Carocci editore - Scene di fine Ottocento

Password dimenticata?

Registrazione

Scene di fine Ottocento

Scene di fine Ottocento

L'Italia fin de siècle a teatro

a cura di: Carlotta Sorba

Edizione: 2004

Collana: Studi Storici Carocci (68)

ISBN: 9788843031740

  • Pagine: 256
  • Prezzo:21,80 18,53
  • Acquista

In breve

Sulle scene teatrali di fine Ottocento attori, attrici e cantanti d’opera e di operetta rappresentano quell’Italia borghese che intanto siede nelle platee e spesso interagisce con la scena, come è consuetudine nei teatri italiani. Intorno a questo circuito comunicativo indagano i saggi che compongono questo volume, dove alcuni storici si misurano con la teatralità e con i suoi particolari ingranaggi. Accompagnandoci fra palcoscenici e platee, fra editori e imprenditori teatrali, fra interpreti, traduttori e autori di generi vecchi e nuovi ci mostrano così un mondo teatrale multiforme e complesso che nei decenni a cavallo tra Otto e Novecento sta adeguandosi ai cambiamenti della modernità, a una più diffusa domanda di intrattenimento e all’esigenza di definire gerarchie culturali tra forme artistiche colte e popolari più adatte ad una società che si avvia a divenire di massa.

Indice

Introduzione/ 1. Percorsi di ricerca fra teatro, cultura e società, di C. Sorba/Nei meccanismi della teatralità/Teatro e mercato culturale/Tra autore, pubblico e interpreti/ 2. Commedia borghese e crisi di fine secolo, di F. Socrate/Il discorso sulla crisi/La commedia borghese/La crisi e gli autori teatrali/La commedia borghese e l’ultimo Ottocento: il caso milanese/Milano e il Teatro Manzoni/Il potere dello spettatore/Generi teatrali per un pubblico di fine secolo/Adulterio e crisi/ 3. Il governo e la politica per il teatro: tra promozione e censura (1882-1900), di I. Piazzoni/Il teatro italiano negli anni di fine secolo/Le organizzazioni di categoria: una faticosa gestazione/Le iniziative del governo a favore del teatro/La censura/Il diritto d’autore/Tra crisi ed evoluzione/ 4. Imprenditoria culturale nella Milano di fine Ottocento: Toscanini, La Scala e la riforma dell’opera, di M. Santoro/Toscanini: paradigma per la sociologia (storica) della cultura contemporanea’/La Scala e il mondo sociale dell’opera nell’Italia ottocentesca/Milano fin de siècle: la creazione di una nuova base istituzionale per il teatro d’opera/La costruzione di un’autorità culturale: Toscanini, La Scala e la riforma del teatro lirico/ 5. Una zuffa di simboli: il Cristo di Bovio e il suo pubblico, di M. Nani/Il contagio teatrale/Bovio e il suo Cristo: dal testo alla scena/Una «battaglia», «vinta in modo splendido»: l’esordio napoletano/Un successo che fa discutere/Il Cristo proibito/Un amaro 20 settembre/L’ultima rivincita: il Cristo prenatalizio di Torino/La forza della ricezione: Giuda socialista/Crispi censore o teatrante’ / 6. Ibsen in Italia, di S. Urso/La macchina teatrale/La dittatura dei traduttori-impresari/Spettri e Zacconi/La Nora di Eleonora/Testo e contesto/ 7. Il Catalogo Generale delle edizioni G. Ricordi & C. Una prima analisi del gusto musicale di fine Ottocento, di M. Mainardi/Il panorama generale/Casa Ricordi e il suo Catalogo Generale/Il gusto musicale di fine Ottocento/ Indice dei nomi