Carocci editore - Banditismi mediterranei

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Banditismi mediterranei

Banditismi mediterranei

(Secoli XVI-XVII)

a cura di: Francesco Manconi

Edizione: 2003

Collana: Studi Storici Carocci

ISBN: 9788843028177

  • Pagine: 424
  • Prezzo:32,50 27,63
  • Acquista

In breve

Storici provenienti da diversi paesi europei riprendono in questo volume un dibattito ormai classico ma sempre di grande interesse e vivacità su un fenomeno sociale comune a diverse realtà mediterranee come quello del banditismo e della violenza nobiliare. Si è voluto in questa sede cercare una conferma della tesi di Fernand Braudel sulla "ubiquità" del banditismo mediterraneo, visto non solo come fenomeno di delinquenza "comune" o di ribellismo popolare, bensì anche come fenomeno parapolitico di straordinaria dimensione che fra Cinque e Seicento coinvolge in maniera trasversale i diversi ceti sociali, s'innerva nei legami fra signori e banditi, tocca in molti casi le realtà urbane al pari di quelle rurali e muove valori morali e sentimenti che vanno molto al di là della semplice protesta "sociale".

Indice

Prefazione, di R. Melette/ Premessa, di F. Manconi/ Introduzione, di R. Villari/ Banditismo, nobiltà e comunità rurali nello Stato Ecclesiastico fra Cinque e Seicento, di I. Fosi/ Faide e banditismo nella Catalogna dei secoli XVI e XVII, di X. Torres i Sans/ Banditismo nobiliare e ribellismo contadino ai confini della Repubblica di Venezia tra Cinque e Seicento, di F. Bianco/ Magnifici malfattori. Note sulla criminalità patrizia a Genova tra Cinque e Seicento, di C. Bitossi/ Bandoleros, rebeldes y marginados: Mateu Vicent Benet y las bandositats valencianas, por L. J. Guia Marìn/ Don Agustìn de Castelvì, "padre della patria" sarda o nobile-bandolero', di F. Manconi Signori bandolers e legislazione nella vita parlamentare catalana, di E. Serra i Puig/ Contrabbando e banditismo nell'Istria del Cinque-Seicento, di D. Darovec Bandos et banditisme au Royaume de Murcie (fin du XVIe siècle-d but du XVIIIe), par G. Lemeunier/ Storia di un uomo che divenne bandito, di C. Povolo/ Banditi, fuoriusciti e ribelli. Repressione criminale e lotta politica a Firenze nella prima metà del Cinquecento, di E. Stampo/ Malessere politico e sociale nella Sardegna tardoseicentesca, di B. Anatra/ El peso de la insularidad. £1 bandolerismo mallorquin de los siglos XVI y XVII, por J. Serra i Barcelò/ Banditisme et guerres de religion dans le Sud-Ouest de la France (vers 1560-vers 1598), par S. Brunet/ Banditismo e baronaggio nella Sicilia di Carlo V, di V. Sciuti Russi/ Gênes et la Corse à l' poque moderne: une justice à «caractère exp rimental», par A. Graziani/ Banditismo e amministrazione della giustizia nel Regno di Sardegna nella prima metà del Seicento, di G. Murgia/ Delincuencia nobiliaria en un territorio de frontera: la Carniola en la segunda mitad del siglo XVI, por F. Edelmayer/ La guerra di corsa nell' Adriatico, di P. Preto/ Il banditismo nel Regno di Napoli alla fine del XVII secolo tra istituzioni regie e protezioni baronali, di D. Ambron/ Il banditismo nella Sardegna settentrionale della prima metà del Settecento, di S. Pira Conclusioni, di R. Villari