Carocci editore - Geografia regionale

Password dimenticata?

Registrazione

Geografia regionale

Roberto Mainardi

Geografia regionale

Edizione: 1994

Ristampa: 3^, 2003

Collana: Università

ISBN: 9788843028955

  • Pagine: 376
  • Prezzo:33,90 28,82
  • Acquista

In breve

All’inizio del terzo millennio, il pianeta è coinvolto in eventi tumultuosi, sotto il segno di una multiforme, incalzante e sempre mutevole attualità. Ai tempi brevi della cronaca e alla scala ’globale’ della politica e dell’economia mondiali si contrappongono, in un rapporto di dipendenza e condizionamento reciproci, la lunga durata delle strutture territoriali e socioculturali e il mosaico delle migliaia di spazi locali, cellule di base degli Stati, delle aree di civiltà, delle reti planetarie di scambio e di relazione. Il tipo dominante di spazio locale è la regione funzionale, polarizzata da una grande città. L’analisi regionale occupa una posizione centrale negli studi geografici ed è punto di convergenza tra geografia, storia, scienze economiche, scienze politiche. Prima di trattare della dimensione storica, politica ed economica della nozione di regione, il libro ricostruisce, nel primo capitolo, uno schematico profilo evolutivo dei principali paradigmi – determinista, storicista, funzionalista, sistemico – che hanno orientato la ricerca geografica regionale. L’analisi si addentra, in seguito, nelle maglie regionali dello spazio mondiale, prendendo in esame l’organizzazione dell’Europa occidentale, dell’Est post-comunista, della Federazione russa – il più vasto sistema territoriale del mondo -, degli Stati Uniti dall’Atlantico al Pacifico.

Indice

Introduzione 1. Regione e analisi regionale. Teorie, modelli, metodi di ricerca 1.1. Geografia regionale e geografia generale Ideologie regionali / Regione, sistemi di regioni, regionalizzazione 1.2. La regione naturale nel pensiero geografico dell’Ottocento 1.3. La reazione storicista: regione umana, genere di vita, paesaggio Il genere di vita: condizionamento reciproco tra gruppo umano e quadro ambientale / Il paesaggio / Persistente validità e limiti dell’approccio storicista alla geografia regionale / La regione come spazio culturale / La regione etnico-linguistica 1.4. Un nuovo paradigma: la regione funzionale La polarizzazione industriale / La polarizzazione terziaria 1.5. La regione come sistema complesso e dinamico Organizzazione e disorganizzazione (entropia) nei sistemi aperti / La regione tra equilibrio dinamico e crisi / L’analisi dei sistemi regionali 1.6. Teorie e modelli. La geografia quantitativa: apporti e limiti 1.7. Il ritorno della geopolitica: regioni e nazioni nel sistema Mondo 2. L’evoluzione storica degli spazi di relazione 2.1. Le società a tecnologia elementare: spazi fluidi, debolezza delle funzioni centrali 2.2. Gli spazi radicati delle società contadine e inquadramento urbano 2.3. Nuovi rapporti fra città e campagne nella prima età industriale 2.4. Le città, punti focali dell’organizzazione dello spazio 2.5. Gli spazi funzionali delle società industriali avanzate 3. Uomini e luoghi nella lunga durata 3.1. Il peso della storia nella formazione degli spazi regionali. Il caso della Lombardia 3.2. La Padania centrale nel mondo antico La fondazione della rete urbana 3.3. La Lombardia medioevale Il ’mondo pieno’ dei secoli XI-XIII. La rivoluzione commerciale / La Lombardia viscontea e sforzesca 3.4. Città e campagne nell’età moderna Le riforme settecentesche e la crescita agricolo-mercantile 3.5. La grande trasformazione del XIX e XX secolo. Un tardivo decollo industriale Società dei consumi e urbanizzazione metropolitana 4. Gli spazi politici e amministrativi 4.1. L’organizzazione politica dello spazio Politica e società: il modello ’occidentale’ 4.2. Dalla frammentazione feudale allo Stato territoriale La lenta affermazione dello Stato centralizzato / Il sistema di governo basato sui ceti / L’assolutismo / Lo ’Stato di polizia’ e la statistica 4.3. Lo Stato liberal-democratico Le rivoluzioni politiche. Lo Stato liberale / La democrazia liberale / La crisi della democrazia liberale 4.4. Globalizzazione e localismi L’impatto della mondializzazione sullo Stato nazionale / Giacobini e federalisti 5. Gli spazi economici 5.1. Economia di mercato e capitalismo 5.2. La prima età industriale Navi e porti / Il telegrafo / La crescita urbana nell’Ottocento 5.3. L’economia mondiale del XX secolo L’età della supercrescita / 1974-90: la crescita rallenta. La transizione alla terza rivoluzione industriale / Una nuova gerarchia degli spazi 5.4. Le economie di agglomerazione. Centri e periferie La dimensione spaziale dei sistemi economici / L’effetto della distanza. Il ruolo dei trasporti / Informazione, ambiente, localizzazione / La base economica / Le economie di agglomerazione / Vantaggio iniziale e crescita cumulativa / I tre livelli dell’informazione: le gerarchie territoriali / Innovazioni, sviluppo economico, territorio 5.5. Gerarchie e reti urbane Un mondo di città / Al vertice dei sistemi urbani: capitali, città mondiali / Europa e Stati Uniti: un confronto / La megalopoli / Le telecomunicazioni tra diffusione e nuova polarizzazione / Mercati finanziari e rete urbana / Nuove tendenze degli insediamenti urbani negli anni Novanta 6. Le maglie regionali dello spazio mondiale 6.1. Lo spazio economico mondiale L’integrazione planetaria dei trasporti / I nuovi scenari della produzione industriale: dal ’fatto in casa’ al fatto nel mondo / Produzioni, consumi, commerci / Economia planetaria, Stati, regioni 6.2. Continenti fisici e continenti umani Il ruolo delle panregioni nel sistema economica mondiale / Il vecchio Occidente e le nuove Europe d’oltre oceano 6.3. Il mosaico degli Stati Stati continente e Stati francobollo / La diseguale ricchezza delle nazioni / La complessa geografia regionale degli Stati giganti 6.4. Regioni funzionali e spazi periferici Il mosaico degli spazi: sviluppo economico, densità di popolazione, reti urbane / Lo spazio economico mondiale: una rete di flussi fra regioni fortemente differenziate / I divari di densità economica tra le regioni / I poli dello spazio economico mondiale: ’super-regioni’ e aree metropolitane / Zone centrali e periferie: Europa, Nord America, Asia orientale, Terzo Mondo 6.5. Megalopoli a rischio: San Francisco e Tokyo Tokyo / San Francisco 7. Lo spazio europeo: Stati, nazioni, regioni 7.1. Le tre Europe L’Europa franco-germanica 7.2. Il sistema europeo degli Stati Nazioni e Stati 7.3. Territorio, popolazione, organizzazione regionale La dimensione territoriale e demografica degli Stati europei / Gli Stati multiregionali, componente dominante del sistema politico europeo / L’Europa occidentale / L’ineguale vitalità dei piccoli Stati. L’Europa ex comunista 7.4. Stati e regioni: decentramento e federalismo Regioni politiche e regioni funzionali / Regioni amministrative e regioni funzionali. Il caso dell’Italia / L’ordinamento federale dello spazio tedesco 7.5. Regioni urbane e spazi rurali Le metropoli europee / L’Europa delle campagne e delle città medie / Centri e periferie nello spazio britannico / Lo spazio greco: Atene e Salonicco 8. La riorganizzazione territoriale nell’Est postcomunista 8.1. Il crollo dei regimi Le difficoltà della transizione / La virulenza dei conflitti etnici 8.2. L’organizzazione dello spazio Le metropoli / La ricucitura delle reti di trasporto tra l’Ovest e l’Est dell’Europa / L’Europa centrorientale 8.3. Città e regioni in Polonia Una storia demografica tormentata / La difficile riconversione dell’economia / Le infrastrutture / Regioni e poli urbani 8.4. La polveriera balcanica La matrice storica dei conflitti / Una regione geopolitica: la costa adriatica 9. Il più vasto sistema territoriale del mondo: la Federazione russa 9.1. Il mercato comune delle 15 repubbliche ex sovietiche 9.2. Poli urbani e infrastrutture Città e campagne / La sfida delle distanze: il sistema dei trasporti / Regioni amministrative e regioni etniche 9.3. Le regioni della Russia europea Il Nordovest, finestra sull’Occidente / San Pietroburgo, capitale del Nord / I porti del Mar Bianco e gli Urali artici / La Russia centrale / Mosca / Le regioni del medio e del basso Volga 9.4. Urali e Ciscaucasia Tra Europa e Asia: la regione economica degli Urali / Il Caucaso del Nord 9.5. Siberia ed Estremo Oriente La Siberia occidentale / La Siberia orientale / Il bacino della Lena (Jacuzia) e l’Estremo Oriente russo 10. Dall’Atlantico al Pacifico: le regioni degli Stati Uniti 10.1. Regionalismo e federalismo 10.2. La componente regionale nella storia degli Stati Uniti L’età del primo popolamento a est degli Appalachi e della competizione regionale / L’egemonia del Nordest (1865-1965) / La crescita dell’Ovest. Il recupero del Sud (1965-1990) 10.3. L’organizzazione attuale dello spazio L’America metropolitana / L’America urbana / L’America rurale / La nuova America dei suburbia Bibliografia