Carocci editore - Il giornalismo televisivo

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Il giornalismo televisivo

Pino Di Salvo

Il giornalismo televisivo

Edizione: 2004

Ristampa: 3^, 2007

Collana: Università

ISBN: 9788843029501

  • Pagine: 208
  • Prezzo:20,10 17,09
  • Acquista

In breve

Cos´è la notizia' E la notizia televisiva' Le immagini sono una prova della "verità" od occasioni per aggirarla' Partendo da questi interrogativi il testo spiega come si costruisce un servizio per la TV, come si mettono insieme parole, immagini e suoni; come si parla davanti o dietro alla telecamera; in che cosa consiste una "diretta"; come sono cambiati i TG e come il giornalismo di approfondimento rischia di venire soppiantato dall´entertainment e dal talk show; quali sono gli strumenti tecnologici con i quali ci si misura. Il nuovo giornalista televisivo dovrà saper usare la telecamera, per raccogliere lui stesso immagini e suoni, e usare il computer non solo per scrivere ma anche per montare i servizi. Il libro accompagna dentro le stanze dei bottoni di un TG, ne svela pregi e difetti, l´organizzazione del lavoro. E mette in luce alcuni tic di inviati e conduttori, per indicare gli errori che sarebbe dignitoso evitare. Il libro è stato scritto per aiutare gli aspiranti giornalisti a conoscere la fabbrica delle notizie televisive per capirne i meccanismi, ma anche per riflettere sulle responsabilità di chi ha il potere di farsi ascoltare ogni giorno da milioni di persone.

Indice

Introduzione/ 1.Davanti alla telecamera e al televisore/ Dalla parte del giornalista: parlare a un pubblico che non si vede/´Lattenzione selettiva dello spettatore/Come catturare e mantenere l´ascolto/ 2.La notizia/La notizia e la verità/ Obiettività-imparzialità/Obiettività non è sinonimo di oggettività/La soggettività della notizia/La notiziabilità/La qualità della notizia/La notizia e l´opinione/Le opinioni e le testimonianze/ 3.La notizia televisiva/Non ci credo finch  non vedo/Notizia televisiva e notizia scritta/ ´Limmagine specchio della realtà'/La soggettività dell´immagine/La camera vede meglio dell´occhio umano, ma /Chi manovra la telecamera/Il montaggio e la manipolazione delle immagini/Una notizia senza immagini/Il silenzio delle immagini/Gli eventi "gonfiati"/Gli eventi "inventati"/Il punto di vista prescrittivo della televisione/La realtà incorniciata/Esiste un punto di vista "corretto"'/ 4.Il testo/La scrittura del testo/I caratteri del testo/Quando e come si scrive un testo/ Due tasselli di un mosaico: stand up e soundbite/Il testo sonoro (speech)/Il tono e il ritmo/Dove si sonorizza il testo/Lo stand up/ 5.Il racconto delle immagini/´Linviato speciale Stendhal a Verrières/La qualità dell´immagine-notizia/Le immagini "sporche"/ 6.Le immagini: tecniche di ripresa/ ´Linquadratura (shot)/Durata dell´inquadratura/Inquadratura oggettiva e soggettiva/La sequenza/Tipi di inquadratura/ Composizione dell´immagine/La logica della scelta delle inquadrature/ 7.Le rivoluzioni tecnologiche: dalla chimica al digitale/C´era una volta la televisione "chimica"/La televisione elettronica/Il registratore video/Cos´è l´immagine elettronica/La televisione digitale caccia quella analogica/La trasmissione delle immagini/ 8.Il montaggio/Il montaggio analogico e digitale/Testo e immagini: le regole della coerenza/Le fasi del montaggio/La grafica 9.Le fonti della notizia/Fonti primarie e fonti intermedie/´Lintreccio dei media/Il potere delle fonti/´Lidentificazione della fonte/ Embargo/Le fonti delle immagini/Le immagini generiche dell´archivio/Chi controlla l´"impero" delle fonti'/Nuovi protagonisti/Il giornalista inchiodato al desk/ 10.Il telegiornale/Chi guarda il telegiornale/ Le "certezze" e le identità del TG/Lo spettacolo del TG/Modelli di TG/La scaletta del TG/La struttura del TG e le varie tipologie della notizia/Prima del TG c´era il Cinegiornale/ ´Levoluzione del TG/Quale TG'/Il TG fai da te/ 11.Il conduttore/Il conduttore è un giornalista/C´era una volta lo speaker/La mediazione del conduttore/Le funzioni discorsive/Il comportamento non verbale/Il conduttore e i conduttori/Il mezzobusto, il gobbo e il peripatetico/I tic del giornalista televisivo e alcuni benevoli consigli/ 12.Dietro le quinte del TG/La direzione/La redazione e le redazioni tematiche/Come si lavora in una redazione tematica/Le camicie del telegiornale/La riunione di redazione/ Segreteria di redazione/Ufficio produzione/ Ufficio edizione/Redazione del Coordinamento-Impaginazione/La messa in onda del TG/La cabina di regia/ 13.La diretta/Contemporaneità e imprevedibilità/Rottura della contemporaneità: replay e ralenti/La diretta quale mediazione/ ´Lattualità semplice e l´attualità complessa/La telecronaca/La diretta differita/ 14.´Lintervista/´Lintervista "obbligatoria"/Un dialogo a misura del telespettatore/Due pesi, due misure/Le funzioni dell´intervista/ ´Lintervista all´uomo della strada (MOS)/La struttura dialogica dell´intervista/Rottura e complicità/Le fasi di realizzazione dell´intervista/ 15.Il giornalismo di approfondimento/Il racconto lungo/Una gestazione complessa/ ´Lapprofondimento all´interno del telegiornale/Il supermarket degli Speciali/ 16.Antenati e contemporanei/Gli antenati/I contemporanei: informazione-intrattenimento/ Lo "spettacolo" del giornalismo e quello della fiction/La TV della chiacchiera, il talk show/Lo spettacolo della rissa/Democrazia televisiva o telecrazia nel talk show'/ 17.Appendice/Esempi di servizi di tre agenzie televisive/Esempio di sommario di un "lancio" di agenzia televisiva/Come si legge un sommario di telegiornale/Il lancio/La camicia (o cartello) di un servizio/ Bibliografia.

Allegati

Il download degli allegati è disponibile agli utenti registrati che hanno fatto il login.