Carocci editore - Breve storia della radio e della televisione italiana

Password dimenticata?

Registrazione

Breve storia della radio e della televisione italiana

Francesca Anania

Breve storia della radio e della televisione italiana

Edizione: 2004

Ristampa: 10^, 2021

Collana: Studi Superiori

ISBN: 9788843032099

  • Pagine: 152
  • Prezzo:16,50 15,68
  • Acquista

In breve

Il volume ripercorre l’evoluzione della radio e della televisione italiana dalle prime trasmissioni sperimentali nel 1922 ai nostri giorni. Il cinquantenario della nascita della televisione italiana che cade nel 2004 richiede un approfondimento degli studi in un paese come l’Italia che ha rinunciato a controllare il mercato radiotelevisivo. Il libro affronta alcuni temi chiave del dibattito attuale: lo sviluppo dell’industria culturale audiovisiva nell’Italia del XX secolo, gli spostamenti nella sfera culturale dovuti ai processi di modernizzazione che hanno investito tutta l’Europa, i rapporti fra il sistema radiotelevisivo italiano e il modello sociale ed economico scelto nell’ambito del sistema monopolistico europeo che, fin dalle origini, si è contrapposto al sistema liberista americano. Ma l’attenzione maggiore è rivolta ai legami sempre più stretti fra sistema radiotelevisivo e sistema politico nell’opera di legittimazione sociale e formazione del consenso. La serie di accordi e convenzioni, che partono dal 1924 - quando l’Unione Radiofonica Italiana (URI) riceve dallo Stato una concessione esclusiva sulle trasmissioni in territorio nazionale -, passano per la legge di riforma del 1975, e giungono alla legge da poco approvata che sanziona un processo in atto, stanno a dimostrare che la politica e i media si sono da sempre condizionati reciprocamente.

Indice

1. La nascita
La tecnologia/La scelta europea/La radio in Italia/La modernizzazione/La conquista del popolo/Gli esordi della radiovisione/La guerra/Arriva l’America
2. La maturità
La ricostruzione/L’avvento della televisione/Il modello europeo/La scelta dell’Italia/La politica/Il linguaggio/Spettacolo e inchieste/Le premesse della riforma
3. La modernità
La riforma/Pubblicità e tecnologia/Una crescita senza regole/ L’Europa: ovvero Inghilterra e Francia/Il sistema politico
4. Epilogo
La sfera pubblica/La trasformazione della visibilità/La società dell’informazione/Il caso: la legge Gasparri
Indice dei nomi.