Carocci editore - Mirra l'incestuosa

Password dimenticata?

Registrazione

Mirra l'incestuosa

Roberto Alonge

Mirra l'incestuosa

Ovidio Alfieri Ristori Ronconi

Edizione: 2005

Collana: Quaderni del D@MS di Torino

ISBN: 9788843032594

  • Pagine: 192
  • Prezzo:19,60 18,62
  • Acquista

In breve

Il mito di Mirra, innamorata del padre Ciniro, è raccontato da Ovidio nelle Metamorfosi, ma non diventa mai testo teatrale, proprio per la scabrosità del tema. Alfieri ne fa una tragedia, ma a condizione di cambiare il plot. In Ovidio Mirra riesce, con un sotterfugio, ad andare a letto con il padre, il quale, credendo trattarsi di una sconosciuta, per diverse notti fa l'amore con lei, peraltro con sua grande soddisfazione. In Alfieri, invece, non solo l'incesto non è consumato, ma Mirra, per cinque atti, non confessa a nessuno, nemmeno a s  stessa, il proprio amore. Nell'istante in cui lo confessa, si uccide. La tragedia fu portata al trionfo a Parigi, nel 1855, nel corso di una celebre tourn e detta grande attrice Adelaide Ristori. I critici più attenti sottolinearono che la Ristori recitava Alfieri, ma ispirandosi a Ovidio, lasciando cioè intravedere una passione carnale travolgente, pur dietro una linea di contenuto pudore. Nel 1988 una edizione memorabile del Teatro Stabile di Torino, per la regia di Luca Ronconi, riprende il filo, per così dire, detta creazione detta Ristori, svelando genialmente quanto detta perversa poesia dell'incesto di Ovidio sia segretamente penetrato nel testo di Alfieri. Nel momento in cui Mirra gli rivela il proprio amore, il padre scopre che quella frenesia è contagiosa, che anche lui è affascinato dalla stessa pulsione trasgressiva.

Indice

Prefazione/ 1. Ovidio, la poesia dell'incesto/ 2. Vittorio Alfieri, il segreto del testo/Un monumento ingombrante (e non amato)/La coppia parentale (un pò sessantottina)/Tragedia o dramma borghese'/La lingua del corpo/Danza di morte/ 3. Adelaide Ristori, la vergine dell'incesto/ 4. Luca Ronconi, l'enigma svelato.

jxxx.asia jporn.asia jadult.asia