Carocci editore - Manuale di genealogia

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Manuale di genealogia

Lorenzo Caratti Di Valfrei

Manuale di genealogia

Profilo, fonti, metodologie

Edizione: 2004

Collana: Beni culturali

ISBN: 9788843030729

  • Pagine: 336
  • Prezzo:37,60 31,96
  • Acquista

In breve

Ci è mai capitato di interrogarci sull'origine della nostra famiglia' E quante volte avremmo voluto conoscere la storia del cognome che portiamo' Questo volume si pone come un valido strumento di carattere operativo in grado di consentire a chiunque - anche se privo di nozioni di genealogia - di effettuare autonomamente una ricerca genealogica. Nella prima parte del libro, dopo aver preso in esame i fondamentali concetti di parentela, affinità e attinenza, si illustrano le tre fonti più tipiche di una ricerca genealogica: gli atti di stato civile, gli atti parrocchiali e gli atti notarili. Nella seconda parte sono descritte invece le metodologie di tutti i diversi tipi di ricerche genealogiche: da quella della costruzione dell'albero genealogico di una persona a quella della ricostruzione della tavola genealogica di un ceppo famigliare, dalla tavola dei discendenti di un individuo fino alla ricerca di un collegamento fra due diverse persone. La terza parte, infine, illustra i principali tipi di rappresentazioni grafiche delle diverse tipologie di ricerca e i più significativi sistemi di numerazione delle persone individuate tramite essa. Una ricca bibliografia e un utile glossario genealogico completano il libro.

Indice

Presentazione, di Enrico Genta Ternavasio / Parte prima. Concetti genealogici di carattere fondamentale. Fonti. Documenti. Tipi di ricerche genealogiche/ 1.Nozioni di carattere generale/Genealogia e scienza genealogica/I rapporti genealogici di carattere fondamentale/ 2.Parenti, affini e attinenti. Linee genealogiche. Generazioni/I parenti (ascendenti, discendenti e collaterali), gli affini e gli attinenti/Linee genealogiche di ascendenza, di discendenza, di collateralità, di affinità e di attinenza/Le generazioni/ 3.I rapporti genealogici di parentela, di attinenza e di affinità/I rapporti genealogici bilaterali/La parentela/L'attinenza/L'affinità/ Somme di rapporti genealogici/ 4.Denominazioni e rappresentazioni grafiche dei diversi tipi di coniugi, di parenti, di attinenti e di affini/ Denominazioni dei diversi tipi di coniugi/ Denominazioni dei diversi tipi di parenti/ Denominazioni dei diversi tipi di attinenti/ Denominazioni dei diversi tipi di affini/ 5.Le fonti della ricerca genealogica/I diversi tipi di fonti/Disponibilità delle diverse fonti nel tempo e loro ordine di utilizzazione nella ricerca genealogica/Fonti di carattere primario e fonti di carattere sussidiario/ Privacy e consultabilità dei diversi tipi di documenti/ 6.L'acquisizione dei documenti genealogici/Soggetti, eventi, documenti, atti e dati genealogici/I tre elementi che caratterizzano i documenti genealogici: l'elemento soggettivo, l'elemento territoriale e l'elemento temporale/Acquisizione immediata e acquisizione mediata dei documenti genealogici/ 7.Procedimenti integrativi di carattere ausiliario/Regole/Interventi/ 8.La ricerca archivistica dei documenti/Ricerca di un atto dello stato civile/Ricerca di un atto parrocchiale/Ricerca di un atto notarile/Metodo di ricerca di un documento in un gruppo di anni predeterminato/ 9.I diversi tipi di ricerche genealogiche/Ricerche che tendono ad individuare una determinata categoria di persone/Ricerche che tendono ad individuare un collegamento genealogico fra due persone / Parte seconda. Le metodologie dei diversi tipi di ricerche genealogiche/ 10.La costruzione del filo genealogico/Le diverse metodologie di ricerca/Gli spostamenti della ricerca sui diversi tipi di fonti/ 11.La costruzione della tavola genealogica degli ascendenti "per quarti"/La costruzione della tavola genealogica di tutti gli ascendenti, di una persona/ 12.La costruzione del filo genealogico "allargato"/La costruzione del filo genealogico "allargato", sugli atti dello stato civile/La costruzione del filo genealogico "allargato", sugli atti parrocchiali/ 13.La costruzione della tavola genealogica di tutti i componenti di una famiglia/La costruzione della tavola genealogica di tutti i componenti di una famiglia, sugli atti dello stato civile/La costruzione della tavola genealogica di tutti i componenti di una famiglia, sugli atti parrocchiali/ 14.La costruzione della tavola genealogica dei discendenti di una persona/La costruzione della tavola genealogica dei discendenti, sugli atti dello stato civile/La costruzione della tavola genealogica dei discendenti, sugli atti parrocchiali/ 15.Individuazione di un collegamento genealogico fra due persone dello stesso cognome/Costruzione del filo genealogico della persona A (dello stesso cognome di quella B)/ Costruzione del filo genealogico della persona B (dello stesso cognome di quella A)/ 16.Individuazione di un collegamento genealogico fra due persone di diverso cognome/Individuazione di un collegamento genealogico "diretto" fra due persone di diverso cognome, sugli atti dello stato civile e su quelli parrocchiali/Individuazione di un collegamento genealogico "indiretto" fra due persone di diverso cognome, sugli atti dello stato civile e sugli atti parrocchiali / Parte terza. Rappresentazioni grafiche delle ricerche genealogiche. Sistemi di numerazione delle persone individuate/ 17.Le rappresentazioni grafiche delle ricerche genealogiche/Le tre diverse linee di sviluppo grafico di una ricerca genealogica: verticale, orizzontale e circolare/Le differenti rappresentazioni grafiche dei diversi tipi di ricerche/Abbreviazioni, simboli e segni convenzionali utilizzati per indicare i diversi eventi genealogici di una persona/Dati genealogici da inserire nelle rappresentazioni grafiche dei diversi tipi di ricerche/ 18.Sistemi di numerazione delle persone individuate/La numerazione di tutti gli ascendenti, maschili e femminili, di un soggetto (metodo "Sosa-Stradonitz")/La numerazione dei discendenti di un soggetto (metodo "D'Aboville")/La numerazione di tutti i membri di un ceppo famigliare (metodo "Caratti di Valfrei") / Appendice 1. Genealogia e informatica / Appendice 2. Attendibilità soggettiva di una ricerca genealogica.