Carocci editore - Giacomo Ferrari. Un uomo, una terra, una storia

Password dimenticata?

Registrazione

Giacomo Ferrari. Un uomo, una terra, una storia

Giacomo Ferrari. Un uomo, una terra, una storia

a cura di: Massimo Giuffredi, Giuseppe Massari, Mario Rinaldi

Edizione: 2004

Collana: Studi Storici Carocci

ISBN: 9788843028214

  • Pagine: 448
  • Prezzo:31,50 26,78
  • Acquista

In breve

La lunga vita di Giacomo Ferrari (1887-1974) rappresenta un paradigma esemplare dell'evoluzione, sulla base di un'inflessibile coerenza etica, di una borghesia democratica di matrice risorgimentale. Nato nella roccaforte repubblicana di Langhirano, pronipote, nipote e figlio di esponenti liberali e mazziniani, fratello di un interventista di sinistra caduto sul (arso, padre di un partigiano morto in combattimento, fu socialista intriso di cultura democratica, si oppose allo squadrismo e fu poi fermamente avverso al regime. La crisi bellica e la necessità di un antifascismo attivo lo spinsero nel 1942 ad aderire al Partito comunista, cui rimase sempre fedele. Nel 1944 venne eletto comandante unico delle formazioni partigiane, parmensi. Alla Liberazione fu prefetto di Parma, poi ministro dei Trasporti con De Gasperi fino al giugno 1947 e dal 1951 al1963 popolarissimo sindaco di Parma. Attraverso saggi e testimonianze questo volume ricostruisce la rilevanza locale e nazionale della figura di Ferrari e raccoglie gli interventi pronunciati in occasione delle celebrazioni in sua memoria tenutesi a Langhirano e a Parma.

Indice

Comitato d'onore "Giacomo Ferrari" / Saluto, di Carlo Azeglio Ciampi/ Presentazione, di E. Baldassi / Parte prima. Studi e testimonianze/ 1.Nota, di M. Giuffredi/ 2.La lezione di Giacomo Ferrari, di G. Arfè/ 3.Il giovane Giacomo nella repubblica di Langhirano, di M. Giuffredi/ 4.L'antifascismo e gli anni dell'esilio in Francia, di M. Minardi/ 5."Arta". Dalla scelta al comando della Resistenza parmense, di G. Pisi/ 6.Un ricordo, di O. Braga (Rolando)/ 7.Due nomi, un'unica vicenda, di G. Costa ("Il Passatore")/ 8.Giacomo Ferrari ministro (1946-1947), di G. Vecchio/ 9.Al governo della città. Giacomo Ferrari prefetto e sindaco di Parma, di M. Minardi/ 10.Il contributo della sinistra italiana alla fondazione della Repubblica, di G. Gozzini/ 11.Giacomo Ferrari: identità parmigiana e pedagogia civica, di U. Sereni/ 12.La politica dei trasporti nel pensiero di Giacomo Ferrari, di G. Ricci Saraceni/ 13.L'attività di Giacomo Ferrari nelle carte riservate del sindaco, di R. Spocci/ 14.La ripresa della vita culturale e il ruolo dell'amministrazione pubblica, di S. Porta/ 15.L'amministrazione della città e le politiche sociali negli anni Cinquanta, di M. Molinari/ 16.Ferrari, il PCI e l'intervento sovietico in Cecoslovacchia, di A. Osti Guerrazzi / Parte seconda. Dalla cronaca alla storia. Incontri, dibattiti, discorsi/ 17.Nota, di G. Massari e M. Rinaldi/ 18.Giacomo Ferrari. Convegno-seminario (Langhirano, Teatro Aurora - 24 giugno 2001)/ 19.Celebrazione del 900 anniversario dell' eccidio di Langhirano, con l'intervento di Sergio Cofferati (Langhirano, Teatro Aurora - 29 settembre 2001)/ 20.Seduta congiunta dei consigli comunale e provinciale di Parma (Palazzo comunale di Parma, sala del Consiglio comunale - 3 ottobre 2001)/ 21.I fatti di Langhirano, la conquista della Libia, le guerre del colonialismo. Conferenza di Angelo Del Boca (Università di Parma, Aula dei Filosofi - 6 ottobre 2001)/ 22.Un ingegnere della democrazia. Giornata di studi (Parma, Ridotto del Teatro Regio - 6 dicembre 2001)/ 23.Incontro con le scuole superiori di Parma, con l'intervento di Diego Novelli (Parma, Centro Cavagnari - 9 marzo 2002)/ 24.Incontro conclusivo delle Celebrazioni di Giacomo Ferrari, con l'intervento di Giulio Andreotti ed Enzo Baldassi (Parma, Auditorium Paganini - 22 giugno 2002)/ Appendice. Cronologia biografica/ Indice dei nomi