplorazione della complessità/Economia della complessità/Produrre la complessità, gestire la transizione/ 2.Il management dell´innovazione, di F. Belussi/Alcune riflessioni sulla teoria dell´innovazione nei sistemi economici/ Economia e gestione dell´innovazione nell´impresa/ 3.Natura e fonti del vantaggio competitivo, di L. Pilotti e S. R. Sedita/La natura del vantaggio competitivo: prime definizioni tra similitudine e confronto concorrenziale/I due principali approcci strategici al vantaggio competitivo/RBV e IO: un´integrazione possibile e auspicabile verso l´organizational learning/Knowledge assets e vantaggio competitivo: il ruolo delle capacità dinamiche/Quali forme organizzative per il management della conoscenza' / PARTE SECONDA. IMPRESE E CONSUMATORI, MARKETING E INTERNET/ 4.La dimensione dei rapporti con i consumatori nelle imprese orientate al marketing competitivo, di G.Guido/ Premessa/I tre marketing: transazionale, relazionale e induzionale/Il Modello di marketing competitivo (modello delle 3C)/´Lanalisi dei clienti a livello corporate/´Lanalisi dei clienti a livello business/Analisi dei clienti a livello operativo/ Analisi dei clienti a livello di performance/Conclusioni/ 5.´Linterazione tra imprese e consumatori: l´approccio di relationship marketing, di R. Grandinetti, M. Chiarvesio e M. Paiola/Premessa/Coinvolgimento, apprendimento e voice dei consumatori/´Limpatto di Internet sui processi di acquisto e consumo/Relazioni cooperative, rete del valore e relationship marketing/´Levoluzione delle logiche di offerta: la mass customization/La nuova complessità dei consumatori e l´approccio di relationship marketing/Le imprese e il relationship marketing: il caso Snaidero / PARTE TERZA. SISTEMI DI PRODUZIONE, SUPPLY CHAIN, LOGISTICA E QUALITÀ/ 6.Produzione e logistica industriale tra flessibilità e coordinamento di processo-filiera nella supply chain, di A. Grando/Premessa/Scelte di struttura e flessibilità operativa nella supplì chain/Conclusioni: nuove tecnologie e scelte di struttura/ 7.Assetti produttivi e modularità, di M. Benassi/ Premessa/Dall´ impresa verticalmente integrata all´impresa connessa/´L impresa connessa: il modello reticolare/Gli assetti modulari: generalità/Gli assetti modulari: specificità/ Implicazioni concettuali/ 8.Sistemi di logistica integrata: una chiave di lettura multidimensionale, di E. Ottimo e R. Vona/Premessa/ Evoluzione economica e dei servizi logistici/I sistemi-impresa: verso l´outsourcing/I sistemi-filiera: verso il Supply Chain Management/I sistemi-territorio: verso l´integrazione pubblico-privato/Conclusioni / PARTE QUARTA. ORGANIZZAZIONE, RISORSE UMANE, SISTEMI INFORMATIVI E TECNOLOGIE/ 9.Organizzazione e trasformazioni di impresa, di L. Biggiero/La dimensione organizzativa delle imprese/Che cosa viene organizzato'/Da chi viene organizzato'/Come viene organizzato a livello micro'/Come viene organizzato a livello macro'/Le principali configurazioni macro-organizzative/ ´Levoluzione delle forme organizzative dal fordismo al post-fordismo/ 10.Sviluppo delle risorse umane e pratiche di lavoro ad alta prestazione,di S. Albertini/Premessa/Cambiamento organizzativo e trasformazione del lavoro/La nuova prospettiva: dalla "gestione" alla "valorizzazione" del capitale umano/´Lapproccio strategico/Le high performance work practices/ 11.Il sistema informativo aziendale, di A. Ganzaroli e L. Pilotti/Introduzione/I componenti di un sistema informativo aziendale/I sistemi ERP: come integrare la gestione dei flussi informativi per la gestione operativa di un´impresa/Il sistema informativo direzionale: gli strumenti di business intelligence e data warehousing/´LIT governance: un´introduzione/Modelli di governo: open verso closet/ Conclusioni/ 12.Tecnologie e strategie bancarie, di A. Alberici/ ´Lapproccio tradizionale alla tecnologia in banca fino agli anni novanta/Il ruolo della tecnologia nella gestione delle banche italiane/´Lesigenza di un nuovo rapporto fra tecnologia e strategia nelle banche/La tecnologia come fattore di "inevitabile sviluppo"/Le sfide competitive per tipologie di stakeholders/I vincoli al cambiamento nell´industria bancaria/Lo sviluppo di un approccio organico alle aree di business/´Limpiego della tecnologia per aree di business: ipotesi normative/Sintesi e conclusioni / Riferimenti bibliografici.