Carocci editore - Buona maestra TV

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Buona maestra TV

Roberto Farnè

Buona maestra TV

La rai e l'educazione da NON È MAI TROPPO TARDI a QUARK

Edizione: 2003

Collana: Studi Superiori

ISBN: 9788843028054

  • Pagine: 160
  • Prezzo:21,10 17,94
  • Acquista

In breve

Telescuola e la TV dei Ragazzi, Alberto Manzi e Piero Angela, la Storia vista e raccontata da Rossellini, programmi come Giocagiò e L'Albero azzurro sono alcuni degli "emblemi" che hanno segnato l'impegno educativo della RAI, divenuta nell´arco di mezzo secolo la più importante agenzia culturale del paese insieme alla scuola. La ricorrenza dei primi cinquant'anni di vita del nostro servizio pubblico televisivo diventa l´occasione per ripercorrerne i tratti significativi: lotta contro l'analfabetismo e grande attenzione al pubblico infantile, mettendo alla prova il medium con le forme della comunicazione didattica e della divulgazione culturale. Nel corso del volume emerge così il profilo di una "pedagogia della RAI" che a volte si è posta al servizio della scuola, altre volte ne ha anticipato sensibilità e innovazioni, ed è stata comunque, per il pubblico infantile, una delle esperienze più significative di educazione extrascolastica.

Indice

Introduzione/ 1.Il senso pedagogico e didattico della televisione/La televisione scolastica/L'impatto della TV/Televisione come scuola/ L'insegnamento attraverso la TV/Alberto Manzi/Verso una TV "integrativa"/ 2.Il senso televisivo della storia/Rossellini/ La storia in TV e la sua "attualità"/ 3.Didattica e divulgazione scientifica/La divulgazione culturale e scientifica/Quark/Vizi e virtù della divulgazione televisiva/ 4.La TV dei ragazzi/La vocazione pedagogica della RAI/Il palinsesto dei ragazzi/L'attivismo in TV /Da Giocagiò a L'Albero azzurro/ Bibliografia/ Indice dei nomi